Erle Stanley Gardner

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Col delitto non si scherza)
Jump to navigation Jump to search
Erle Stanley Gardner

Erle Stanley Gardner (1889 – 1970), scrittore statunitense. Ha firmato spesso i suoi lavori anche con lo pseudonimo di A.A. Fair.

Incipit di alcune opere[modifica]

Col delitto non si scherza[modifica]

Sam Moraine prese due carte e le "spillò". Erano due assi.
Phil Duncan, il procuratore distrettuale, lo guardò e disse, un po' ironico: «Se ti fossi tenuto la coppia che avevi, senza tentare di simulare il tris, forse ti sarebbe andata meglio... Due carte a me, Barney.»
Barney Morden, ispettore capo dell'ufficio della procura distrettuale, tolse due carte dalla cima del mazzo per Duncan, sospirò e ne prese tre per sé.
Moraine fissò il procuratore con un risolino. «Ma guarda un po'! Io potrei dirti la stessa cosa. Anche tu hai chiesto due carte.»

Perry Mason e l'anatroccolo[modifica]

Dalla veranda di quell'albergo a Palm Springs, sotto il cielo stellato contro il quale si stagliavano le sagome delle palme, Della Street, la segretaria privata dell'avvocato Perry Mason, poteva guardare nell'atrio e scorgere l'uomo che si era seduto accanto a Mason. Sapeva con assoluta certezza che si preparava a raccontargli qualche cosa di molto importante, forse a confidargli un segreto.

Perry Mason e le zampe di velluto[modifica]

Il sole autunnale batteva sui vetri facendoli scintillare. Perry Mason era seduto alla sua scrivania: il suo volto faceva pensare alla faccia di un giocatore di scacchi che studia la posizione dei vari pezzi. Raramente la sua espressione mutava. Ricordava un uomo che medita e lotta, un uomo capace di' lavorare con infinita pazienza per condurre l'avversario al punto voluto, e finirlo poi con un colpo; decisivo.

Bibliografia[modifica]

  • Erle Stanley Gardner, Col delitto non si scherza, traduzione di Carlo Rossi, Mondadori, 2007.
  • Erle Stanley Gardner, Perry Mason e l'anatroccolo, Mondadori, 1961.
  • Erle Stanley Gardner, Perry Mason e le zampe di velluto, traduzione di Enrico Andri, Mondadori, 1975.

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]