NCIS: Los Angeles

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

NCIS: Los Angeles

Serie TV

Immagine NCIS_Los_Angeles_1.svg.
Titolo originale

NCIS: Los Angeles

Paese Stati Uniti d'America
Anno 2009-in corso
Genere poliziesco
Stagioni 4+
Episodi 96+
Ideatore Shane Brennan
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

NCIS: Los Angeles, serie televisiva poliziesca statunitense trasmessa dal 2009.

Indice

Stagione 1[modifica]

Episodio 1, Falsa identità[modifica]

  • Sam: Hetty, ma te le ho date le ricevute!
    Hetty: Se ogni agente tornasse da una missione con delle spese non documentate, signor Hanna, sarei o senza lavoro o senza soldi e in situazioni simili...io non voglio trovarmi.
    Sam: Di quanto sono fuori, 15, 20 dollari?
    Hetty: 61 dollari e 5 centesimi!
    Sam: Sei una fantastica direttrice delle operazioni, Hetty.
    Hetty: Sì, d'accordo!
    Sam: Ok, ok, copro io, copro io! 20, 40, 60...
    Hetty: Grazie, le sconto i 5 centesimi.
    Sam: Grazie, troppo buona!
  • Nate: Hai un certificato del tuo dottore?
    Callen: Sei tu il mio dottore, Nate!
    Nate: Sì, mi diverto a giocare con la tua mente...il resto come va? Fastidi, dolori, insonnia?
    Callen: Sì, ce li ho tutti...da prima che mi sparassero!
  • Callen [Leggendo un'insegna]: "Bobby J. Jenlow e soci", che cosa fanno i soci?
    Sam: Qualunque cosa Bobby J. Jenlow dica loro di fare.

Episodio 4, La testa del serpente[modifica]

  • [Sam e Callen sono in macchina, appostati, e Sam fa degli animaletti con le cartacce delle caramelle di Callen]
    Callen: È una rana?
    Sam: È un cigno!
    Callen: Un cigno di Chernobyl! [prende l'animaletto] Sarebbe un'ala?
    Sam: Sì, è un'ala!
    Callen: Come mai sono tre?
    Sam: Non sono tre, quella è la coda.
    Callen: La coda! Ok! Non sapevo che i cigni avessero la coda!

Episodio 6, Il falsario[modifica]

  • Callen: Entri in acqua vero?
    Sam: I sub della polizia sanno cavarsela da soli...
    Callen: Sì, ma, tu sei un Seal.
    Sam: Se non ti fidi di loro, perché non ti butti tu?
    Callen: No, ho troppi buchi in corpo Sam, affonderei!

Episodio 9, Lo spettro[modifica]

  • [Vedono che hanno messo due scrivanie nuove per tutta la squadra]
    Sam: Giorno G.! Che è successo?
    Kensi: Ciao ragazzi! Accidenti...chi è stato?
    Callen: Non lo so.
    Kensi: E la nostra roba?
    Callen: Non lo so.
    Sam: Dici che possiamo entrare?
    Callen: Non, lo, so.

Episodio 10, Espiazione[modifica]

  • [Nate arriva in ufficio con un completo]
    Sam: Oh, signor GQ, come siamo eleganti!
    Callen: Hai un appuntamento galante?
    Nate: No!
    Sam: Mammina è in città per le feste?
    Nate: No, grazie al cielo.
    Callen: Colloquio di lavoro!
    Sam: Ci lasci?
    Kensi: Oh, no. Chi è che ci lascia?
    Callen: Nate ha un colloquio di lavoro.
    Kensi: Dove?
    Nate: Non ho nessun colloquio di lavoro, è solo che per una volta, volevo vestirmi bene...ecco.
    Callen: ...hai tamponato l'auto di Hatty!
    Sam: Ancora!
    Nate: No, non dirlo neanche per scherzo.

Episodio 12, Altre vite[modifica]

  • Kensi: Trovato! Andiamo al Cow Boy Bar.
    Callen: Con il toro meccanico?
    Kensi: Sì.
    Callen: No! Hatty, più, toro meccanico, più, tequila, uguale rissa! Ci sono già passato.
  • Sam: Cominciamo?
    Callen: No, vado da solo. [Sam lo guarda] ...quelli lo annusano da lontano lo sbirro.
    Sam: Puzzo di sbirro?
    Callen: A dire il vero puzzi di borotalco, che è anche peggio!
    Sam: Cosa? ...non sei normale.

Episodio 15, La rapina[modifica]

  • Callen: Nessuna banca al mondo ha 50 milioni in cassaforte.
    Eric: Non ce n'è bisogno! Le banche funzionano elettronicamente. Con numero di conto, codice swift e password, cifre enormi possono essere spostate istantaneamente.
    Sam: Perché pagare una banda invece di un pirata informatico?
    Eric: Perché le banche hanno protocolli di sicurezza speciali per fondi congelati dall'FBI. Devi avere accesso al terminale della banca fisicamente, per sbloccare quei soldi.
    Callen: Tu ci sei riuscito lo stesso.
    Eric: Bè, la maggior parte dei pirati non ha i mezzi che ho io! Potrei farci diventare tutti ricchi, se volessi... [Callen e Sam lo guardano male] ...insomma, se volessimo! Ovviamente so che non lo fareste e che non lo farei io, dicevo per dire!
    Sam: Che cosa stai dicendo esattamente?

Episodio 16, Chinatown[modifica]

  • Sam: Se dici che vieni da me alle 9, io alle 8 e 50 sono già pronto!
    Callen: Bè, ho avuto da fare.
    Sam: Che cosa, non hai la tv, non leggi i giornali e certo non sei di quelli che ci mettono un'ora a preparasi!
    Callen: Magari mi stavo allenando.
    Sam [ride]: Ma se non ti alleni mai!
    Callen: Io corro!
    Sam: Ah, sì, è vero, quando ci sparano!
    Callen: La verità? Bè, stavo dormendo!
    Sam: Con chi? Di genere ti svegli all'alba.
    Callen: Con nessuno, Sam.
    Sam: Ti farebbe un gran bene avere una relazione.
    Callen: Sam, quante volte devo ripetertelo, tu sei il mio collega, non mia madre!
    Sam: Voglio che tu sia felice e che trovi una brava ragazza...
  • [Un marine si è impiccato gettandosi da un ponte ma prima ha lanciato qualcosa]
    Sam: Che cosa ha scagliato giù dal ponte?
    [Eric manda indietro il filmato]
    Eric: ...la gomma da masticare?
    Callen: Sì, meglio non impiccarsi con una gomma in bocca, ti va di traverso.

