Marcello Macchia

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Marcello Macchia

Marcello Macchia (1978 – vivente), comico, personaggio, autore, e produttore televisivo italiano.

Maccio Capatonda[modifica]

La Febbra[modifica]

  • Che cosa accadrebbe se il male si formerebbe dentro di te? (Voce fuori campo)
  • Un virus micidiale che ti fa stare proprio una cosa malissimo... (Voce fuori campo)
  • Un virus a cui non puoi sfuggire ma neanche proprio, guarda, io ci ho provato, niente! (Voce fuori campo)
  • Shamalayan! (Bobbo)
  • Dottore, chiami un dottore! (Bobbo)
  • Ho delle pause, delle pause... (Bobbo)
  • Voce fuori campo: Se ti togliessero l'amore tuo...
    Milly: Bobbo, io non ti amo più
    Voce fuori campo: Se ti togliessero l'amicizia...
    [L'amico gli passa accanto schivando il suo abbraccio]
  • Bobbo: Tu sei il mio più caro mio mio amico!
    Voce fuori campo: Se ti togliessero il talento...
    [Non riesce a tirare un rigore]
    Voce fuori campo: Se ti togliessero l'automobile...
    [Si accorge che gli hanno rubato l'auto]
  • E per la prima volta sullo schermo cinematografò, il piccolo Riccardino Fuffolo [appare una persona dal volto coperto, alta e dalla corporatura esile] (voce fuori campo)
  • Dottore... ho la febbra! (Bobbo)
  • La febbra, il nuovo film di Ennio Annio. (Voce fuori campo)

La Febbra 2[modifica]

  • Quando tutto sembrava tornare alla normalità... (Voce fuori campo)
  • Un virus irrefrenabile che, veramente, guarda, sarebbe un peccato fermarlo! (Voce fuori campo)
  • Il peggio è tornato. (Voce fuori campo)
  • C'ho dei malanni, c'ho dei malanni, c'ho dei malanni! (Bobbo)
  • Milly: Va be', sarà la bora.
    Bobbo: Ma non siamo a Trieste!
  • Dottore, Ho la Febbra 2! (Bobbo)
  • Bobbo: Chiama un dottore in medicina, Marino!
    Marino: M'è sparito il telefono, Bobbo!
    Bobbo: Noooo! (dopo esserselo nascosto nella maglia)
  • And for the second time on the cinematografò whole screen, the little Riccardino Fuffolo. (Voce fuori campo)

L'uomo che usciva la gente[modifica]

  • Esistono storie che non esistono. (Voce fuori campo)
  • Mariottide: Mio figlio Fernandello diventerà un ottimo ballerina!
    Fernandello: Papà! Io voglio fare l'usciere! [Mima il gesto dell'indicare la porta, e tutti gli ospiti in sala escono]
  • Fernandello aveva un dono: faceva uscire la gente. (Voce fuori campo)
  • Fernandello: Ma chi è quello là?
    Anna Pannocchia: È Billy Ballo: il miglior ballerino del mondo!
    Fernandello: Voglio essere come lui!
    Anna Pannocchia: Se lo fossi ti sposerei!
  • Ma fammi vedere come fai 'o tippo tappo! (Mariottide)
  • Fernandello: Mi fa male! [Cadendo mentre balla]
    Mariottide: Deve far male!
  • Kledi: Non provare ad imitare Billy Ballo, sii te stesso!
    Fernandello: Ma io sono un asino.
    Kledi: Allora sii un asino!

Padre Maronno – L'ispettore Catiponda – L'Ispettore Santo Maroponda[modifica]

Prima puntata[modifica]

  • Ecco la grande fiction italiana... Ecco Padre Maronno! L'uomo a cui appiopparono la santità... (Voce narrante)
  • Che devozione! (Pastorello Girolamo al cospetto di Padre Maronno)
  • La nostra salvezza! (Anna Pannocchia al cospetto di Padre Maronno)
  • Redimimi! (Mario Maria Mario al cospetto di Padre Maronno)
  • Mamma? Pare che sono santo! (Padre Maronno)
  • La luce! L'albero! Il giallo!! (Padre Maronno)
  • Anna Pannocchia: Mio marito è cieco!
    Padre Maronno [infilandole le dita negli occhi]: Ora siete accomunati...
  • Pastorello Girolamo: Padre, vado a gettare questa immondizia...
    Padre Maronno: E se poi te ne penti?

