Raf

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Collezione temporanea)
Jump to navigation Jump to search
Raf, novembre 2006.

Raffaele Riefoli in arte Raf (1959 – vivente), cantautore pop italiano.

Citazioni tratte da canzoni[modifica]

Self Control[modifica]

Etichetta: Carrere/CGD, 1987.

  • Oh the night is my world, city life painted girls, in a day nothing matters (da Self Control)
  • I, i live among the creatures of the night, i haven't got the will to try and fight. (da Self Control)

Svegliarsi un anno fa[modifica]

Etichetta: CGD, 1988.

  • È inevitabile oramai, come uno sbaglio di corsia, questo groviglio fra di noi, questa tua bocca sulla mia. (da Inevitabile Follia)
  • Quando a letto saremo distanti come amanti di mille anni fa, nascondendo i nostri indumenti e frammenti di felicità. (da Inevitabile Follia)
  • Ma invece dell'eternità di questa splendida utopia, l'amore si consumerà in una lenta eutanasia. (da Inevitabile Follia)
  • Ti lasci andare e chiudi gli occhi poi ti dimentichi del resto non parti più non parti mai e quando parti è sempre troppo presto. (da Il sapore di un bacio)
  • Segni degli errori di ieri sulle braccia e sul cuore forse ancora ne ho. (da Svegliarsi un anno fa)
  • Strada del ritorno, se vieni dall'inferno, più dolce dei tuoi occhi non c'è. (da Svegliarsi un anno fa)

Cosa resterà[modifica]

Etichetta: CGD, 1989.

  • Io non ti voglio, ti pretendo! (da Ti pretendo)
  • Lo so che tra noi due il più forte sei, sempre tu! Ma dammi questa dolce morte, tanto non vivo più. (da Ti pretendo)
  • Sento che ci stiamo cercando, è inutile che dici di no. (da Ti pretendo)
  • Anni come giorni, son volati via, | brevi fotogrammi o treni in galleria. (da Cosa resterà degli anni '80)
  • Anni bailando bailando, Reagan-Gorbaciov, | danza la fama nel mondo, un tragico rondò. (da Cosa resterà degli anni '80)
  • Anni rampanti dei miti sorridenti da wind-surf | sono già diventati graffiti ed ognuno pensa a sé. (da Cosa resterà degli anni '80)

Sogni[modifica]

Etichetta: CGD, 1991

  • Sogni è tutto quello che c'è, sono dei frammenti di te. (da Sogni)
  • Sognala la vita che vuoi, non smettere mai…. (da Sogni)
  • C'è bisogno di una luce quaggiù, non lasciarmi amore almeno tu. (da Siamo soli nell'immenso vuoto che c'è)
  • Le voci dentro la città, le croci che non porterò… Oggi un Dio non ho. (da Oggi un dio non ho)
  • Seguendo te, sta diventato un'onda, la vita che andando mi circonda e vieni a me… teneramente, tu che vivrai interminatamente.. (da Interminatamente)
  • Anche tu non sei più qui, e la vita va così. (da Anche tu feat Eros Ramazzotti)
  • Malinverno non finisce più. (da Malinverno)
  • Oggi è un deserto inutile, un'albergheria nell'universo, un atomo invivibile e poi. (da Malinverno)
  • Dentro un vortice nuvole scoppiano e il sole cade giù. (da Oggi un Dio non ho)

Cannibali[modifica]

Etichetta: CGD, 1993

  • Se questo mondo non è mai come lo volevi tu… se ti vien voglia di gridare non fermarti più. (da Il battito animale)
  • Ora che cammino un po' assente, tra i rumori e la gente. (da Stai con me)
  • No che non smette di picchiare, fino a quando non sarà, il tuo battito normale quell'istinto naturale che c'è in te. (da Il battito animale)
  • Ti voglio raccontare, il nostro grande male, è tutta brava gente, cannibali da sempre. (da Cannibali)
  • E vorrei solo dirti ora che te ne vai: se è amore, amore vedrai, di un amore vivrai. (da Due)

Manifesto[modifica]

Etichetta: CGD, 1995

  • Ogni mio pensiero | ogni singolo movimento | ogni tuo silenzio | ogni giorno di più | io trovo in tutto quel che fai, | io vedo in tutto quel che sei, | la ragazza che da sempre è stata nei sogni miei. (da Sei la più bella del mondo)
  • Dentro ad ogni sguardo c'è un segnale, un linguaggio in codice tra noi che non sappiamo cancellare. (da Dentro ai tuoi occhi)

Collezione temporanea[modifica]

Etichetta: CGD, 1996

  • Legato alla vita lancio la mia sfida con un grande salto. (da Un grande salto)