Episodio 21, Martiri[modifica]

  • Sam: Tu stai bene?
    Dominic [Ultime parole]: Si, sapevo che mi avreste trovato... [subito dopo viene colpito e ucciso da una serie di proiettili]

Stagione 2[modifica]

Episodio 3, Linea di confine[modifica]

  • Callen: Ok! Io sono con gli ecologisti, riduciamo l'inquinamento, ma di questo passo Hetty ci farà riciclare i proiettili!
    Sam: Ci chiede solo di evitare gli sprechi, tutto qui.
    Callen: Riciclare le bottiglie, niente tovaglioli di carta né bicchieri di plastica...e poi cos'altro, è?
    Sam: Salviamo il pianeta, G.!
    Callen: Sì, però, poi non ti lamentare quando sostituirà la carta igienica con i post-it usati, è chiaro? Hai capito?
  • Deeks: Scusate un momento ragazzi...c'è un problema. Io sono un topo di città, forse sarebbe meglio che vada il nostro ex Seal, nel deserto con Kensi, no?
    Callen: Sarà una buona esperienza per te, Deeks.
    Deeks: Giusto e io ho tanto bisogno di fare esperienza, solo che non so se avete notato che ho la carnagione chiarissima, voglio dire, sono uno di quelli che si scottano facilmente, al contrario, il nostro Sam...cioè, Sam...bè, ecco, Sam, insomma lui è sicuramente più adatto al clima torrido.
    Sam: Tu dici?
    Deeks: Va bene, innanzi tutto hai una magnifica pelata che è davvero affascinante, che può favorire, insomma, la...la...traspirazione! Ehm, ora, non per dire quello che è evidente ma tu sei...un afroamericano, no? E in Africa fa...caldo!
    Sam: Biondino, io vengo da Brooklyn ...Brooklyn!
    Deeks: Certo.
    Kensi: Tutto a posto! Vi chiamiamo appena avremo scoperto qualcosa! [e porta via Deeks]
    Deeks: Volevo solo dire che io...
    Kensi: No! Non aggiungere altro!
    Sam: Un giorno all'altro...io lo ammazzo! [ride]
    Callen: Nascerà una grande amicizia!
    Sam: Non credo proprio!

Episodio 5, Piccoli angeli[modifica]

  • Callen: Non mi dirai che è vero?! Mi sembra impossibile che tu ne abbia paura sul serio!
    Sam: Invece è vero.
    Callen: Ti fanno paura i clown?
    Sam: Sì!
    Callen: Ma di che clown parliamo?
    Kensi: Clown come Deeks, clown come...
    Sam: I clown da circo. Capelli arancioni, scarpe enormi...
    Callen: Se becchiamo dei terroristi e uno si mette un naso rosso, che fai, te la dai a gambe levate?
    Sam: Rivelo un mio punto debole e tu mi prendi in giro?
    Kensi: Io ho la tricofobia.
    Nell: Cioè la fobia dei peli.
    Kensi: Complimenti alla nuova arrivata.
    Sam: Brava Nell.
    Deeks: Non lo hai scritto nel sito 'Cerco il grande amore'.
    Kensi: Come fai a saperlo?
    Deeks: Lo so, ora!
    Sam: Vai, Deeks!
    Kensi: Nel sito ho messo il profilo di un mio alias.
    Deeks: Nascondendo chi sei veramente, non troverai mai il tuo vero grande amore.
    Sam: Hai paura di tutti i peli?
    Kensi: Di quelli neri...arruffati sul collo...degli uomini in particolare...non dovevo dirlo.
    Callen: Sì, hai fatto male!
    Sam: E io ho paura dei clown.
    Deeks: Oh! Charlen St. James...è il tuo alias da pornostar?
    Kensi: Come lo hai trovato? Deeks ti proibisco...
    Deeks: Non sopporta: dentiere, egocentrismo, precedenti penali. Donna piena di pretese, è?
    Kensi: Deeks!
    Deeks: Le piacciono le arti marziali, la musica tecno e i primi appuntamenti...allo zoo??
    Callen: Allo zoo ci sono gli animali che sono pieni di peli...
    Sam: Si confronta con le sue paure!

Episodio 6, Fratellanza[modifica]

  • Tracy: In ritardo, come al solito.
    Callen: Ciao Tracy.
    Tracy: Callen. Ti trovo bene.
    Callen: Se non mi puntassi contro il fucile, avrei un colorito migliore!

Episodio 7, Anonimi[modifica]

  • 'Sam: Eric ce l'ha fatta. Interno 1231. Non capisco questa mania dei loft, io la casa la voglio con le pareti!
    Callen: A me piacciono gli spazi aperti, sai dov'è ogni cosa.
    Sam: Tu sai dov'è ogni cosa perché hai soltanto un sacco a pelo e uno spazzolino.
    Callen: Ho un tetto sopra la testa. Cos'altro mi serve?
    Sam: Una tv al plasma, per dirne una! Un microonde, una libreria...
    Callen: E poi devo comprare libri...è così che si comincia, prima compri i tascabili, un frigo, un letto e poi non ti fermi più!

Episodio 9, Assoluzione[modifica]

  • Callen: Bella sedia.
    Sam: Che vuoi capirne, tu non possiedi mobili.
    Callen: Ma potrei comprare una sedia!
    Sam: Sì...ehm, 3.700 dollari.
    Callen: Rimango in piedi!!

Episodio 17, Personale[modifica]

  • Deeks: Infermiera Debby... [vede che Kensi lo guarda] Che c'è?
    Kensi: Come?
    Deeks: Che c'è?
    Kensi: Vedo che ti piacciono le infermiere!
    Deeks: Naturale, no? Sono gentili, premurose...ti fanno il bagnetto con la spugna...
    Kensi [fa una faccia schifita]: Avrei voglia di spararti anch'io!

Episodio 19, Corso di addestramento[modifica]

  • Callen: Sam, se mai dovessi dar fuori di matto, ti autorizzo ad uccidermi.
    Sam: Bè, fuori quanto? Perché fin ora l'hai già fatto e non ti ho ancora ucciso!
    Callen: Fuori completamente! Insomma in delirio.
    Sam: Tu? Non succederà mai! Non conosco una persona più poliedrica di te. Se c'è qualcuno che darà fuori di matto, quello sono io.
    Callen: Tu? Tu, sei un Seal da manuale. La tua pressione è impercettibile, ma ce l'hai una pressione? Se sei nervoso martelli il sacco da box...ti invidio. Se qualcuno perderà la testa...
    Sam e Callen: È Kensi!
    Callen: Buon fortuna Deeks!
  • [Hanno riportato a casa un padre alla propria famiglia]
    Sam: Una bambina adorabile. Peccato che bari a carte.
    Callen: E chi, non lo fa?
    Sam: Impedire che dei politici vengano assassinati è bellissimo, ma questo...è questo che mi fa andare avanti. E a te?
    Callen: Sì...e guidiamo delle gran belle automobili!
    Sam: E poi con me te la spassi!
    Callen: Questo non è esattamente un incentivo!
    Sam: Preferiresti fare a coppia con Kensi e Deeks?
    Callen: Non ho altra scelta? È come scegliere tra...fuoco, forca o lapidazione.
    Sam: Vuoi andare a piedi? Puoi farlo!
    Callen: Mi tengo in allenamento!

Episodio 20, Ladro gentiluomo[modifica]

  • Kensi: No, ragazzi. Io non ce la faccio più. Questo tizio parla ininterrottamente, ma dico lo avete sentito?
    Sam: Ci sei abituata.
    Deeks: Ah. Era una battuta indirizzata a me? Stai dicendo che parlo troppo, è questo che insinui? Perché non si è mai lamentato nessuno, anzi solitamente mi dicono l'opposto, dicono 'sei molto affascinante, ma dovresti parlare di più, dovresti parlare il doppio, perché...', ok, sto zitto!

