Skins

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Skins

Serie TV
Questa voce non contiene l'immagine della serie televisiva. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale Skins
Paese Regno Unito
Anno 2007 - in produzione
Genere drammatico
Stagioni 7
Episodi/Puntate 44+
Ideatore Jamie Brittain e Bryan Elsley
Attori
Doppiatori italiani

Skins, serie televisiva drammatica britannica ideata da Jamie Brittain e Bryan Elsley.

Frasi[modifica]

  • Le particelle subatomiche non obbediscono alle leggi fisiche... si muovono secondo il caso, il caos, la coincidenza si scontrano l'una con l'altra nel mezzo dell'universo e poi c'è il bang e l'energia. Noi siamo come loro. La più grande qualità dell'universo è l'imprevedibilità... per questo è divertente! (Tony)
  • [A Jal] Sai, è facile quando non hai niente, perché non ti possono portare via più nulla. Ma è arrivata l'ora di cambiare, voglio avere qualcosa che sia mio. (Chris)
  • Io non voglio essere diverso, voglio che sia differente quello che mi circonda. (Chris)
  • [A Chris] Detesto questa stupida società conformista e repressiva, e la sua stupida cultura che adora il conformismo. Ormai tutti non fanno che ascoltare la stessa musica di plastica ed avere lo stesso impiego di plastica e seguire anche la stessa moda di plastica. È deletereo. Cioè insomma, tu sei uno forte, perché ora, ora hai la droga, ma ben pochi conoscono lo strenuo percorso che ti ha portato ad essa. Nessuno pensa col proprio cervello ormai. (Un ragazzo)
  • Avevo tutto quello che volevo e l'ho perso di colpo. Fa un male del cazzo. Ma te lo giuro, io me lo riprenderò per intero: pezzo dopo pezzo. Che altro mi resta? (Tony)
  • [A Cassie] Non amo Michelle, io non ho mai amato Michelle, io amo te, ma tu.. tu.. Oh Signore, dov'eri tu? Quando papà ha fatto quella fine? Io avevo bisogno di te, e con Michelle c'è stato un fantastico sesso per tre giorni e colpevoli sveltine per il resto, e allora chissenefrega, è andata, ti odio.. Fallo, scopati i quindicenni, non importa, sono stufo di chiedere scusa. Io ti amo, chiedi tu scusa. (Sid)
  • Non riuscivo a sopportare il modo in cui lei lo guardava, porca troia. (Cook)
  • È questo il motivo vero ?!? Lascia perdere tutte le altre stronzate perché non c'entrano niente... Il motivo è questa sensazione... La gioia che provi quando apri gli occhi di notte e vedi accanto a te il viso di chi ami e per un attimo non riesci a respirare da quanto sei felice. (Emily)

Stagione 1[modifica]

Episodio 1, Tony[modifica]

  • Tony: Io dico che questo mondo si estende ben oltre, il campo di sogni dove stiamo danzando, e io voglio vedere quel mondo...
    Chris: Che cazzo stai dicendo?
    Jal: È una frase storica, una citazione letteraria...
    Chris: Cos'é, Tratta da Shakespeare forse?
    Jal: Da Dawson's Creek!
  • Michelle: Comunque ho portato Cassie, tu conosci giá Sid, vero?
    Cassie: Giá, wow, che carino... No. Ma... adoro la sua faccetta da fallito, é tenera..cioè...warawow.
  • Tony: Come va la terapia, Cassie?
    Cassie: Da panico. Se indosso un vestito bianco, riesco a ingoiare yogurt, zuppa di porri e nocciole tostate. Non ho più nausea se sto accanto ai gatti... direi che sono giornate vellutate, a volte.
  • Maxxie: Dove stai andando?
    Chris: A trovare quel Party!
    Maxxie: Nha...
    Chris: Senti, sono snob e ricchi, sicuramente sono gay.
    Maxxie: Dici?
    Anwar: Anche le ragazze, secondo te?
    Chris: Sarà una FESTA CHECCA!
  • Chris: Oh Guardate, l'abbiamo trovata!
    Maxxie: Che culo.
    Anwar: Culo al cubo! Ci sono voluti solo cinque ore, quattro autobus e due bottiglie di vodka!

