Shutter Island

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Shutter Island

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Shutter Island

Paese Stati Uniti d'America
Anno 2010
Genere thriller
Regia Martin Scorsese
Soggetto Dennis Lehane
Sceneggiatura Laeta Kalogridis, Steven Knight
Produttore Martin Scorsese, Mike Medavoy
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Shutter Island, film del 2010 diretto da Martin Scorsese.

Frasi[modifica]

  • Ha un attacco di emicrania. Immagini che qualcuno le seghi la testa, la riempia di lamette e la scuota con tutta la forza. (John Cawley)
  • La legge del quattro. Chi è il 67?
  • I pazzi sono dei soggetti perfetti. Parlano e nessuno li ascolta. (Edward Daniels)
  • Non c'è ordine morale puro come la tempesta. (Ufficiale)
  • Se le leggi della società sparissero e io fossi l'unico ostacolo fra lei e un pasto, lei mi spaccherebbe il cranio con un sasso e divorerebbe la mia carne, vero? Sì che è vero. (Ufficiale)
  • [Riferito ai pazienti] Li curiamo, cerchiamo di curarli, di guarirli... E se falliamo almeno mettiamo un senso di benessere nella loro vita... di calma. (John Cawley)
  • Sono in molti in questo posto, ma nessuno parla... è come se avessero paura di qualcosa. (Edward Daniels)
  • Perché sei tutta bagnata, amore? (Edward Daniels)
  • Cosa sarebbe peggio? Vivere da mostro o morire da uomo per bene? (Edward Daniels)

Dialoghi[modifica]

  • Jeremiah Naehring: Che cos'è che la provoca? Le parole? Le critiche?
    Edward Daniels: I nazisti.
    Jeremiah Naehring: Sì anche quelli e naturalmente i ricordi, i sogni. Lo sapeva che la parola trauma viene dal greco, vuol dire ferita. E qual è la parola tedesca per sogno? Traum, ein traum. Le ferite possono creare mostri, e lei, lei ha tante ferite, agente. E non è d'accordo che quando uno vede un mostro... lo deve fermare?"
  • Dolores Chanal: [Riferita ai tre figli annegati poco prima e appena recuperati dal lago da Andrew] Mettiamoli a tavola, Andrew! Prima li asciughiamo, gli cambiamo i vestiti... Saranno le nostre bambole! E domani li portiamo a fare un pic-nic.
    Andrew Laeddis: Se mi hai mai amato Dolores, smettila di parlare!
    Dolores Chanal: Io ti amo! Liberami, lasciami libera!
    Andrew Laeddis: Ma come?
    Rachel Solando: Gli faremo il bagno!
    Andrew Laeddis: Ti amo, piccola!
    Dolores Chanal: Ti amo anch'io...
    Andrew Laeddis: Ti amo da morire!
    Dolores Chanal: Da morire! Ti amo... [Ultime parole, Andrew in lacrime la spara]

Altri progetti[modifica]