Death Note

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Logo della serie

Death Note, manga ideato e scritto da Tsugumi Ohba e disegnato da Takeshi Obata.

Le regole del Quaderno[modifica]

[Queste regole sono state scritte in inglese da Ryuk come istruzioni su come usare il Quaderno]

  • L'umano il cui nome viene scritto su questo quaderno morirà.
The human whose name is written in this note shall die.
  • Questo quaderno non avrà effetto a meno che chi scrive non abbia in mente il viso della persona mentre scrive il suo nome. In tal modo, si evita di colpire eventuali omonimi.
This note will not take effect unless the writer has the person's face in their mind when writing his/her name. Therefore, people sharing the same name will not be affected.
  • Se la causa della morte viene scritta entro 40 secondi dopo aver scritto il nome della persona, si verificherà.
If the cause of death is written within 40 seconds of writing the person's name, it will happen.
  • Se la causa della morte non viene specificata, la persona morirà semplicemente di arresto cardiaco.
If the cause of death is not specified, the person will simply die of a heart attack.
  • Dopo aver scritto la causa della morte, i dettagli della morte dovrebbero essere scritti nei successivi 6 minuti e 40 secondi.
After writing the cause of death, details of the death should be written in the next 6 minutes and 40 seconds.
  • Alla fine tutti gli umani, senza eccezione, moriranno.
All humans will, without exception, eventually die.
  • Dopo la loro morte, il posto dove vanno è Mu (il Nulla).
After they die, the place they go is Mu (Nothingness).

Citazioni dei personaggi[modifica]