Episodio 23, Impostori[modifica]

  • Sam: È il locale giusto per te!
    Callen: Pare una bettola!
    Sam: Appunto. Quindi, è il locale giusto, per te.
  • Deeks: Questo cane ci ha appena salvato la vita, Sam. Dovreste presentare le vostre scuse al buon Monty.
    Sam: Bel lavoro, pulcioso!
    Kensi: Non sei carino.
    Sam: Dicevo a Deeks!

Episodio 24, Famiglia[modifica]

  • [Sam e Callen sono andati a cercare Hetty in una delle sue case e si sono ritrovati in uno scontro a fuoco. Si sono riparati dietro la Jaguar. Sono arrivati Kensi e Deeks]
    Kensi: Waa...
    Deeks: È una tragedia!
    Kensi: Più, che una tragedia.
    Deeks: Siete, siete stati voi due?
    Callen: No, loro.
    Kensi: Vi siete riparati dietro la Jaguar?
    Deeks: Siete impazziti?
    Callen: Ci sparavano con il mitra!
    Deeks: E vi sembra una buona scusa?
    Sam: Dovevamo farci ammazzare?
    Kensi: Mh, sapendo cosa vi aspetta!
    Deeks: Questa volta Hetty ve la farà pagare! Condoglianze.
    Sam [rivolgendosi a Callen]: È colpa tua! Se lo beccavi subito.
    Callen: Conosci un buon carrozziere?
  • [La squadra si è dimessa e sono andati a Praga per trovare Hetty]
    Callen: Bene, andiamo. Stavolta, lasciane vivo almeno uno, capito?
    Sam: Allora non costringermi a salvarti la pelle.

Stagione 3[modifica]

Episodio 4, All'ultimo minuto[modifica]

  • Deeks: Eric, controllami una targa: S di Slayer, M di Metallica, A di Anthrax, 5, 6, 4, P di...ehm...P di peperone.
    Eric: P...peperone? Usi gruppi heavy metal per fare lo spelling, poi te ne esci con un vegetale per la lettera P?
    Deeks: Ho avuto un vuoto di memoria!
    Eric: Pantera! Ricordi?
    Deeks: Oh, 'Cowboys from hell'! Certo che lo ricordo!

Episodio 7, Giochi di potere[modifica]

  • Kensi: Parlando di partner dov'è Sam? Mister 5 minuti di anticipo è in ritardo anche oggi.
    Deeks: E si è preso tre weekend lunghi questo mese.
    Kensi: Sai cosa significa?
    Deeks: Che fa le prove per il revival di 'Cats'!
    Callen: Glielo dico che l'hai detto.
    Deeks: Dai, non mi sembra necessario...

Episodio 10, l debito[modifica]

  • Io ho delle regole: se porti una pistola a un incontro d'affari io me ne vado. (Clarence Fisk)

Episodio 11, Massima potenza[modifica]

  • [Sono tutti e quattro appostati in macchina]
    Sam: Io ho un brutto presentimento.
    Callen: Guarda il lato positivo, potresti essere in un centro commerciale a lottare con la folla per trovare il pony.
    Sam: Era di questo che parlavo. Ho il brutto presentimento che non lo troverò.
    Callen: Bè...magari glielo porterà Babbo Natale.
    Sam: Magari le dirò che lo zio Callen doveva portarlo. 'Non piangere piccola, lo zio Callen non ti voleva deludere...'.
    Deeks: Ci resterebbe male!
    Callen: Non lo farai!
    Kensi: Non dovresti...
    Sam: Oh, oh, oh...

Episodio 12, Gli osservatori[modifica]

  • [Granger parla a tutta la squadra]
    Granger: Operiamo in un'epoca in cui dobbiamo affrontare molti nemici, sia in patria che all'estero, nemici con crescenti risorse in termini di armamenti, tattiche e abilità nelle comunicazioni...ma lei indossa un pigiama?
    Eric: Stanotte sono corso qui pensando ad una vera emergenza...non sono potuto tornare a casa.
    Granger: Quelli sono tassi?
    Eric: ...orsi polari! Gli animali più micidiali dell'artico!

Episodio 13, Strategia d'uscita[modifica]

  • Callen: È vero?
    Hetty: Vero, cosa?
    Sam: Dicono che Granger se ne sia andato!
    Hetty: Ah, quello.
    Callen: Che ne hai fatto del cadavere?
  • [Eric fischia perché hanno un nuovo caso]
    Sam: Ma non ci siamo neanche seduti!
    Eric: I cattivi non riposano!
    Callen: Credo che si riferisse a te!
    Sam: Ah ah...

Episodio 14, Partners[modifica]

  • Sam' [ride]: Sei proprio un bel tipo!
    Callen: Riserva speciale. Annata 2007.
    Sam: Un'annata davvero eccezionale! Non come il 2002 ma...comunque notevole.
    Callen: Ti prendo in parola. Non sono un tipo da Champagne.
    Sam: No! Non lo sei. Per cui...boom!
    Callen: I monaci Trappisti, producono solo 213 casse all'anno, di quella birra. Hai agganci in Belgio?
    Sam: Prima di restare incastrato con te, Sam Hanna era internazionale!
    Callen: Ooh! Prima di restare incastrato con te non credevo esistesse qualcuno che parla di sé, in terza persona!
    Sam: E io, che esistesse qualcuno che ha come nome una lettera dell'alfabeto!
    Callen: 5 anni oggi!

Episodio 15, Il camaleonte[modifica]

  • Deeks: Potevo morire soffocato!
    Callen: Che grande perdita!
    Sam: Scommetto che sarà questa la sua fine!
    Deeks: Wow, sento tanto amore nell'aria, stamattina!
  • [Sono tutti sotto copertura in un locale e hanno gli auricolari]
    Uomo: Cosa bevi?
    Kensi: Uh! Ciao!
    Uomo: Ciao!
    Kensi: Whisky con ghiaccio.
    Uomo [parlando al barista]: Whisky con ghiaccio. Sul mio conto. Non ci vai leggera.
    Kensi: Oh, tu dici?
    Uomo Sì.
    Kensi: È che mi piace.
    Callen: Non è lui! Dovrebbe avere una cicatrice sulla guancia destra. Sbarazzatene.
    Kensi: Oh, devo proprio farlo? È così dolce.
    Uomo: Con chi stai parlando?
    Callen: Scaricalo!
    Kensi: Bè, sto parlando con le voci nella mia testa. Dicono cose assurde in quel periodo del mese e sai loro, bla bla bla bla...e io 'piantatela'! Pratichi la vacidentolon?
    Uomo: Devo andare!
    Deeks: Sì, sei proprio brava a spaventarli!
    Kensi: Che peccato mi piaceva!
    Deeks: Come fa a piacerti uno così. È chiaro che quello, aveva una sola cosa in mente...
    Sam: Trovi che sia molto diverso da uno come te, Deeks?
    Deeks: Tanto per cominciare, io avrei avuto successo.
    Kensi: Vuoi dire che mi avresti rimorchiata?
    Deeks: A quest'ora saremmo già diretti a casa e tu ubriaca mi staresti dando dei morsetti sul collo!
    Sam: Troppe informazioni!
    Deeks: Peccato che tu non sia il mio tipo!
    Kensi: Oh, sì che sono il tuo tipo!
    Deeks: Come scusa? Vorrei la conferma che hanno sentito tutti!
    Kensi: Sai bene che non intendevo in quel senso...
    Sam: Io ho sentito!
    Callen: Ho sentito anche io!
    Deeks: Stiamo registrando, vero? Perché vorrei tanto usarla come suoneria del telefono!