Seconda puntata[modifica]

  • Sono santo!! (Padre Maronno)
  • Lei è un impostore che si prende giuoco degli incapaci! (Reverendo Scarlet Johassen a Padre Maronno)
  • C'ho fame! (Padre Maronno)
  • Pastorello Girolamo: Padre l'acqua bolle, butto la pasta...
    Padre Maronno: E se poi te ne penti?
    Pastorello Girolamo: È santo! È santo!
  • Katherine J. Junior: Padre, ci vedo poco...
    Padre Maronno [facendole indossare dei comuni occhiali da vista]: Prova con i vetri sacri...
    Katherine J. Junior [dopo aver indossato gli occhiali]: L'amore è grande!
  • Pastorello Girolamo: Le ho anticipato cinquanta euro per la spesa... Perché non me li vuole ridare?
    Padre Maronno: Non sono io che non voglio... [Indicando verso l'alto]

Terza puntata[modifica]

  • Questi vostri danari, li farò pervenire... al Signore! (Padre Maronno dopo aver ricevuto un'ingente somma di contanti da due fedeli)
  • Lei è un ciarlatano che si approfitta dei poveri disgraziati! (Reverendo Scarlet Johassen a Padre Maronno)
  • Lei non si attiene alle sacre scritture! Lei non segue il libbro! Il libbro!! (Reverendo Scarlet Johassen a Padre Maronno)
  • Anna Pannocchia: I nostri soldi non sono arrivati al Signore!
    Padre Maronno: Fandonie!
    Anna Pannocchia: Non sono arrivati!!
    Ivo Avido: Farabbrutto!!
  • Padre Maronno: Mamma sono meno Santo!
    Emma Diseguale: Prova a fare dei miracoli...

Quarta puntata[modifica]

  • Da un errore della costumista... Padre Maronno diventa... l'Ispettore Catiponda! (Voce narrante)
  • Ispettore Catiponda... è successa una cosa! in un posto! (Poliziotto)
  • Allora... andiamo là... a fare delle cose... (Ispettore Catiponda)
  • Noi crediamo che la vittima abbia preso una bbotta! (Ispettore Catiponda)
  • Ho capito tutto! (Ispettore Catiponda)
  • Ispettore Catiponda: Quando è l'ultima volta che lo hai visto?
    Sospettato: Era un sabato di martedì notte...
    Ispettore Catiponda: Deduci!
    Poliziotto: Ho dedotto!

Quinta puntata[modifica]

  • La sfortuna lo aveva storto, ma gli aveva donato la vedenza (Voce Narrante)
  • Si tratta di suicidio! (Ispettore Catiponda)
  • [Al telefono] Ispettore Catapronto! (Ispettore Catiponda)
  • E se non fosse stato lui? (Ispettore Catiponda)

Sesta puntata[modifica]

  • Una nuova puntata nuova. (Voce narrante)
  • Tratto solo con l'ispettore Catapecchia! (Criminale)
  • Sono Catiponda, malvivente, che cosa vuoi? (Ispettore Catiponda)
    Voglio un milione di euro... in lire! (Criminale)
  • Criminale: Un altro passo e l'ammazzo! [Padre Maronno fa un passo indietro; il criminale uccide l'ostaggio] Non avevo specificato se in avanti o indietro!

Settima puntata[modifica]

  • Avevate visto la santità, avevate visto la vedenza... Ma non avevate ancora visto... La Santa Vedenza. (Voce narrante)
  • Padre ispettore mio! (Poliziotto)
  • La giustizia è divina. (Poliziotto)
  • No alla violenza nella guerra! (Ispettore Santo Maroponda)

Ottava puntata[modifica]

