Elly Griffiths

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Elly Griffiths (? — vivente), scrittrice britannica.

Incipit di La casa dei corpi sepolti[modifica]

La casa sta aspettando. Lo sa. Quando ieri ho compiuto il sacrificio, le viscere erano nere. Tutto si è trasformato in notte. Fuori è primavera, ma nella casa regna il gelo, un sudario di disperazione che copre ogni cosa.
Siamo maledetti. Questa non è più una casa ma una tomba. Gli uccelli non cantano in giardino e persino il sole non osa spingersi attraverso le finestre. Nessuno sa come togliere la maledizione. Ci hanno rinunciato e giacciono come in attesa della morte. Ma io lo so e la casa anche.
Ora solo il sangue ci salverà.

Bibliografia[modifica]

  • Elly Griffiths, La casa dei corpi sepolti, traduzione di Matteo Curtoni e Maura Parolini, Garzanti, 2010. ISBN 9788811670285

Altri progetti[modifica]