Episodio 16, Non era un eroe[modifica]

  • Deeks: Ehm, che cosa ci facciamo qui? Dove sono gli altri?
    Kensi: Veramente, non lo so, mi hanno detto che ci saremmo incontrati qui.
    Deeks: Che fanno si nascondono? Giochiamo a nascondino? È? Mi fate una festa a sorpresa?
    Kensi: Lo sai che non è il tuo compleanno!
    Deeks: Per questo sarebbe ancora più sorprendente!!
  • Deeks: Ho trovato qualcosa.
    Callen: Chi sei Sherlock Holmes?
    Sam: Direi più La signora in giallo!
  • Deeks: Ma chi è quel pazzo paranoico che ha un rifugio antiatomico?
    Sam: Io ne ho uno!
    Deeks: Cosa?
    Sam: Sì, io e la mia famiglia potremmo viverci per mesi!
    Deeks: Io, non dicevo di te, pensavo...
    Callen: Ne ho uno anche io!
    Sam: Oh, oh, oh...il fatto che lo occupi abusivamente non vuol dire che sia tuo!
    Callen: Siamo io e te contro di lui, è così che funziona.
    Sam: Scusami, è l'abitudine! Io ho un rifugio! [rivolgendosi a Deeks]
  • Sentite mi potreste fare un favore? Potreste non gridare 'agenti federali', sta volta? Perché è proprio allora che sparano! (Deeks)
  • Perché sei entrata nell'NCIS, non è importante. Lo è ciò che farai a partire da oggi in avanti. Tu non sei quello che dice il tuo passato, tu sei ciò che decidi di essere. (Hetty a Kensi)

Episodio 18, Il drago e la fata[modifica]

  • Deeks: Sai che cosa mi piacerebbe?
    Kensi: Cosa?
    Deeks: Un trofeo della squadra che vincerà. Starebbe bene sulla mia scrivania.
    Kensi: Perché la tua e non la mia, cos'ha che non va?
    Deeks: Niente che una aspirapolvere industriale non possa sistemare!
    Kensi: Ok, tengo qualcosina sulla mia scrivania, e allora?
    Deeks: Qualcosina?! Di che colore è la tua scrivania?
    Kensi: ...marrone? Marroncino?
    Deeks: Legno o laminato?
    Kensi: ...laminato!

Episodio 19, Il traditore[modifica]

  • Callen: Vediamo se alla base c'è stata una violazione della sicurezza.
    Deeks: Era proprio quello che ci voleva, un bel viaggetto. Andiamo tutti insieme, mangiamo schifezze e parliamo dei nostri sentimenti. E ho il cd di Kenny Loggins!
    Sam e Callen: Macchine separate!
    Deeks: No, perché, avanti! Non vi piacciono 'Footloose' e 'This is it'?
    Kensi: Ok! Se canti 'Whenever i call you friend', giuro che salto giù dalla macchina in corsa.
    Deeks [cantando]: Whenever I call you friend... I begin to think I understand...
    Kensi: Callen, Sam, aspettate!
    Deeks: Cosa?!
    Hetty: Ha di nuovo tutta la macchina per sé!
    Deeks: Funziona sempre!
  • Hetty: Poteva essere una trappola. Ma quegli uomini sono partiti comunque.
    Sam: Sono dei Seal.

Episodio 20, Terroristi[modifica]

  • Kensi: Buongiorno!
    Deeks: Aspetta, voi, voi due uscite insieme?
    Kensi: Io e Nell? Sì!
    Deeks: Davvero? Davvero?
    Sam: E che c'è di strano?
    Deeks: Bè, insomma, loro sono...amiche di lavoro.
    Callen: Adesso comincia!
    Deeks: Sì, certo, è così. Dopo il lavoro uscite per farvi una birretta, come facciamo noi!
    Kensi: No, io e Nell, lo abbiamo deciso settimane fa.
    Sam [parlando di Deeks]: Sta cominciando a sbavare.
    Callen: Sì, lo vedo dall'angolo della bocca!
    Deeks: Ah-ah, ok, ok, ho capito. Anche Kensi 'la tosta' ha bisogno di una seratina al femminile, è così?
    Sam: Adesso non la finisce più!
    Deeks: Scommetto che siete andate a comprare dei jeans, a fare una lezione di Zumba e poi vi siete fermate a prendere un gelato allo yogurt,
    Kensi: Cosa? Sai che non mangio gelato allo yogurt.
    Deeks: Ah-ah e quei jeans non sono nuovi!
    Sam: Conosce tutti i suoi jeans!
    Callen: Tu non conosci i miei?
    Sam: So che hai cambiato i cerchioni della Jaguar.
    Callen: Hai tirato ad indovinare!
    Sam: Metti in dubbio la mia attenzione per i dettagli delle auto?! ...a proposito, la gomma anteriore sinistra è un tantino sgonfia.
    Callen: Ora stai facendo scena.
    Deeks: Ragazzi, torniamo alle cose importanti. La nostra Kensi, ieri sera, è andata ad una festa per sole donne!
    Callen: Io sono dalla parte di Kensi, se vuole esprimersi artisticamente. In questo modo sfoga...le frustrazioni del lavoro!
    Sam: Specie perché passa tutti i giorni con te!
    Kensi: Grazie, mi fa molto piacere che ve ne siate accorti!
    Callen: Tu sei più forte di me e Sam messi insieme.

Episodio 21, Il tocco della morte[modifica]

  • [Deeks ha dovuto farsi il vaccino contro il vaiolo]
    Kensi: Insomma vuoi smetterla di grattarti!
    Deeks: Ah-ah! Mi ha pugnalato come fossi un orso che la attaccava!
    Kensi: Come va la testa?
    Deeks: Va bene...che c'è? Ho inciampato, non sono svenuto.
    Kensi: Sei caduto come un sasso.
    Deeks: Ho inciampato in un sasso!
    Kensi: A sì? Allora sta attento alle buche.
    Deeks: Lo sai, mi sembra molto antipatico che tu rida di me di fronte a degli estranei.
    Kensi: Eri buffo!
    Deeks: Avete legato ridendo delle mie disgrazie, non è bello.
    Kensi: Andiamo non farne un dramma adesso.
    Deeks: Che dovrei dire della tua esibizione?
    Kensi: Di cosa stai parlando?
    Deeks: Di cosa sto parlando? Risate esagerate, capelli, scodinzolamenti. Lanciavi più segnali tu che una divorziata in una nave piena di single.
    [...]
    Deeks: Ah-ah, ti sei aggiustata la coda solo per esibire le tue ascelle.
    Kensi: Che cosa?
    Deeks: L'ascella è il centro di produzione di feromoni.
    Kensi: Tu sei chiaramente fuori di testa!
    Deeks: Ma non presento le mie ghiandole odorifere a chiunque.
    Kensi: E meno male! Perché quello che producono...è repellente!
    Deeks: Non è vero, tu ami il mio odore, è probabile che tu dorma con una mia t-shirt che non trovo più!
    Kensi: La poveretta è fuggita dal tuo borsone e io le ho sparato per mettere fine alle sue sofferenze. [sistemandosi i capelli e alzando il braccio, mostrando le ascelle] Ah e, per la cronaca...dormo senza niente a dosso! Tranne la mascherina.
    Deeks: ...questo è un colpo basso!
  • Callen: Quando saremmo in pensione scegliamo un posto tranquillo. Peschiamo, giochiamo a golf...costruiamo cose.
    Sam: Quali cose?
    Callen: Non lo so, quello che fanno tutti quando vanno in pensione. Passatempi!
    Sam: Passatempi?
    Callen: Sì!
    Sam: Tu non peschi, non giochi a golf...
    Callen: Non sono in pensione!
    Sam: Ma non hai nessun hobby! Uno come te, va in pensione, beccandosi un proiettile!
    Callen: ...carino!
    Sam: Cosa.
    Callen: Grazie!
  • Danny: Cos'hai da guardare?
    Deeks: Stavo...guardando i tuoi capelli. Sono antiproiettile?
    Danny: [ride] Buona, ma proprio tu che hai lo stesso taglio dello Schnauzer del mio vicino, vieni a parlarmi di capelli?
    Deeks: Questo, è stile cuscino!
    Danny: Non so che vuol dire.
    Deeks: Risparmio sulla lacca!