  • Aveva il dono della credenza! (Voce Narrante)
  • L'hai squartata tu? (Ispettore Santo Maroponda)
  • No! (Assassino)
  • Ti credo. (Ispettore Santo Maroponda)
  • Aveva il potere. (Voce Narrante)
  • Siamo testimoni di Geova, veniamo qua..... (Testimoni di Geova)
  • Deportateli! (Ispettore Santo Maroponda)
  • È per i giusti valori. (Voce Narrante)
  • Basta con questa omosessualità! (Ispettore Santo Maroponda)
  • Ma io ti amo! (Poliziotto Herbert)
  • È ora di prendere moglie! (Ispettore Santo Maroponda)
  • Era il vendicatore dei vecchi nemici. (Voce Narrante)
  • Sconfiggerò il crimine attraverso la fede. (Ispettore Santo Maroponda)
  • Lei non segue i protocolli! (Reverendo)
  • Interdicetelo! (Ispettore Santo Maroponda)
  • Era l'apostolo della non violenza. (Voce Narrante)
  • Fermo! (Poliziotto Herbert)
  • La ammazzo! (Rapinatore)
  • Veniamo in pace. (Ispettore Santo Maroponda)
  • Rapinatore spara a Poliziotto Herbert
  • Perdonalo! (Ispettore Santo Maroponda)
  • Col ca**o! (Poliziotto Herbert)
  • Era l'Ispettore Santo Maroponda. (Voce Narrante)
  • La fiction che segna l'esordio del grande Rick Bassifossi. (Voce Narrante)
  • Non dimenticarmi! (Poliziotto Herbert a Ispettore Santo Maroponda)

Nona puntata[modifica]

  • Polizia Santa... Scippala con amore! (Ispettore Santo Maroponda)
  • Questa bomba porterà la pace! (Ispettore Santo Maroponda)
  • La santità non è cosa tua... [Toglie la tovaglia all'Ispettore santo Maroponda] La giustizia lasciala ad altri... [Gli toglie il cappello] Ed ora... Raddrizzati, storpio! (Dio)

Altri[modifica]

Mobbasta[modifica]

  • Voce: Aveva visto qualcosa che non doveva vedere..aveva messo il naso in una faccenda più grande di lui..aveva sentito qualcosa che non doveva sentire..aveva parlato con qualcuno con cui non doveva parlare..aveva toccato qualcosa che non doveva toccare..si era limitato in qualcosa in cui non avrebbe dovuto limitars..
  • Maccio Capatonda: OH E MOBBASTA PERÒ EH! [...] Neanche il caffè posso bere in santa pace!

Ahia, ma sei scemo[modifica]

  • Maccio Capatonda: Ehi, ragazzo, che cosa ti prende?
    Bappo: C'ho rabbia!
    Maccio Capatonda: Ti va di mettere questa fottuta rabbia sotto contratto?
  • Maccio Capatonda: Tu devi percorrere la tua strada...
    Bappo: Ma la mia strada è il baretto!
    Maccio Capatonda: D'ora in poi il ring sarà il tuo unico baretto!
  • Maccio Capatonda: Il pugilismo ragazzo, è un mondo di dolore, lo sai? Ma tu hai la stoffa ragazzo!
    Bappo: Ma io sono scemo!
  • Maccio Capatonda: Don... lui è Bappo. [mostra fiero il suo pupillo]
    Don: Ma questo è un coglione!
    Maccio Capatonda: Ha un'arma segreta Don... è il pugno di lato!
  • Mamma di Bappo: Bappo non sei bono a nulla.
    Bappo: Io sono puggile! [la stende]
  • Bappo [viene colpito sul ring in faccia]: Ahia, ma sei scemo?!? Mi hai fatto male cacchio!

Anche no[modifica]

  • Voce narrante: Avrebbe potuto cambiare il mondo...
    [Maccio Capatonda avanza con uno strano cappello]
    Voce narrante: Avrebbe potuto risollevare le sorti dell'umana stirpe...
    [Capatonda continua ad avanzare]
    Voce narrante: Avrebbe potuto risanare il debito pubblico...
    [Primo piano di Maccio Capatonda]
    Voce narrante: Avrebbe potuto sconfiggere la criminalità...
    Maccio Capatonda: Ma anche no.
    Voce narrante: Anche No, l'ultimo capolavoro di Bruno Liegi Bastonliegi.
    Maccio Capatonda: C'avrò pure io i miei problemi, no?

Babbi l'orsetto[modifica]

  • Voce narrante: Dai produttori di Terror.org, dal regista de L'Ammazzatore [urlo], dall'aiuto-regista de L'Ammazzatore [altro urlo], dal capo elettricista di Tension, il ritorno di... Babbi l'orsetto, un film di una tenerezza impressionante.

