Edgar Davids

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Edgar Davids

Edgar Steven Davids (1973 – vivente), allenatore di calcio ed ex calciatore olandese.

Citazioni di Edgar Davids[modifica]

  • Con la Juventus ho imparato a vincere. Non so come è successo, è qualcosa che si re­spira nell'aria dello spoglia­toio, sono concetti che vengo­no tramandati da giocatore in giocatore, è il sentimento che ti trasmettono milioni di tifosi e non c'è club nel mon­do che ti faccia lo stesso effetto.[1]
  • [Su Zinédine Zidane] Mi ha fatto guardare ai fuoriclasse in modo diverso, un altro al posto suo non si sarebbe impegnato tanto o avrebbe preteso un trattamento privilegiato, lui invece no.[2]
  • Sono un tipo curioso per natura e qui ho una buona occasione per imparare ad allenare, continuando a giocare e a divertirmi. La prima volta che sono sceso in campo con Barnet ho provato la stessa sensazione di una partita di Champions League: gioia, pura e semplice gioia. Adoro giocare a calcio e continuerò a farlo fino a quando avrò lo stesso entusiasmo di oggi [...][2]
  • [Sui paragoni con Arturo Vidal] Voglio che abbia successo alla Juventus, ed il suo rendimento è eccezionale... Ma c'è solo un Edgar Davids, e non ce ne sarà mai un altro.[3]

Citazioni su Edgar Davids[modifica]

  • Era l'avversario che mi piaceva di più. Lui mi dava una botta e io mi alzavo senza dire nulla. Io gli davo una botta e lui si alzava senza dire nulla. Lui a sinistra, io a destra: ci scontravamo sempre. Una guerra. Una volta in un'intervista esposi il mio modo di pensare. Prima della gara successiva Davids mi è venuto incontro. Ho pensato che era arrivato il momento di fare a pugni, invece lui mi ha stretto la mano e mi ha detto: «Bravo, la penso esattamente come te». Avremmo potuto diventare amici. (Matías Almeyda)

Note[modifica]

  1. Citato in Storiche citazioni di juventini veri, Tuttosport.com, 2 dicembre 2009.
  2. a b Citato in Simona Marchetti, Davids in tackle su Mancini: "Non sa gestire le persone", Gazzetta.it, 17 novembre 2012.
  3. Citato in Basta paragoni, il "Pitbull" ringhia ancora forte: "Vidal è bravo ma c'è solo un Edgar Davids e non ce ne sarà mai un altro", Goal.com, 5 ottobre 2012.

Altri progetti[modifica]