Episodio 22, Un tranquillo vicinato[modifica]

  • Sam: Secondo te Hetty ha fatto il discorso a Kensi e Deeks?
    Callen: Quale discorso?
    Sam: Aaah, dai, il discorso che fa a due agenti che vanno sotto copertura come coppia.
    Callen: Devo essermelo perso.
    Sam: Non ti ha mai detto dell'incarico intimo sotto copertura? Sentimenti ed emozioni sconosciuti? ...non ti ricorda niente?
    Callen: No! Forse pensava non servisse a un professionista!
    Sam: Forse pensava che nessuno si sarebbe legato a te.
    Callen: Stai dicendo che sono distaccato?
    Sam: Se tu avessi un profilo per appuntamenti online...
    Callen: Non lo avrò mai!
    Sam: Bè, non ti farebbe male averlo.
    Callen: Ma non ce l'ho!
    Sam: Sì, però solo per parlare, se tu lo avessi...
    Callen: Non serve parlare, non lo farei mai, non troverò l'anima gemella con un click!
    Sam: Come vuoi...
    Callen: Quindi ora non me lo dici?
    Sam: Vedi? Ecco di cosa stavo parlando!
    Callen: Non ti capisco.
    Sam: Lo so! Fidati, lo so!
  • [Kensi e Deeks sono sotto copertura, come marito e moglie e stanno cercando qualcosa a casa di alcuni vicini]
    Kensi: Perché mi stai fissando? Dovremmo essere sposati, i mariti non fissano così le mogli!
    Deeks: Cercavo dove hai nascosto la pistola.
    Kensi: Puoi farlo senza fissarmi?
    Deeks: Ce l'hai la pistola, vero?
    Kensi: Certo che ce l'ho!
    Deeks: E allora dove l'hai messa?
    [Per non farsi scoprire Kensi bacia Deeks]

Stagione 4[modifica]

Episodio 2, Recluta[modifica]

  • Callen: Scegli un numero da 1 a 10.
    Sam: 7.
    Deeks: 4, 8, 6... 5, 5, 5 o 6?
    Kensi: È indifferente.
    Deeks: Che significa? ...fa niente io ritorno al mio solito numero portafortuna che è 4,0266.
    Nell: Il peso atomico dell'elio.
    Deeks: Sei brava. È brava.
    Sam: Il tuo numero preferito è il peso atomico dell'elio?
    Eric: E il secchione sarei io?
    Deeks: Mi piace l'effetto paperino!
    Sam: E non solo per la voce.
    Callen: Hai vinto Deeks, era il 4.
    Deeks: Boom! Te l'ho detto che mi porta fortuna.
    Callen: Voi parlate con la famiglia, noi parliamo con i marine.
    Deeks: Un momento, perché dobbiamo parlare con la famiglia in lutto? E poi Sam è il tuo partner, qualsiasi numero dica, darai che ho vinto!

Episodio 4, Tradimenti[modifica]

  • Kensi: [Sentendo Eric e Nell] Ma di che stanno parlando?
    Callen: Di qualcosa con uccelli e draghi.
    Sam: Sarà un loro codice segreto, conoscendo quei due.
    Deeks: Nell e Eric, calmatevi, così spaventate i vecchi! [Sam e Callen si girano] ...no...
    Sam: A chi hai detto vecchi?
    Deeks: Come?
    Callen: Scegli le parole più saggiamente.
    Deeks: Io non ho, non intendo ovviamente vecchi, intendo meno giovani e non lo dico in senso fisico, perché ovviamente voi siete...intendo da una prospettiva metafisica...che avete uno spirito molto più maturo di noi...
    Sam: Ah...
    Callen: Stai pensando quello che sto pensando io?
    Sam: Già! Un pò di flessioni...
    Deeks: Che vuol dire flessioni? No, no...ma perché flessioni? Dicono sul serio? Flessioni?
    Kensi: Già...
    Sam: E quando dico flessioni, intendo flessioni da grandi, niente ginocchia!
    Deeks: L'unica persona che fa le flessioni sulle ginocchia è Gran...ger...vicedirettore Granger, buongiorno signore!
    Granger: Buongiorno.

Episodio 5, Il codice segreto[modifica]

  • [Vedendo il caadavere]
    Eric: Vedi, è per questo che non lascio mai la sala operativa!
    [Puntando la pila verso il pigiam di Eric]
    Callen: Spider-man ti proteggerà!
    Sam: Quello è un pigiama con i pideini?
    Eric: Sì, ma li ho tagliati!
    Callen: Ma va...
    Eric: Non porto i pigiami con i piedini...non c'è la mia taglia...
  • [Deeks sente abbaiare il cane che Sam ha chiuso in bagno]
    Deeks: Aveva un cane? Povero cucciolo. Il suo padrone è morto...chiuso in bagno. [Apre la porta del bagno] Un barbone? No, mi dispiace, non tratto barboni, ego smisurato e inadestrabili...
    Kensi: E invece è una delle tre razze più intelligenti, sai?
    Deeks: Per tua informazione Monty è intelligente ma è umile.
    Kensi: Monty mangia le spugne!
    Deeks: Questo è vero...

Episodio 7, Non solo surf[modifica]

  • [Deeks ha comprato il pranzo per tutta la squadra]
    Callen: Cosa hai preso?
    Deeks: Ecco a voi...un morso di questo e hop, vi cambia la vita, vedrete!
    Sam: È un panino con burro d'arachidi e gelatina?
    Deeks: Assaggia e vedrai!
    Sam: Per caso hai subito un trauma cranico?
    Deeks: Ehm, non che io sappia...ma sono sonnambulo!

