Francoforte sul Meno

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Stemma della città

Citazioni su Francoforte sul Meno.

  • A Francoforte solo la metà degli abitanti parla il «Frankforderisch (il dialetto del luogo); l'altra metà è composta da tedeschi di altre regioni e da uomini d'affari stranieri.» (Ester Dinacci)
  • [...] è oggi la capitale della grande economia, che abbraccia anche la politica. (Ester Dinacci)
  • È cosa veramente edificante e incantevole il vedere con quale amore e con quale coscienza queste signore di Francoforte studiano, di Bach, Il cembalo ben temperato e le Invenzioni; come conoscano a memoria tutto Beethoven e come trasaliscano sentendo la più piccola nota incerta. In poche parole, esse dimostrano un'autentica e solida educazione musicale. (Felix Mendelssohn)
  • In nessun altro centro della Germania circola così veloce il danaro come a Francoforte. Passa dalle mani dei banchieri a quelle degli imprenditori, dalle mani degli industrali a quelle degli assicuratori, in un crescendo moltiplicarsi. (Ester Dinacci)
  • La Francoforte del romantico Goethe è oggi la nuova città tedesca del capitalismo, pervasa dal «great business spirit» di Chicago e Boston. (Ester Dinacci)
  • La città ha due facce, due profili, ed è insieme nuova e vecchia, moderna ed antica: più nuova, che vecchia, più moderna che antica. (Ester Dinacci)
  • Se mi domandassero di scegliere come luogo della mia nascita quello più aderente al mio concetto di cittadino e in armonia con le mie necessità poetiche non potrei indicare altra città che Francoforte. (Johann Wolfgang von Goethe)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]