Jumanji

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Jumanji

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale Jumanji
Paese USA, Canada
Anno 1995
Genere avventura, fantastico
Regia Joe Johnston
Soggetto Chris Van Allsburg (romanzo)
Sceneggiatura Greg Taylor
Produttore Robert W. Cort, Ted Field, Larry J. Franco, Frank Marshall, Kathleen Kennedy
Attori
Doppiatori italiani
Note

Jumanji, film del 1995 con Robin Williams, regia di Joe Johnston.

Frasi[modifica]

  • Jumanji, un gioco che sa trasportar chi questo mondo vuol lasciar. Tira i dadi per muovere la pedina, i numeri doppi tirano due volte, e il primo che arriva alla fine vince. (Alan)
  • Un avversario prima o poi va affrontato. (Samuel Parrish)
  • "Volan di notte. Meglio scappare. Con queste creature non c'è da scherzare". (Sarah[Sui pipistrelli])
  • "Nella giungla dovrai stare finché un 5 o un 8 non compare". (Alan)
  • SARAH!! TIRA I DADI SARAH!! SARAAAAAHHHH!!!! (Alan risucchiato dal gioco)
  • "Basterà un pizzico per farti grattare, con mille starnuti ti farà dimenare". (Judy[Sulla zanzara gigante])
  • "Avventurosi attenzione. Non cominciate se non intendete finire. Ogni sconvolgente conseguenza del gioco scomparirà solo quando un giocatore raggiunto Jumanji gridato forte il nome avrà". (Judy)
  • "Si mette male la missione, scimmie rallentano la spedizione". (Peter)
  • "Ha zanne aguzze. Vi vuole assaggiare. Non vi conviene... temporeggiare". (Peter[Sul leone])
  • "Crescono più in fretta del bambù, sta' attento non ti mollan più". (Sarah[Sulla pianta carnivora])
  • "Vuoi una mano? Sei mal ridotto? Sei fortunato, ne abbiamo otto". (Peter[Sui ragni])
  • "Un cacciatore dalla giungla è venuto... ti fa sentire un bambino sperduto." (Alan[Sui Cacciatore Van Pelt]))

Dialoghi[modifica]

  • Alan: Oh no. Il gioco pensa che abbia tirato.
    Sarah: Come sarebbe "il gioco pensa"?!
  • Alan: Dico, ma sei pazza?! Quell'uomo è armato!
    Sarah: Non darmi della pazza Alan! MAI! Perché qui tutti mi hanno dato della pazza da quando ho detto che eri stato risucchiato da un gioco da tavolo!
  • Sarah: Che è successo?
    Peter: Credevo di potero finire io il gioco, mi mancavano deci caselle.
    Judy: "Una legge di Jumanji hai voluto violare, più indietro della pedina dovrai ritornare".
    Sarah: Hai cercato di barare?
    Peter: No, ho cercato di tirare i dadi in modo che venissero due cinque.
    Sarah: Oh. Ho capito, tesoro, bè quello è barare.
  • Alan: [Dopo aver sentito urlare Judy e Peter] Che c'è?! Che c'è?!
    Sarah: Niente!
    Alan: Non si spreca un "Aahh!" per niente! [Vede i ragni giganti] Aahhh!!!

Altri progetti[modifica]