María Kodama

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Maria Kodama)
Jump to navigation Jump to search
Maria Kodama

María Kodama-Schweizer, nota come María Kodama (1937 – vivente), scrittrice e traduttrice argentina, vedova dello scrittore Jorge Luis Borges.

Citazioni di Maria Kodama[modifica]

  • [Su Jorge Luis Borges] Il nome di Palermo gli ricordava il suo amato barrio natale, nel quale visse la sua infanzia, dove - come scrive nella Fundacion mitica di Buenos Aires - è nata la città. Per Borges, Buenos Aires non è nata a la Boca, ma a Palermo.[1]
  • [Su Jorge Luis Borges] Per avviarlo alla cultura classica, alla metafisica, il padre gli faceva il "gioco dell'arancia"... Gli mostrava un'arancia e gli diceva «guardala bene e poi chiudi gli occhi e immagina. Cos'è l'arancia? La sua forma, il suo colore, il suo profumo...»[1]
  • Ricordo che Borges era molto contento di andare in Sicilia. Per lui era una sorta di viaggio iniziatico alla scoperta di Palermo, la città da cui si origina il nome del suo barrio natale, e dell'Isola di Omero e dei filosofi greci a lui tanto familiari, fin da bambino.[1]

Note[modifica]

  1. a b c Dall'intervista di Agostino Spataro, Borges in Sicilia Maria Kodama, la Repubblica.it, 26 ottobre 2010.

Altri progetti[modifica]