Wikiquote:Cosa Wikiquote non è

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
I cinque pilastri di Wikiquote:
Wikiquote-logo.svg

1. È un'enciclopedia di citazioni
2. Ha un punto di vista neutrale
3. È libera
4. Ha un codice di condotta
5. Non ha regole fisse

Abbr :
WQ:CWN

Questa pagina è un tentativo di definire Wikiquote per negazione.

Wikiquote non è…

  • un posto dove mettere le proprie citazioni. Qui trovano posto solo le voci contenenti discorsi famosi, citazioni meritevoli o parole che in qualche modo abbiano un fine culturale. In particolare non è:
    • una raccolta di "citazioni quotidiane" da giornale che diventano incomprensibili e non interessanti pochi giorni o settimane dopo essere state pronunciate;
    • una raccolta di battute in quanto tali. Le battute non sono inserite in quanto divertenti (giudizio soggettivo) ma perché interessanti e rilevanti per altro motivo: per uso di critica o di discussione o per finalità illustrative.
  • una normale enciclopedia. Anche se nell'aspetto grafico assomiglia a Wikipedia, di certo questa non è una normale enciclopedia, infatti cerchiamo di limitare i dati biografici al minimo.
  • una raccolta di testi. Citare significa, in poche parole, riportare un pezzo di testo. Qui non c'è posto per interi libri o interi poemi (anche se di pubblico dominio). Questo tipo di contenuti dovrebbero essere inclusi in Wikisource.
  • un servizio di hosting. Sono qui riuniti citazioni, detti e aforismi. Informazioni di natura personale sono autorizzate solo in misura molto limitata e solo per l'utente. Se stai cercando di avviare un sito web personale, utilizza i servizi di hosting gratuito.
  • né un forum di discussione né un blog. Le pagine di discussione non esistono per discutere relativamente al soggetto di quella voce (l'attore, il cantante o politico), ma per discutere la forma e la correttezza della voce medesima. Se vuoi condividere i tuoi pensieri crea un blog.

La comunità di Wikiquote non è...[modifica]

Wikiquote non è un campo di battaglia[modifica]

Ci si aspetta che ogni utente interagisca con gli altri civilmente, con calma, e in uno spirito di cooperazione dove regni il buon senso. Non insultate, provocate o intimidite quelli con cui siete in disaccordo e, soprattutto, evitate di portare avanti su Wikiquote le vostre diatribe personali. Piuttosto, approcciate il problema in modo intelligente, e impegnatevi in discussioni educate. Non fate minacce legali o altre minacce contro Wikiquote, i wikiquotiani, o la Wikimedia Foundation 2. Le minacce non sono tollerate e possono portare a un bando. Si veda anche Wikiquote:Risoluzione dei conflitti.

Vedi anche: Non mordete i nuovi arrivati | Non mordete gli amministratori | Non mordetevi fra wikiquotiani

Wikiquote non è un'anarchia[modifica]

Wikiquote è libera e aperta, ma restringe sia libertà che apertura quando esse interferiscono con lo scopo di creare un'enciclopedia. Di conseguenza, Wikiquote non è un forum per discorsi liberi e non regolati. Il fatto che Wikiquote sia un progetto aperto che si auto-governa non significa che una qualche parte del suo scopo sia di esplorare la possibilità di comunità anarchiche. Il nostro scopo è di creare un'enciclopedia, non di testare i limiti dell'anarchia.

Wikiquote non è una democrazia della maggioranza[modifica]

Wikiquote non è un esperimento di democrazia della maggioranza. Il suo metodo primario di ricerca del consenso è la discussione, non il voto. Ovvero, l'opinione della maggioranza non governa necessariamente Wikiquote. Le votazioni sono solo uno dei tanti mezzi per prendere una decisione. Le discussioni che accompagnano il processo di votazione sono cruciali nel raggiungimento del consenso. Wikiquote, comunque, è di fatto una democrazia nel senso dato al termine da teorici politici come Hannah Arendt e Robert Dahl. Dahl definisce la democrazia come un sistema politico nel quale ogni individuo interessato da una decisione ha l'opportunità di intervenire in quella decisione. Arendt rileva dal canto suo che la legge della maggioranza è semplicemente una procedura di decisione e la democrazia un sistema politico basato su un dialogo aperto.

Wikiquote non è una burocrazia[modifica]

I disaccordi dovrebbero essere risolti attraverso le discussioni, per arrivare a una decisione consensuale, piuttosto che seguire pedissequamente regole e procedure. Bisogna evitare il cosiddetto avvitamento burocratico. Un supposto errore procedurale in un qualsiasi messaggio, come un'idea o una candidatura, non può invalidare il messaggio. Segui lo spirito, non la lettera, di ogni regola, linea di condotta e direttiva.

Voci correlate[modifica]