La prova[modifica]

Etichetta: CGD, 1998

  • Caro amico un giorno andremo sul pianeta Terra… è logico immaginarsi che altri come noi saranno là.. vivi. (da Vita, storie e pensieri di un alieno)
  • Pioggia sopra la città, tra milioni di persone, scie di fari, fumo, corse al riparo e su ogni storia. (da La danza della pioggia)
  • Come la prima volta sai, quando t'incontrai, sarà stato un caso ma anche allora c'era pioggia (da La danza della pioggia)

Iperbole[modifica]

Etichetta: CGD, 2001

  • L'infinito sai… cos'è? L'irraggiungibile, fine o meta che rincorrerai per tutta la tua vita. (da Infinito)
  • Un'iperbole di stelle scia giù dal cielo (da Iperbole)
  • Nei silenzi, dentro le parole che non ti ho mai detto è chiaro quanto t'amo. (da Nei silenzi)
  • Sto sognando forse la realtà (da Oasi)
  • Non potrà mai finire, mai ovunque tu sarai, ovunque io sarò, non smetteremo mai se questo è amore, amore infinto (da Infinito)
  • Al mondo sai non c'è niente di più irresistibile che fare quello che ti pare ed esser solo quel che sei. (da Via)
  • Via sorrisi falsi ed espressioni, frasi ipocrite via contro ogni cliché più che apparire scegli d'essere. (da Via)
  • Se anche tu non avrai certezze guardando in cielo iperbole di stelle, la notte di un giorno qualunque. (da Iperbole)
  • Va un'altra estate va con il suo allegro tormentone… niente ci salverà da una stupida canzone. (da Allegro tormentone)

Ouch[modifica]

Etichetta: CGD, 2004

  • Il tempo scorre e non trascorre mai. (da In tutti i miei giorni)
  • C'è sempre un'emozione nuova nel rivederti. (da In tutti i miei giorni)
  • Mi trovi diverso lo sei anche tu, questo mondo ti prende e non ti molla più. (da Milioni di cose che non ti ho detto mai)
  • Resto solo con le mie domande: patetiche, inutili purtroppo indispensabili (da In tutti i miei giorni)
  • Mi chiedo forse tu lo sai chi è stato a derubarci mentre dormivamo ignari sulla spiaggia all'alba di un'estate fa. (da Aria di niente)
  • Come in una specie estinta noi, unici due superstiti. (da Superstiti)
  • Tu non smetterai di essere il centro di tutti i miei pensieri. (da In tutti i miei giorni)

Passeggeri distratti[modifica]

Etichetta: SONY BMG, 2006

  • Saltano le regole, saltano i confini, saltano i bambini su giocattoli esplosivi. (da Salta più in alto)
  • Saltano gli atleti, gli ostacoli, le corse, le borse, i governi, i sistemi, le vocali, gli articoli della Costituzione, gli ideali. (da Salta più in alto)
  • Dimentica che le cose belle e tutto il male poi di colpo sparirà. (da Dimentica)
  • Dimentica tutti quei giorni e anche l'amore fisico, gli addio e i ritorni. (da Dimentica)
  • Nati ieri siamo noi, siamo il futuro, siamo preparati per un mondo duro (da Nati ieri)
  • C'è confusione il mondo sembra andare avanti anche senza noi. (da Passeggeri distratti);
  • E volersi per potersi perdere poi aversi per lasciarsi scappare per capire che era tutto inutile e che in un amore puoi anche affogare. (da Acqua)
  • Anche quando mi nomini a mente, si sente. (da Il nodo)

Metamorfosi[modifica]

Etichetta: SONY BMG, 2008

  • Sei nel cuore oro, luce e ossigeno. (da Ossigeno)
  • Siamo in viaggio da sempre qui dove niente si crea né si distrugge, tra realtà illusorie e infinite metamorfosi. (da Metamorfosi)
  • Ogni giorno è il giorno migliore. (da Metamorfosi)
  • Ridere e piangere è comunque vivere. (da Lacrime e fragole)
  • Ti vedo camminare e come per magia | non sarai pensieri, non sarai realtà | Sai che bello | sai che felicità... (da Non è mai un errore)
  • Se hai sbagliato è uguale | anche se adesso fa male | Se hai amato era amore, | non è mai un errore. (da Non è mai un errore)
  • Entrerò nei tuoi pensieri | di una notte che non dormi | e sentirai freddo dentro. (da Non è mai un errore)
  • Tu che sei venuto dal niente, sai che in fondo basta niente, non costa niente la felicità. (da L'era del gigante)

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]