Sergej Michajlovič Ėjzenštejn

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Sergej M. Ejzenštejn)
Sergej Ėjzenštejn

Sergej Michajlovič Ėjzenštejn (1898 – 1948), regista, sceneggiatore, montatore, scrittore, produttore cinematografico e scenografo russo.

Citazioni di Sergej Michajlovič Ėjzenštejn[modifica]

  • Con la combinazione di due rappresentabili diviene così la notazione di qualcosa che graficamente è irrapresentabile... Ma questo è il montaggio! (citato in Paolo Bertetto, Introduzione alla storia del cinema, UTET, 2002)

Citazioni su Sergej Michajlovič Ėjzenštejn[modifica]

  • Il pensiero di Ejzenštejn è dispotico: esso toglie l'aria, elimina quella inespressa inafferrabilità che costituisce la caratteristica più affascinante dell'arte come tale. (Andrej Arsenevič Tarkovskij)
  • La sua fama è dovuta anche alla "sceneggiatura rigida" in cui tutto è previsto fin nei minimi dettagli. Il film prima lo girava nella testa e poi passava alla macchina da presa. (Bruno Amatucci)
  • L'allusività sfrenata e priva di gusto del regista che fa ogni sforzo per dare all'azione umana non il suo significato vero ma quello che lui vuole imporle.
  • La messa in scena nel cinema ha il compito di sconvolgerci con la bellezza delle immagini artistiche, con la loro profondità, e non con un'importuna illustrazione del significato racchiuso in esse. L'insistente spiegazione del significato limita la fantasia dello spettatore. (Andrej Arsenevič Tarkovskij)
  • Quando Eisenstein si recò a Hollywood e gli venne domandato che cosa ammirasse di più del cinema americano, rispose senza esitare: «Chaplin, Stroheim e Walt Disney.» Al suo incontro con Stroheim, il grande regista sovietico affermò: «Noi mostriamo Rapacità [Greed film diretto da Stroheim] a tutti i nostri giovani registi, sceneggiatori e tecnici, come esempio di quanto c'è di meglio nel cinema!» (Peter Noble)

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]