Girolamo Priuli

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Girolamo Priuli (1476 — 1547), diarista veneziano.

  • [Papa Giulio II] Conduzeva cum lui li sui ganimedi, id est alcuni bellissimi giovani, cum li quali se diceva publice che l'havea acto carnale cum loro, immo che lui hera patiente[1] et se dilectava molto di questo vitio sogomoreo, cossa veramente abhorenda in chadauno. (citato in Claudio Rendina, I peccati del Vaticano, Newton Compton 2009)

Note[modifica]

  1. Passivo.

Altri progetti[modifica]