Episodio 2, Cassie[modifica]

  • Tony: Fai schifo.
    Sid: Non ho avuto tempo.
    Tony: Tempo? Io sono tornato a casa, ho fatto la doccia, gli esercizi di Tai-chi, una sega, ho rimesso in crisi mio padre, mi sono cambiato i vestiti, ed eccomi qua, col compito di letteratura.
  • Anwar: Sto cercando di pregare il mio Dio, Cassie.
    Cassie: E ti ascolta?
    Anwar: Spero di no. O saprà delle pillole che mi sono spazzolato ieri sera.
    Cassie: Canta piano allora!
  • Cassie:[A Michelle, mentre dorme] Michelle...
    Michelle: Vaffanculo Tony...
    Cassie: Sono io... Cassie.
    Michelle: La puttanella schizzata di brutto?
    Cassie: [A disagio] Sì.
    Michelle Non mangia niente...
    Cassie: ...Sì.
  • Maxxie: Hai sentito, Sid? Metteremo insieme i nostri cervelli e troveremo una soluzione.
    Jal: Certo, puoi contare sul nostro aiuto. Cominceremo a rifletterci da adesso
    [silenzio]
    Chris: Tra un po' ho sociologia, quindi...
    Tony: Dovevamo ripassare francese...
    Michelle: Sì... scusa, mi interrogano..
  • Sid: Perché, tu cosa faresti? Se ti trovassi in mezzo al più totale casino e non sapessi come uscirne?
    Cassie: Smetterei di mangiare fino all'arrivo dell'ambulanza.
  • Sid: Ma come fai?
    Cassie: Cosa?
    Sid: Andiamo, Cassie... Non mangi mai niente, non capisco come i tuoi genitori non possano accorgersene. Sono ciechi.
    Cassie: Io ti trovo carino e mi piaci.
    Sid: Oh, grazie.
    Cassie: Perciò te lo farò vedere. Devi parlare in continuazione, io sono molto brava. E non smettere mai di tagliare il cibo. Dopodiché, devi chiedere. La tua carta dello studente? Il tuo documento d'identità, ce l'hai?
    Sid: "No, io... l'ho persa chissà dove.
    Cassie: Cambia argomento. È squisita! Adoro queste salsicce! Oh! Devi assaggiarne una! Tieni! Deliziose, gnam! Bene, e adesso che ti ho rassicurato sul mio appetito continuo a sventolarti il cibo in faccia finché non smetti di guardarmi. Oddio, quanto è tardi! Sono piena come un uovo! Devo andare. Ecco fatto, missione compiuta.

Episodio 3, Jal[modifica]

  • Jal: Vedo che sai come parlare ad una ragazza, eh?
    Sid: Sul serio?
    Jal: No.
  • Jal: Oh Cristo Santo smettete di fissarmi le tette.
    Maxxie: Ehm scusa Jal... ma sono un po'...notevoli, non credi?
    Jal: Tu sei gay, che cosa te ne frega?
    Maxxie: Già... [Ancora affascinato.] Cioè, già, è chiaro.

Episodio 4, Chris[modifica]

  • [Ad un negoziante con dei brufoli evidenti in viso.]
    Chris: Senti questo l'ho comprato ieri, chiaro? E mi ricordo molto bene di te perché sei pieno di... di buone intenzioni e hai una faccia estremamente sveglia, esatto.

Episodio 5, Sid[modifica]

