Pietro Lo Monaco

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Pietro Lo Monaco (1954 – vivente), dirigente sportivo italiano.

Citazioni di Pietro Lo Monaco[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Con le sue dichiarazioni il tecnico dell'Inter ha mancato di rispetto alla città, alla società e ai tifosi del Catania. Non è ammissibile sentire certe cose da un allenatore che guadagna da solo quanto la nostra azienda spende per pagare tutti i suoi giocatori.[1]
  • Mourinho è semplicemente uno da prendere a bastonate nei denti. [...] Uno che dice queste cose non ha rispetto né degli avversari, né della nazione che lo ospita, né dei tecnici. Noi non siamo un popolo che si può imbonire con le chiacchiere, e quindi Mourinho la smetta di fare il chiacchierone. Farebbe bene a guardare i suoi problemi, a quanto costa lui e la sua squadra alla sua società.[1]
  • Mazzarri sta facendo il Mourinho dei poveri.[2]
  • Il mio punto di vista è che l'arbitro è un uomo e può sbagliare, anche se sono stati commessi errori marchiani e lo sbaglio pesa tutto su una delle due squadre e favorisce chiaramente l'altra. Vede, io ho girato il mondo nel mio lavoro, e posso assicurarle che i nostri arbitri sono i migliori di tutti. Purtroppo nei loro confronti esistono molte pressioni e il malcostume di chi fa parte di questo ambiente. L'arbitro può sbagliare, è un uomo, e purtroppo la sudditanza psicologica esiste e continuerà ad esistere. È una molla che scatta a livello inconscio, qualcosa di inevitabile.[3]

Citazioni su Pietro Lo Monaco[modifica]

  • Lo Monaco? Io conosco il monaco del Tibet, il Principato di Monaco, il Bayern Monaco, il Gran Prix di Monaco. Non ne conosco altri. Se questo Lo Monaco vuole essere conosciuto per parlare di me, mi deve pagare tanto. Io ho già degli sponsor che mi pagano per fare pubblicità. Non vengo pagato per fare pubblicità a Monaco. (José Mourinho)

Note[modifica]

  1. a b Citato in Lo Monaco contro Mourinho José: "Vuole pubblicità? Paghi", Gazzetta.it, 15 settembre 2008.
  2. Citato in Lo Monaco (ad Catania): torti arbitrali? Mazzarri non faccia Mourinho dei poveri, Il Mattino.it, 31 ottobre 2011.
  3. Da Paolo Camedda, Lo Monaco legge così i fatti di Catania-Juventus: "Sono stati errori marchiani ma pur sempre errori. L'arbitro è un uomo e può sbagliare, purtroppo la sudditanza psicologica esiste", Goal.com, 30 ottobre 2012.

Altri progetti[modifica]