Episodio 8, Effetti collaterali[modifica]

  • Callen: Non mi aspettavo che fossi un fan di Yosemite Sam.
    Sam: Yosemite Sam è decisamente incompreso. C'è un grande cuore sotto la sua corazza.
    Callen: Sai, ti facevo più uno da...Hanna e Barbera!
    Sam: Oh...Hanna...e Barbera! Me lo sento ripetere dalla terza elementare.
    Callen: Ti prendevano in giro?
    Sam: Finchè non ho iniziato a fare flessioni! E il tuo cartone preferito? Fammi indovinare...G-Force!
    Callen: No! "La furia di Hong Kong! È un genio nel lavoro sotto copertura.
    Sam: "Underdog" lo batte a occhi chiusi! E ha una sigla musicale migliore. E in più sa volare! "Underdog" farebbe nero la tua furia di Hong Kong!
  • Nell: Mi devi un dollaro per il salvdanaio. Hai detto cavolo! [riferendosi a Eric]
    Callen: C'è un salvdanio? Non lo sapevo.
    Nell: È così che Hetty compra il suo thè!
  • Callen: Vorrei che tenessi occhio Hetty per me.
    Nell: Vuoi che sorvegli Hetty?
    Callen: Solo sapere dove si trova.
    Nell: L'ultimo impiegato dell'NCIS che l'ha spiata, ora ha un grande problema di balbuizie.
    Callen: Sii discreta, se ti scopre c'è la logopedia!

Episodio 10, Orecchie da elfo[modifica]

  • Callen: Conosco quello sguardo.
    Sam: Cominci a sembrare mia moglie. Sai cosa si dice quando il tuo partner parla come tua moglie?
    Callen: Cambia moglie?
    Sam: Faccio finta di non aver sentito.
    Callen: Vedi? Questo è il problema. Noi due non comunichiamo. Quando si perde la comunicazione, dopo un pò si perde anche il rapporto.
  • Deeks: La marina ha un budget di 155 miliardi di dollari e...usano questo aereo?
    Sam: C2 Greyhound, un cavallo da guerra dei mari.
    Deeks: Mi sa che ormai questo cavallo dev'essere mandato al macello.
    Sam: Non potresti volare su un aereo più sicuro.
    Deeks: Non potrei...ma davvero? Allora spiegami, perché indossiamo caschi e giubbotti salvagente? Correggimi se sbaglio, ma non si indossano solo in caso di atterraggi di emergenza in mare? E allora dimmi: sanno per caso qualcosa che non sappiamo? [riferendosi ai piloti]
    Kensi: Non c'è niente di cui aver paura, Deeks.
    Deeks: Paura? Macché, ho i nervi d'acciaio, io! Trovo solo sconcertante che il retro dell'aereo si apra come il mio garage. È come un ripostiglio volante.
    Callen: Deeks?
    Deeks: Dimmi tutto.
    Callen: Vorrei dormire.
    Deeks: Ok. Vedrò di svegliarti quando precipitiamo nell'oceano.
    Kensi: Ehi, cerca di stare calmo, Maverick.
    Deeks: L'avete sentita? Eh? Sembro proprio uno di Top Gun con questa roba, vero? [Tutti restano in silenzio]
  • Sam: Deeks pensa che l'agente Niles sia stato ucciso in un'altra zona della nave e trascinato dove hanno trovato il corpo.
    Deeks: Il corpo mostra segni di un forte trauma e la ferita ha una forma particolare, ma in quell'area non c'è niente che giustifichi una ferita del genere.
    Callen: Potrebbe essere stata causata dall'arma dell'assassino, o...da una qualche attrezzatura che aveva con sé.
    Deeks: Soltanto che...ho trovato questi.
    Callen: Cos'è?
    Deeks: Questi, mio caro, sono spinaci o...bietole, forse verza, ma credo siano spinaci, perché ho preso un assaggino e sanno di spinaci.
    Sam: Fammi vedere.
    Deeks: Questo è un lavoro da detective.
    Sam: Sì, capisco dove vuoi arrivare. Braccio di Ferro mangiava spinaci ed era un marinaio, quindi...stiamo cercando un membro dell'equipaggio con avambracci giganti e che fumi la pipa.
    [...]
    Sam: È impossibile, invece, uccidere qualcuno nella cambusa e trascinarne il cadavere lungo tutta la nave senza essere visti.
    Callen: Come lo spieghi?
    Deeks: Non devo spiegarlo. Io ho trovato gli spinaci. Voi che avete trovato, eh? E più importante, cos'ha trovato Kensi?
    Sam: Oh, Kensi ha trovato qualcosa. È alto 1 e 90 e sembra un modello.
    Callen: Vero.
    Deeks: Cosa? Quel tizio? Non è il suo tipo. È un marine. Seriamente?
    Callen: Suo padre era un marine.
    Sam: Le ragazze amano i loro paparini.

Episodio 12, Ritorno di un soldato[modifica]

  • Deeks: Ok, Kensi è arrivata subito dopo di me con i My Chemical Romance a tutto volume, ciò significa che non è del suo solito allegro buon umore, quindi penso che dovremmo probabilmente fare gli indifferenti.
    Sam: Deeks, faccio sempre l'indifferente.
    Callen: In realtà io sono distaccato, che è la versione asociale di indifferente.
    Sam: Ok, quindi se io sono indifferente e tu distaccato, tu cosa sei?
    Deeks: Enigmatico?
    Callen: No, no, Hetty è enigmatica. Tu sei...
    Deeks: Affascinante.
    Callen: Infantile.
    Deeks: Attraente.
    Sam: Vano. Significa inutile.
    [Arriva Kensi]
    Kensi: Che c'è?
    Deeks: Cosa? Niente, stavamo solo...niente.
    Callen: Pensa che tu sia di cattivo umore.
    Sam: E che noi dovremmo fare gli indifferenti.
    Callen: Io veramente sto facendo il distaccato.
    Deeks: Grazie, ragazzi. Ottimo lavoro.
    Kensi: Bè, se proprio volete saperlo, ho ucciso un'altra pianta da interno. Sono 14 da luglio.
    Deeks: Aspetta. Tutto qui? È l'origine della tua scontrosità?
    Kensi: Era un cactus.
    Callen: Hai ucciso qualcosa che prospera nella Valle della Morte?
    Kensi: Sono tornata a prenderne un'altra, ma il venditore me lo ha impedito. Mi ha addirittura fatto una foto da mettere dietro la cassa.
    Sam: Hai una foto segnaletica al vivaio?
    Deeks: Per i crimini contro i cactus?
    Callen: È una serial killer di piante.
    Sam: Ignorali. Non è colpa tua.
    Deeks: No, sono quasi certo che sia colpa sua.
    Callen: Bè, a meno che non si tratti di suicidio. Hai fotografato la scena del crimine?
    Kensi: Perché volete farmi sentire così?
    Sam: È colpa del lavoro. Se lavorassi dietro a una scrivania e avessi orari normali, quelle piante sarebbero vive. Forse...

