Differenze tra le versioni di "Masaccio"

Jump to navigation Jump to search
37 byte aggiunti ,  11 anni fa
cmq ero io sloggato
(cmq ero io sloggato)
*Dopo questo ([[Giotto]]) l'arte ricadde, perché tutti imitavano le fatte pitture, e così andò declinando, insino a tanto che Tommaso fiorentino, scognominato Masaccio, mostrò con opra perfetta come quegli che pigliavano per altore altro che la natura, maestra de' maestri, s'affaticavano invano. ([[Leonardo da Vinci]], ''Trattato della pittura'', 1500 ca.)
*Un fuoco ardeva in lui perché fu giovane. Masaccio non fu mai altro che giovane. (John T. Spike, ''Masaccio'', Rizzoli libri illustrati, Milano 2002 ISBN 88-7423-007-9)
*Dicesi che sentendo la morte sua, [[Filippo Brunelleschi|Filippo di Ser Brunellesco]] disse: "Noi abbiamo fatto in Masaccio una grandissima perdita" ([[Giorgio Vasari]], ''Le vite de' più eccellenti pittori, scultori e architettori'', 1568)
 
==Senza fonte==
*Giotto rinato, che ripiglia il lavoro al punto dove la morte lo fermò. ([[Roberto Longhi]])
 
==Altri progetti==
23

contributi

Menu di navigazione