Vanilla Sky

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Vanilla Sky

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Vanilla Sky

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 2001
Genere fantascienza, drammatico, sentimentale
Regia Cameron Crowe
Soggetto Alejandro Amenábar,
Mateo Gil
Sceneggiatura Cameron Crowe
Produttore Tom Cruise, Cameron Crowe, Paula Wagner
Interpreti e personaggi

Vanilla Sky, film statunitense del 2001 con Tom Cruise, regia di Cameron Crowe.

Frasi[modifica]

  • Ogni minuto che passa è un'occasione per rivoluzionare tutto completamente. (Sofia Serrano)
  • Hai visto? Io sono ibernato e tu sei morta, e ti amo. (David Aames)
  • Perché, senza l'amaro, amico mio, il dolce non è tanto dolce. (Brian Shelby)
  • Sofia è fantastica, ma non è assolutamente l'unica, era un'infatuazione a portata di mano. (Brian Shelby)
  • Te rivedrò in un'altra vita, quando saremo tutti e due gatti. (David Aames)
  • Cos'è la vita se non l'inseguimento di un sogno? (Rebecca Dearborn)
  • L'altra notte mi hai scopato quattro volte, David... sei stato dentro di me... quattro volte, questo deve significare qualcosa! (Julianna "Julie" Gianni)
  • David, guarda tutte queste persone; sembra che stiano qui per passare la serata e chiacchierare, vero? Niente a che fare con te. Eppure forse si trovano qui solo perché sei tu a volere che siano qui. Tu sei il loro Dio. Non solo, tu puoi fare in modo che ti obbediscano, o persino che ti distruggano. (Supporto Tecnologico)
  • Secondo me ti succedono cose buone se sei una persona buona e con un buon atteggiamento! (Sofia Serrano)
  • Che tu lo voglia o no, quando fai l'amore con qualcuno il tuo corpo fa una promessa... (Julie Gianni)
  • Il subconscio è molto potente. (Rebecca Dearborn)
  • I miei sogni sono uno scherzo crudele, mi beffano, anche nei miei sogni sono un idiota che sa che sta per svegliarsi nella realtà. Se solo potessi evitare di dormire, ma non posso. Cerco di dirmi cosa sognare, cerco di sognare di volare, qualcosa di liberatorio, non funziona mai. (David Aames)
  • Parlavamo di cose importanti, di cose meno importanti e di cose più importanti; ma in realta con Sofia i momenti giusti erano quelli nel mezzo. (David Aames)
  • Potrei ascoltare i tuoi "mmm..." per il resto della mia vita. (David Aames)
  • Qual è la risposta a 99 domande su cento? Soldi! (David Aames)
  • Ti rivedrò ancora. (Sofia Serrano)

Dialoghi[modifica]

  • [David è stato picchiato violentemente sulla testa con una padella. Più tardi si alza. È confuso dalla presenza di Julie.]
    David: Tu... chi sei?
    Julie: Sono Sofia.
    David: Tu non sei Sofia.
    Julie: Sono Sofia.
    David: Fa niente.
  • David: Che ne diresti di darmi una mano, se non ti sto seccando.
    Sofia: Tu tanto, ma il cibo è buono.
    David: Vedi, ho un piccolo problema. C'è una che mi perseguita.
    Sofia: Non sembra una minaccia mortale.
    David: Mi serve una copertura. Devi fingere che stiamo intraprendendo una conversazione brillante, e che ti stai divertendo selvaggiamente. Lo so che è dura.
    Sofia: Farò uno sforzo.
    David: È dall'altra parte della stanza e con gli occhi mi sta facendo un buco nella schiena, giusto?
    Sofia: Vestito rosso, sandali da sera?
    David: Sì.
    Sofia: È vero. Ti sta fissando.
    David: [si gira] Cazzo.
    Sofia: Sembra che stia diventando sempre più triste. È la ragazza più infelice che abbia mai tenuto in mano un martini.
  • David: Ovviamente ero sospettoso... lei non lo sarebbe stato?
    Doc: Sospettoso di chi? Di cosa?
    David: Dottore... una volta che ti hanno lanciato giù da un ponte a 120 all'ora non inviti la felicità a entrare senza prima averle fatto una perquisizione completa!

Altri progetti[modifica]