Episodio 13, Il prescelto[modifica]

  • Callen: Quello che cos'è?
    Kensi: Sembrerebbe un acquario!
    Sam: Come mai è qui?
    Deeks: Questa è una domanda eccellente, per la quale ho la risposta.
    Kensi: Sentiamo.
    Deeks: Ero al luna park con una ragazza e ho vinto questo pesce rosso...
    Sam: Ovviamente non era una gara di forza.
    Kensi: O di ingegno!
    Deeks Fingo di non aver sentito. La ragazza ha insistito perché gli trovassi una casa più idonea della busta di plastica in cui ce l'hanno dato, perciò ho comprato questo acquario, ma poi mi sono reso conto di quanto fosse solo il che ha comportato, ovviamente...
    Callen: Altri pesci.
    Deeks: Esatto! Ma non sapevo che pesci pigliare, è il caso di dire, poi ho avuto l'ispirazione. Siete pronti? Un acquario di avatar.
    Kensi: Di avatar?
    Deeks: Ciascuno di noi ha un avatar qui dentro. Sam, guarda, quello laggiù, il pulitore corazzato, sei tu, è un pesce duro, non vuole noie dagli altri pesci. Kensi, tu sei lo scalare. Guarda come si muove sexy nell'acqua.
    Kensi: Mi piace il mio pesce.
    Deeks: Eh, al tuo pesce piace il mio! Ecco i gurami sbaciucchioni, sono Eric e Nell. E Callen questo sei tu, pesce coltello, elegante, sottile, misterioso, solitario, sa nascondersi in piena vista.
    Callen: E Hetty qual è?
    Deeks: Hetty? Bè, ci sto ancora lavorando, perché i pesci piccoli tendono a essere mangiati dai pesci più grandi, perciò...
    Kensi: E tu, sei il pesce rosso, presumo.
    Deeks: Ovviamente! Guarda che riflessi, prezioso, desiderabile, bellissimo. È il re dell'acquario!
    Kensi: Un occhio del re ha qualcosa che non va.
    Deeks: Cosa? Di che parli?
    Sam: Hai ragione, è sporgente e molliccio.
    Callen: È successo anche a un mio amico, l'ha tolto dall'acquario per non infettare gli altri pesci. E poco dopo è morto da solo!

Episodio 14, Simulazioni di guerra[modifica]

  • [Sam, Callen, Kensi e Deeks si fingono una squadra in addestramento]
    Callen: Se credi che i TRP stiano cercando di ucciderti, vuol dire che lavorano bene.
    Deeks: C'è una parola di sicurezza?
    Sam: Tu che pensi?
    Deeks: Speravo in un sì!
    Kensi: Non sono i tuoi giochi sadomaso Deeks.
    Deeks: Ahahah sta scherzando! Ma se grido "nodino" significa che ho qualche problema.
    Callen: Se ti sento gridare "nodino", ti sparo io stesso!
  • Kensi: Dobbiamo essere chirurgici. Coltelli e pistole.
    Deeks: Voi non la potete vedere, ma aveva un luccichio sinistro negli occhi quando l'ha detto!

Episodio 15, Lezioni di storia[modifica]

  • Deeks: Io non vedo l'ora di andare in pensione.
    Sam: Bisogna anche lavorare un pò prima di andarci, sai Deeks?
    Deeks: Me ne starò sulla spiaggia con il mio cane Monty Junior...Junior...a guardare le belle fanciulle in bikini.
    Kensi: Si è giovani solo una volta ma immaturi per sempre.
    Deeks: Bel sermone, tu che farai?
    Kensi: Dopo il mio secondo mandato da Presidente...
    Deeks: Il tuo secondo mandato?
    Callen: Non è tipo da un solo mandato!
    Sam: Puoi giurarci. Due mandati!
    Kensi: Dopo il secondo mandato da Presidente, mi dedicherò a un'attività no profit.
    Callen: A sì? Per quale causa?
    Kensi: Ripulire le spiagge dai tipi viscidi. Qualcuno deve pure proteggere le fanciulle in bikini da untuogenari bavosi come Deeks.
    Deeks: Ci vedremo lì!
    Kensi: Sam tu che farai?
    Sam: Ah, io me ne starò tranquillo a guardare i nipoti che giocano a footall!
    Deeks: E se fossero delle femmine?
    Kensi: Sotto la mia presidenza anche loro giocheranno a football!
    Deeks: Coi tacchi alti!
    Kensi: No! Niente battute sulle ragazze.
    Deeks: Non mi premetterei mai.
    Sam: Tu che cosa farai, G.?
    Callen: Non farei mai battute sulle ragazze.
    Kensi: Grazie.
    Callen: Sul loro fisico forse.

Episodio 16, Per un vecchio amico[modifica]

  • Sam: Come mai ogni volta che tento di fare la cosa giusta la gente si fa male, viene rapita o muore!
    Cullen: Hai un gran cuore Sam. Sembri un grosso orsacchiotto di peluche! Vuoi una carezza?
  • Yusef Khan: Distruggere la vita di un uomo è come distruggere l'intera umanità.
    Sam: E salvare la vita di un uomo è come salvare l'intera umanità.

Episodio 17, Ricercato[modifica]

  • [Kensi ha una cartellina con un questionario che vuole compilare]
    Kensi: Tu, come descriveresti il modo in cui affrontiamo i disaccordi?
    Deeks: Io chiedo scusa, anche se non è colpa mia. Tipica dinamica tra i sessi, perché?
    Kensi: Qual è la tua più grande paura?
    Deeks: Sabbie mobili, no, i cacciatori di teste. Loro e essere sepolto fino al collo in un formicaio. Loro lo fanno.
    Kensi: In pratica quello che accade in un film di Tarzan!
    Deeks: Più o meno!
    Kensi: Hai incubi ricorrenti?
    Deeks: Solo quello con Hetty e la scimmia che brucia.
    Kensi: Prego?
    Deeks: Cosa? ...credevo lo facessero tutti! [Kensi fa "no" con la testa] Eric lo fa...imbarazzante.
    Kensi: Che lavoro faresti se non potessi svolgere quello attuale?
    Deeks: Gigolò!
    Kensi: Dici su serio?
    Deeks: O anche insegnante.
    Kensi: Davvero?
    Deeks: Con una doppia vita da gigolò, perché tutte queste domande?
    Kensi: È solo un questionario sul partner...
    Deeks: Io non l'ho avuto!
    Kensi: Bhè...
    [Deeks prende la cartellina dalle mani di Kensi]
    Kensi: Ridammelo!
    Deeks: Aspetta...aspetta, come descriveresti il mio odore? Che diavolo?! Non te l'ha dato Hetty è di una rivista per spose. Non riguarda affatto il partner di lavoro.
    Kensi: Ok, su ridammelo, lascia perdere per favore.
    Deeks: Un momento, perché leggi una rivista per spose?
    Kensi: L'ho trovata nella lavanderia!
    Deeks: L'hai rubata?
    Kensi: È del 2007!
    Deeks: Oh mio Dio. Il tuo orologio biologico...
    Kensi: Zitto! Non dire un'altra parola!
    Deeks: Pensavo che quel ticchettio fosse una bomba, invece, sei tu che vuoi fare un bambino...
    Kensi: Smettila, è ridicolo!
    Deeks: Vuoi farlo con me? Un ninja assassino...
  • [Kensi e Deeks fanno da balia all'agente Snyder della CIA]
    Snyder: Avevo detto molto chiaramente a Hetty che volevo vedere Hanna!
    Kensi: Ha un incarico al momento.
    Snyder: E sua moglie?
    Deeks: Michelle?
    Snyder: Ne ha forse più di una?
    Kensi: Non lo so, ce l'ha?
    Deeks: Io non credo!
    Snyder: Simpatici. Credete davvero di potermi trattenere qui?
    Deeks: Forse, chi lo sa?
    Kensi: Come ce la stiamo cavando? Cerchiamo di aiutarla signor Snyder.
    Snyder: Agente Snyder! No, non mi potete aiutare. Anche se...forse tu potresti. [Riferendosi a Kensi]
    Deeks: Mh, wow! Forte.
    Snyder: Tu non puoi neanche aiutare te stesso.
    Kensi: Wow!
    Deeks: Wow! Sono stato insultato?
    Kensi: A me sembra un insulto decisamente offensivo!
    Deeks: Quasi sdegnoso.
    Kensi: Al limite dello sprezzante.
    Deeks: Bhè, io sono un idiota, quindi un punto per te! Batti il cinque...ci si vede.
    Snyder: State interferendo con un'indagine federale.
    Kensi: Ma...noi siamo investigatori federali!
    Deeks: Sono confuso, chi è arrivato per primo?
    Snyder: Continuate pure, ma neanche quella nana da giardino potrà salvarvi se fate pasticci su questo caso.
    Kensi: Nana da giardino? Pasticci sul caso? Ma in che mondo vive?
    Deeks: Ehi, vuoi vedere come mi slogo il polso?
  • Kensi: Prometti che non lo farai mai.
    Deeks: Che cosa?
    Kensi: Farti uccidere.
    Deeks: Ho per la morte, una naturale avversione quindi...
    Kensi: Non sto scherzando.
    Deeks: ...d'accordo.
    Kensi: ...d'accordo.
    Deeks :Ma se dovesse succedere mi faresti un favore?
    Kensi: ...sì.
    Deeks: Mi iberneresti e mi piazzeresti nel tuo salotto?
    Kensi:[sorride] Che diavolo dovrei farci col tuo cadavere congelato in salotto?
    Deeks: Giusto, la stanza da letto sarebbe più intima.
    Kensi: Ti prego...
    Deeks: Che c'è? Zero funzioni vitali, non dovresti nemmeno nutrirmi, è molto meglio che avere un acquario!
    Kensi: Buona notte!
    Deeks: Profumi come un raggio di sole! ...e polvere da sparo. Due delle mie cose preferite.