  • L,lo sai che gli shinigami mangiano solo mele? (Light)
  • Altro che erede di L... questo è ancora peggio! (Light, volume 9, riferendosi a Near)
  • No... in fondo l'ho sempre pensato... il mondo fa schifo, e se la feccia crepasse sarebbe meglio per tutti. E io... con questo quaderno posso far sì che ciò avvenga. Il problema è...la mia mente reggerà? Ne ho uccisi solo due, e guarda in che stato mi ritrovo. Certo, è naturale: si tratta di vite umane... nessuno prenderebbe la cosa alla leggera; ma io sarò in grado di sopportarlo? O è meglio che mi fermi qui? No, non posso fermarmi, anche se dovessi andare fuori di testa o rimetterci la vita. Qualcuno deve pur farlo, non si può andare avanti così. In fondo anche se cedessi il quaderno a qualcun altro, su chi potrei contare? Non esiste nessuno tanto in gamba, però...io potrei farcela, anzi... solo io posso farcela. Ho deciso! Userò il Death Note... per cambiare il mondo! (Light, Volume 1)
  • Per gli umani che hanno utilizzato il quaderno della morte non esiste né paradiso né inferno. (Ryuk)
  • Eheh... che spasso vedere del calore umano in una famiglia così sciagurata. (Ryuk)
  • Light: Cosa vuoi fare? Prendere la mia anima?
    Ryuk: Cosa sarebbe questo? Un preconcetto di voi esseri umani? Io non farò proprio nulla. (capitolo 1)
  • Gli esseri umani... fanno proprio ribrezzo. (Rem)
  • Prendo una patatina e me la mangio. (Light)
  • Io sono la giustizia! (L e Kira, Volume 1)
  • [Light ha scoperto che ci sono delle telecamere in camera sua, parlandone con Ryuk]
    Light: A proposito, Ryuk... come farai con le mele? [...] Allora se sei immortale, non puoi certo nemmeno morire di fame... Quindi posso anche lasciarti senza mele, no?
    Ryuk: A-aspetta un secondo, Light! Per me, le mele sono... come dire... Sono un po' come gli alcolici o le sigarette per voi umani. Se resto troppo tempo senza mangiarle, vado in crisi d'astinenza.
    Light: E quali sono i sintomi?
    Ryuk: Beh, mi contorco tutto... mi viene da fare la verticale...
    Light: Spero di non doverti mai vedere in quello stato.
    Ryuk: Vero? (Volume 2)
  • Misa: Light! Stavo giusto venendo a trovarti! Proprio non ce la faccio ad aspettare due settimane!
    Light [pensando]: ... È la prima volta in vita mia che provo davvero l'impulso di picchiare una donna... (Volume 4)
  • Misa: E... Ecco... Voglio... Voglio andare in bagno...
    L: Ci sei andata quattro minuti fa. Cerca di resistere.
    Misa: Ma che dici!? Non è vero! Sono stata tutto il tempo legata! E poi, potrai vedermi fare la pipì, no? Non ti piace l'idea... Sporco pervertito!?
    L: Pervertito? Io? (Volume 4)
  • Da quando sei nato, hai mai detto, almeno una volta, la verità? (L rivolgendosi a Light)
  • Light non è Kira. Anzi, se lo fosse sarebbe un bel problema per me. Perché Light... è il mio primo amico. (L nei confronti di Light)
  • L: "Near". È un buon nome. Quando ci sarà da salvare qualcuno, tu sarai sempre vicino. (Death Note – L change the WorLd)
  • L: Non importa quanto tu sia dotato, da solo non potrai mai cambiare il mondo. Ma è proprio questo che lo rende un posto così meraviglioso. (Death Note – L change the WorLd)
  • Se non riesci a vincere il gioco, se non riesci a completare il puzzle... Sei solo un perdente. (Near)
  • Non sono una pedina per completare i tuoi puzzle. (Mello riferendosi a Near)
  • Io sono Kira. E soprattutto... Sono il Dio del nuovo mondo. Un mondo in cui, oggi, Kira è la legge. E in cui solo Kira può mantenere l'ordine. Oggi, io sono la giustizia. Sono la speranza del genere umano. Nessuno è in grado di costruire un nuovo mondo...
    Soltanto io. (Light Yagami)
  • Se uccidi un uomo sei un assassino...
    ...se ne uccidi dieci sei un mostro...
    ...se ne uccidi cento sei un eroe...
    ...se ne uccidi mille sei un conquistatore...
    ...se ne uccidi a migliaia sei un DIO... (Light Yagami)
  • Se solo potessi vedere la morte del mondo... (Beyond Birthday)
  • Naomi Misora. Naomi Misora. Le mani di L. gli occhi di L. Lo scudo di L. Ah ah ah ah ah! No, così non va bene... Dovrei ridere più in questo modo... Uah ah ah ah ah! Sì, così è meglio. (Beyond Birthday)
  • Guarda che se si mangia utilizzando la testa non s'ingrassa. Anche se si mangiano i dolci. (L)
  • Questo non è il giudizio divino, è soltanto l'opera di un individuo infantile che crede di potere giudicare gli altri come se fosse un Dio. E siccome è un pluriomicida, io lo catturerò (L)
  • Light: Chi altri poteva continuare la mia opera? Solo io... Io sono l'unico che può costruire un nuovo mondo... soltanto io.
    Near: No, tu sei solo un assassino e questo quaderno e la peggior arma mai apparsa sulla terra. Sei stato soggiocato dallo shinigami e dal potere del quaderno. Sei solo un serial killer psicopatico che si illude di poter diventare padrone del mondo. Ecco cosa sei, niente di più. (episodio 37)
  • È tutta una farsa. Tu non potresti essere Kira. Tu SEI Kira. (L)
  • Mah, che se ne fa di uno come Ryuk come animaletto? Fosse almeno carino! (Shinigami)
  • Si, ti capisco. Ma qualunque siano le tue ragioni... non c'è colpo che non renda! (L dopo aver ricevuto un pugno da Light e a sua volta sferrando un calcio)
  • Light: Con la mano destra continuo a scrivere le equazioni... mentre con la sinistra scrivo i nomi... prendo una patatina e me la mangio... (light in camera sua controllato da L)
  • Ma sì... in fondo, cosa me ne importa dell'orgoglio? (Light)
  • Il giorno della mia condanna a morte hai detto? Interessante... accetto la sfida! (Light)
  • Light: Forse dovresti migliorare le tue difese Near.
    Near: Che faccia tosta! Proprio Kira viene a dirmelo?
  • Mello riferendosi a Misa: Near e i suoi sostengono che questa stupida sia il secondo Kira. Ma è mai possibile? Un'oca del genere?
  • Light: Allora dimmi perché mi hai scelto. Se hai inserito anche le istruzioni non mi vorrai far credere che tu l'abbia perso per caso?
    Ryuk: Non ti ho scelto io, io ho semplicemente fatto cadere il quaderno sulla Terra. Pensavi che ti avessi selezionato perché sei più furbo degli altri? Non darti arie.
  • ...Non hai il diritto di rimanere in silenzio, non hai il diritto di un avvocato e non hai il diritto ad un equo processo. (Misora a Beyond Birthday – The Los Angeles B.B. Murder Cases)
  • Dovranno entrambi stanare un avversario senza conoscerne né il volto né il nome. E chi dei due si farà scovare ci lascerà la pelle.. Gli esseri umani, sono proprio uno spasso! (Ryuk)
  • Hai perso, Light. Ti avevo avvisato sin dall'inizio che al momento della tua morte avrei scritto il tuo nome sul mio quaderno. Questa è una regola valida per lo Shinigami che porta il quaderno tra gli uomini e la prima persona che raccoglie il quaderno dal suolo. Se ti avessero messo in prigione chissà quanto avrei dovuto aspettare per la tua morte, non mi va di restare ad attendere, tanto ormai per te è finita, quindi è meglio che tu muoia adesso. Ne abbiamo passato di tempo insieme, a scacciare la reciproca noia. È stato proprio uno spasso. (Ryuk)

Altri progetti[modifica]