  • [Michelle sorprende Tony che mette la mano dentro la maglietta di Abigail.]
    Abigail: [cantando] And I need you now tonight. And I need you more than ever.
    Michelle: Ma che cazzo fai?
    Abigail: Ahh. Scusa come?
    Tony: Le controllavo le contrazioni del diaframma.
    Michelle: Che diavolo sta succedendo qui?
    Tony: Una semplice rappresentazione canora. Nient'altro.
    Michelle: Eh, ma non raccontare stronzate! Tu--tu sei un lurido bastardo! Dio, che grandissima testa di cazzo!
    [Tony dà dei fiori a Michelle.]
    Tony: Tieni.
    Michelle: Ma vaffanculo.
    Tony: Orsacchiottino buffo?
    [Michelle strappa l'orsacchiotto.]
    Abigail: Il mio portafortuna!
    Michelle: Vaffanculo anche tu con lui.
    Abigail: Calma! Michelle, non capisco perché tu reagisca con un tono così esagerato.
    Michelle: Con un tono esagerato!? Tu ti stavi facendo palpare le tette sotto i miei occhi!
    Abigail: Credo che questi episodi di paranoia possono essere sintomatici di disturbi emotivi e mentali gravi. Forse con un aiuto eviteresti gli isterismi. Mia madre è una psicologa e credo che...
    [Michelle dà uno schiaffo a Abigail.]
    Abigail: Ahio!... Io ti scanno lurida figaccia sfondata e sclerata spastica ciuccia fave ad ore!
    Sid: Wow, questa si che è originale.
    Michelle: A mai, Tony.
    Tony: A dopo, capezzola.

Episodio 6, Maxxie e Anwar[modifica]

  • Tom: Io credevo che questo viaggio fosse di esplorazione. Cioè... servisse a esplorarci a vicenda.
    Angie: Tom...
    Tom: Hm?
    Angie: Vaffanculo!
  • Angie: Chris... questa è stata la prima e l'ultima volta, io non faccio sesso con i miei studenti di 17 anni.
    Chris: Di solito quanti anni hanno?
  • Tony: Siamo in Russia, voglio provare qualcosa di nuovo!
    Maxxie: Non sono un hobby! Vai a fare canoa piuttosto!
    Tony: Ho già fatto canoa.
    Maxxie: E Michelle?
    Tony: Adora andare in canoa!
  • Michelle: Non hai qualcosa da dirmi?
    Tony: Ehm... Non lo so... adoro i tuoi capelli? Hai un bel vestito? Ti amo? Nessuna di queste?
  • Sid: Questa è Cassie! Sei bravo. [Indicando il disegno di Maxxie.]
    Maxxie: Grazie.
    Sid: Ritratta così sembra bellissima, sai?
    Maxxie: Lei è bellissima!

Stagione 2[modifica]

Episodio 3, Sid[modifica]

  • Sid: Sai io.. credevo in noi due. Quanto sono stato stupido. Niente funziona come noi speriamo. Nessuno sa aspettare e nemmeno sa amare come dovrebbe.
  • Sid: Oggi ho mollato Cassie. Si è messa con un tale.
    Padre di Sid: Le donne stanno sempre con un tale. Se sono speciali devi solo assicurarti che quel tale.. sia tu. È chiaro?
  • Cassie: Sai cosa fa più male quando ti spezzano il cuore?
    Chris: No...
    Cassie: Aver dimenticato come stavi prima... Devi mantenere quelle sensazioni. Se le lasci andare, non le riavrai mai più...
    Chris: E come resterò?
    Cassie: Sarai insensibile al mondo e a tutto ciò che ti circonda.

Stagione 4[modifica]

Episodio 5, Freddie[modifica]

  • Non mi hai risposto, e non volevo stare da sola. (Effy)
  • Effy puoi dirmi che cazzo succede? ...mi dispiace e scusami se ho alzato la voce prima. Stavolta sono stato un coglione. (Freddie)
  • Già. Freddy non ce li voglio qui dentro, credevo di sì, credevo di volerlo, ma io, io non so cosa sia, ma tu sei l'unico di cui possa fidarmi. (Effy)
  • Effy non ti succederà mai niente di brutto, mi prendo io cura di te adesso, te lo prometto, lo prometto. Effy voglio che mi aspetti qui, va bene? Resta qui per me. (Freddie)

Stagione 6[modifica]

Episodio 7, Alo[modifica]

  • Il problema di Peter Pan ragazzo, è che è un vigliacco. Ha avuto l'occasione della sua vita e l'ha sprecata, scappando di nuovo sull'isola che non c'è. È rimasto da solo per sempre, è stata solo colpa sua; povera vecchia Wendy, è dovuta invecchiare senza di lui. Una cazzo di tragedia secondo me. (Dewi)

Altri progetti[modifica]