Che cazzo dico[modifica]

  • Alcune cose non succedono per vanvera. (Voce fuori campo)
  • Tiffano: Amanda mi lasceresti il tuo numero?
    Amanda: Certo, 02 679... chiamami eh? Ci conto!
    Tiffano: 679?!?
  • Tiffano: Amanda io ti amo ogni giorno di più!
    Amanda: Complimenti!
  • Tiffano: Tu non mi ami?
    Amanda: No io ti amo, ma ti amo di meno...
    Tiffano: ...Ma che cazzo dici, Amanda?!?
    Amanda: Ti amo... al 40%.
  • Tiffano: Amanda c'ho delusione in me.

Rocchio 47[modifica]

  • Che potenza di percosse! (Telecronista)
  • Pugile avversario: Voglio la mamma!
    Rocchio: Ora ti percuoto!
  • Una storia di poco falsa... (Voce fuori campo)
  • Voce fuori campo: Aveva i pugni nelle mani!
    Rocchio: Io ho dei pugni nelle mani!
    Telecronista: Ha i pugni nelle mani!
  • Non ho mai visto tanta vecchiaia in un solo uomo! (Telecronista)
  • Voce fuori campo: ...E l'astro nascente Katherine J. Junior.
    Gialappa's band:-Questo?
    – astro morente, spero!
  • ...Si è spento di vecchiaia! (Arbitro)
  • Ma non perdete il sequel... [un pugno di Rocchio esce fuori dalla sua tomba] Rocchio 48! (Voce fuori campo)

Il sesto scemo[modifica]

  • Ragazzo: Vedo delle cose...
    Ragazzo: C'ho probblemi...
  • Ragazzo: Non posso scendere dalla macchina...
    Maccio: Perché?
    Ragazzo: C'è qualcuno che mi blocca la porta...
  • Ragazzo: Vedo la gente scema.. Tu sei il sesto, oggi!
    Maccio: Iiiieeehhh, Ieeeh!

Mariottide[modifica]

Citazioni tratte da canzoni[modifica]

  • Quando guardo la città dall'autobus | i miei brufoli che scoppiano di pus | Nato male in periferia | ho buttato a male la vita mia | Ho sofferto madonnasantoddio | E per tutte quelle notti | ti ho trovato da altre parti | Ti ho chiamato e mi hai risposto | questo numero è diverso | Tristezza a palate | Tristezza a palate | Tristezza | Tristezza. (da Tristezza a palate)
  • Sono un figlio per sbaglio | la vita non va meglio | mio padre è gay | e mia madre è scema | Sono un figlio per sbaglio | non era quel che voglio | mio padre è più gay | e mia madre è più scema. (da Un figlio per sbaglio)
  • Sento i fossi sotto al letto | mi ribatte il cuore in petto | guardo i rospi nella vasca | mi rincuoro e prendo un'esca | Non posso più mangiare | non riesco a respirare | non so più come fare | non ce la facc' cchiù | Tu puzzi | Tu puzzi | Madonnamia che puzza | spruzzo il deodorante | ma non si può far niente | Tu puzzi | che puzza | tu puzzi da morire | non c'è niente da fare | continuerai a puzzare. (da Tu puzzi)
  • Ti ho pagato la cena ed anche il gelato | ti ho comprato i gioielli hai visto che belli | ti ho portato in vacanza | ti ho rifatto la stanza | ti darei la mia vita | e alloraaaa | Perché sputi | perché sputi | sul budino, dal balcone, nel panino | perché sputi | mentre guido, quando cerco di baciarti | perché sprechi la saliva. (da Perché sputi?)
  • Quei sorrisi a macchia d'occhio | quegli amori a capofitto | Allegria vattene via | quegli sguardi della gioia | io sarò il vostro boia | Allegria pussa via | La tristezza conforto mi da. (da Allegria vattene via)
  • Madonna mia | ma ch'è successo qua | s'è rotto tutto | e adesso... che faccio... | mi vado a buttare in un fosso. (da Mariottide canta Shakira)
  • Botte | Schiaffi pugni calci in culo | basta | guarda che non sono un mulo. (da Botte)
  • È una tempesta di dolore questa vita | e a questo punto come mai non è finita? | Io c'ho uno strazio che mi spruzza da de-dentro | e se m'ammazzo io mi sa che faccio centro. (da Tempesta di dolore)
  • Wengo a tranciarti amore mio | Wengo a tranciarti proprio io (da Giado Mastice, Wengo a tranciarti in Mariottide personal collection)
  • Il tuo cuore a spatola | spalma amore a rotoli (da Anna Pannocchia, Il tuo cuore a spatola in Mariottide personal collection)
  • Fallo entrare baby | Fallo entrare baby | Fallo entrare baby | Adesso (da Nick Maiale, Fallo entrare in Mariottide personal collection)
  • 'Na visione sprovveduta mi son fatto della vita | ma una cosa l'ho capita figlio mio mò te la dico | sient' a me sient' a papà | non va bene se le cose vanno bene | è meglio male | sempre meglio male | è meglio male | sempre meglio male. (da Meglio male)
  • A letto senza letto | a cena senza cena | i colori m'han rubato | mo mi sento scolorato | la mia vita in bianco e nero | non è un film, è tutto vero | Sono un grigio arlecchino | un grigio arlecchino | mi si storce il bacino | oddio mio che casino. (da Il grigio arlecchino)
  • Mannaggia, mannaggia, mannaggia, mannaggia, mannaggia, mannaggia, mannaggia, mannaggia... (da Mannaggia)
  • A volte sono striste perché penso che la vita | da quando sono nato non è mai stata mia amica... (da Suicidami)
  • Estate male, estate male | È andata male, estate al mare. (da Estate male)

