Giancarlo Gentilini

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Giancarlo Gentilini (1929 – vivente), politico italiano.

  • Giuliani e Haider sono allievi miei. (da Il sindaco Gentilini, lo Sceriffo di Treviso che divenne Capitan Trinchetto, Corriere della sera, 12 febbraio 2001)
  • (Commentando la frase: "Qui dopo Dio comando io.") Questo è il mio motto, perché io sono di quella maschia gioventù dei tempi del '38 e '39 in cui uno solo comandava. (da "Gentilini ad Exit" Video su Youtube)
  • Darò immediatamente disposizioni alla mia comandante dei vigili urbani affinché faccia pulizia etnica dei culattoni. I culattoni devono andare in altri capoluoghi di regione che so che sono disposti ad accoglierli. Qui a Treviso non c'è nessuna possibilità per culattoni o simili. (da Gentilini:"Pulizia etnica contro i culattoni", Repubblica.it, 9 agosto 2007; Gentilini:"Pulizia etnica per i gay", video dell'intervista su YouTube)
  • I gommoni degli immigrati devono essere affondati a colpi di bazooka. (da Gentilini:"Pulizia etnica contro i culattoni", Repubblica.it, 9 agosto 2007)
  • Io voglio la rivoluzione contro gli extracomunitari clandestini! Voglio la pulizia dalle strade di tutte queste etnie che distruggono il nostro Paese! Voglio la rivoluzione nei confronti dei nomadi, dei zingari! Ho distrutto due campi di nomadi e di zingari a Treviso, non ci sono zingari! Voglio eliminare tutti i bambini dei zingari che vanno a rubare dagli anziani. Voglio tolleranza a doppio zero, Maroni dice "a zero", io voglio "a doppio zero". (da La Procura di Venezia indaga su Gentilini, La Tribuna di Treviso; Video su Youtube, 14 settembre 2008)
  • Non voglio più vedere queste genie che girano per le strade di giorno e di notte. Questo è un primo compito, e io sono convinto che il nostro governo, i nostri parlamentari saranno in grado di dare una risposta al popolo padano, al popolo veneto e al popolo leghista. (da La Procura di Venezia indaga su Gentilini, La Tribuna di Treviso; Video su Youtube, 14 settembre 2008)
  • Io voglio la rivoluzione nei confronti della televisione, della radio, dei giornali, perché continuano ad infangare la Lega! È tempo di zittire, dobbiamo mettere i turaccioli in bocca e su per il culo! Non li voglio più! (da La Procura di Venezia indaga su Gentilini, La Tribuna di Treviso; Video su Youtube, 14 settembre 2008)
  • Voglio la rivoluzione nei confronti della prostituzione, perché io dico che la donna è libera del proprio corpo! Voglio eliminare quei miliardi di denari che vanno ad ingrassare i commerci della droga, delle armi! (da La Procura di Venezia indaga su Gentilini, La Tribuna di Treviso; Video su Youtube, 14 settembre 2008)
  • Voglio la rivoluzione contro coloro che vogliono aprire le moschee e i centri islamici! E qui ci sono anche le gerarchie ecclesiastiche, che dicono "lasciate anche loro pregare"... No! Vanno a pregare nei deserti! Aprirò una fabbrica di tappeti e regaleremo i tappeti ma che vadano nei deserti! (da La Procura di Venezia indaga su Gentilini, La Tribuna di Treviso; Video su Youtube, 14 settembre 2008)
  • Voglio la rivoluzione nei confronti di quelle aperture dei phone center, dei negozi di cose straniere! Ogni notte devo mandare i miei vigili e la polizia a controllare questi posti, perché gli avventori tutti si mettono a mangiare e bere in piena notte e pisciano sui muri! Che vadano a pisciare nelle loro moschee se occorre, ma non nelle città italiane! È tempo di finirla! (da La Procura di Venezia indaga su Gentilini, La Tribuna di Treviso; Video su Youtube, 14 settembre 2008)

Altri progetti[modifica]