Chi ha paura di Virginia Woolf?

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Chi ha paura di Virginia Woolf?

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale Who's Afraid of Virginia Woolf?
Lingua originale inglese
Paese Usa
Anno 1966
Genere Drammatico
Regia Mike Nichols
Sceneggiatura Ernest Lehman
Produttore Ernest Lehman
Attori
Note
  • Tratto dall'omonima opera teatrale di Edward Albee.
  • Vincitore di 5 premi Oscar (1967):
    • Migliore attrice (Elizabeth Taylor)
    • Migliore attrice non protagonista (Sandy Dennis)
    • Migliore scenografia per un film in bianco e nero
    • Migliore fotografia per un film in bianco e nero
    • Migliori costumi per un flm in bianco e nero

Chi ha paura di Virginia Woolf?, film del 1966 con Elizabeth Taylor e Richard Burton, regia di Mike Nichols.

Dialoghi[modifica]

  • Martha: [Cercando di ricordarsi una frase] Era in un film, di quella ranocchia della Bette Davis. Uno dei soliti polpettoni della Warner Bros.!
    George: Martha, come pretendi che mi ricordi tutti i film prodotti dalla Warner Bros.?
    Martha: Nessuno ti chiede di ricordarti tutti quegli schifosi film, ma almeno uno. Solo uno tra tanti polpettoni, nient'altro! [Anche questo film è prodotto dalla Warner Bros.]
  • Nick: [Guardando un quadro] Però! Ha una certa...
    George: ...calma intensità.
    Nick: Bè no, una... una...
    George: Volete dire una risuonante distensione pittorica?
    Nick: No, quello che volevo dire era che...
    George: ...una distesa intensità dolcemente riverberata?
  • George [Rivolto a Nick]: Ci sono situazioni più comode che aver sposato la figlia del Rettore. Fidatevi della mia esperienza personale.
    Martha: Secondo me dovrebbe essere invece una magnifica opportunità, direi quasi il colpo di fortuna che cambia una vita.
    George [Sempre rivolto a Nick]: E io vi assicuro sulla mia parola che ci sono situazioni più comode a questo mondo.
    Martha: Certe persone darebbero il braccio destro per una fortuna del genere!
    George: Invece in realtà finisce sempre col sacrificio di un'altra parte più o meno intima della propria anatomia.
  • Honey: Ah! Io avrei bisogno di andare un momento al...
    Nick: Ti senti bene cara?
    Honey: Ma che noioso! Certamente Nick, volevo solo andare a mettermi un po' in ordine.
    George: Martha mostra alla signora dov'è... l'eufemismo.
  • George: Cosa vi ha indotto a fare l'insegnante?
    Nick: Bè... le stesse ragioni che hanno spinto voi immagino.
    George: Sì? E quali sono?
    Nick: Prego?
    George: Quali sono le ragioni che hanno spinto me?
    Nick: Io questo non posso dirlo...
    George: Avete appena finito di dire che le ragioni che hanno spinto voi sono le stesse che hanno spinto me...
    Nick: Ho detto SUPPONGO siano le stesse.
    George: Ah davvero... ah bene...

Altri progetti[modifica]