Citazioni su Mariottide[modifica]

Tutte le citazioni sono fatte dalla voce fuori campo (lo stesso Marcello Macchia), tranne ove specificato
  • Mariottide, otto copie vendute in soli tre anni. (da Mai dire martedì, episodio 1)
  • La tristezza ha un nuovo nome, Mariottide. (da Mai dire martedì, episodio 1)
  • È tornato. È letale. È Mariottide. (da Mai dire martedì, episodio 2)
  • Tristezza a palate, l'ultimo capolavoro di Mariottide in musicassetta su richiesta anche in compact-disc. Contiene l'assolo di pianto. Compratelo, se ne avete il coraggio. (da Mai dire martedì, episodio 2)
  • È d'impatto. È di troppo. È Mariottide. (da Mai dire martedì, episodio 3)
  • Mariottide, un successo interregionale. (da Mai dire martedì, episodio 3)
  • Tu puzzi, il nuovo singolo che ha scavato le classifiche. (da Mai dire martedì, episodio 3)
  • Attenzione, la tristezza è live! Mariottide tour 2007. Le date da perdere: Milano, 28 febbraio, live at semaforo; ancora Milano, 1 maggio, live at Autogrill tangenziale ovest, zona anti bagno: digestivo concert; [...] Bologna, 16 aprile, live on ponteggio; San Fuorimano, 7 maggio, live on tangenziale sud; 10 giugno, live at casa vostra. (da Mai dire martedì, episodio 5)
  • Mariottide tour 2007, offerto da Gropponi, abbigliamento infimo e Amaro Letale, voglio il peggio. (da Mai dire martedì, episodio 5)
  • [Su Mariottide canta Shakira] Penso che Shakira si voglia ammazzare per poter rivoltarsi nella tomba (Gialappa's band, da Mai dire martedì, episodio 7)
  • Direttamente dalla vostra cantina, esce l'ennessimo singolo di Mariottide. (da Mai dire martedì, episodio 8)
  • Mariottide presenta Mariottide personal collection, i grandi più cessi della musica consigliati dal maestro della tristezza. (da Mai dire martedì, episodio 9)
  • Mariottide presenta la Tristologia di Navarrosh, ma dopo l'evidente fallimento nel mondo del cinema, Mariottide torna a cantare, con il suo singolo peggiore. Il grigio Arlecchino, premiato finalmente con un doppio disco di panico. (da Mai dire martedì, episodio 10)
  • Figurati se Mariottide viene qua di martedì sera. Sting non siamo riusciti ad averlo e viene Mariottide che è ad un livello superiore? (Mago Forest, da Mai dire martedì, episodio 11)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]