Episodio 19, Colpo alla nuca, seconda parte[modifica]

  • Dave Flynn: La cucina è chiusa, quando il laboratorio è aperto...
    Kai Ashe: Ma io ho fame.
    Dave Flynn: Sono le regole.

Episodio 20, Purezza[modifica]

  • Se dormi bene la prima notte vuol dire che sei in un buon posto. (Callen)

Episodio 21, Resurrezione[modifica]

  • [Sam parla al telefono]
    Sam: Che cosa? Perché? Sarebbe stato meglio se mi avesse avvisato prima! [Termina la chiamata]
    Callen: No, non dirmelo.
    Sam: Te lo dico.
    Callen: Ma, hai un piano di riserva.
    Sam: Ho già un'idea. [Si schiarisce la voce tre volte per attirare l'attenzione di Kensi]
    Deeks: Se Sam si schiarisce un'altra volta la gola gli verrà uno spasmo.
    [Callen si schiarisce la voce e Kensi si gira]
    Sam: Kensi.
    Kensi: Sì?
    Sam: Che cosa fai sabato sera?
    Kensi: Ehm, niente...perché?
    Sam: G. ha i biglietti per i Clippers e la mia baaby sitter mi ha dato buca!
    Callen: E sua moglie è all'estero.
    Kensi: Vuoi che ti tenga i bambini?!
    Sam: Visto che ti offri...
    Callen: È una splendida idea!
    Deeks: Lo faremo!
    Kensi: Cosa?
    Deeks: Sì!
    Sam: No! Ti voglio ad almeno 100 metri di distanza dai miei figli.
    Deeks: Io sono bravo con i bambini.
    Kensi: Io invece no, non siamo compatibili.
    Deeks: Un momento...tu, sei una di quelle persone che odia i bambini?
    Kensi: Odiare è una parola forte.
    Callen: Ma mi pare evidente che non ti piacciono.
    Kensi: No...
    Sam: Tu odi i miei figli?
    Kensi: Oh, santo cielo, Sam, no!
    Callen: Wow...
    Sam: Odi i miei figli.
    Kensi: No...
    Deeks: Allora, questo cambia tutto...
    Kensi: Cosa? Cosa cambia?!
    [Eric li chiama per un nuovo caso]
    Sam: [A Kensi] Sei ostile.
    Deeks: Sei senza cuore!
    Callen: Wow...
  • Deeks: A meno che l'informatore non sia un bambino, Kensi dovrebbe cavarsela.
    Kensi: Con te me la sono cavata, in tutto questo tempo!
    Deeks: Touché!
  • Oh, adoro il Messico, ci sono 4 delle mie cose preferite: birra a poco prezzo, grande surf, donne bellissime, ovviamente, e ci sono i sombreros. (Deeks)
  • [Sam non ha una baby sitter per i figli]
    Kensi: Lo farò io.
    Sam: Davvero?
    Kensi: Davvero.
    Callen: Perché hai cambiato idea?
    Deeks: Sì, perché hai cambiato idea? Hai immaginato tanti piccola Marty che correvano di qua e di là?
    Sam: Santo cielo!
    Kensi: Non lo so, aiutare Javier mia ha fatto...sentire bene. Diversa.
    Callen: Davvero?
    Deeks: Questo, questo cambia tutto!
    Sam: Grazie Kensi.
    Kensi: A una condizione però.
    Sam: Dimmi!
    Kensi: Mi aiuterà Deeks con in tuoi figli!
    Sam: Come?
    Kensi: Eh, senti, questa cosa per me è un salto nel buio, quindi sarebbe carino, avere il mio partner con me, come supporto. Sempre che lui sia d'accordo, ovviamente.
    Deeks: Vuoi giocare alla famiglia?
    Callen: Vogliono giocare alla famiglia, Sam. A casa tua. Mentre tu non ci sei!
    Sam: A sì? Ho videocamere di sorveglianza. Dappertutto!
    Deeks: Bene, perché io do il meglio davanti a una videocamera!

Episodio 22, Il corvo e i cigni[modifica]

  • Sam: Dai G., è solo per un giorno!
    Callen: Un giorno intero?
    Sam: Solo tre ore nel pomeriggio, non è un giorno intero.
    Callen: Tre ore?
    Sam: Sei suo zio!
    Callen: Non sono uno zio vero.
    Sam: Ma se ti chiama zio Callen.
    Callen: E poi non ci so fare con i bambini.
    Sam: Adesso sembri Kensi, i bambini ti adorano.
    Callen: I tuoi, forse, gli altri, poco, credimi.
    Sam: Ricordi quel ragazzino che voleva avvelenare l'acqua della città? E tu l'hai dissuaso!
    Callen: È vero! Ma ero anche pronto a sparagli.
    Sam: Non è vero. [Callen non fa una mossa e convince Sam, con lo sguardo, che gli avrebbe sparato] È dovuta stare dai nonni, mentre io e Michelle ci liberavamo della storia di Siderov. Voglio che sia un giorno speciale, G. Anche Kensi e Deeks si travestno e poi verresti comunque al suo compleanno, no?
    Callen: Sì, ma non vestito da lupo mannaro!
    Sam: Non è un lupo mannaro è il professor Lupin.
    Callen: Avevi detto lupo mannaro! Lupin sa proprio di lupo mannaro!
    Sam': Lo è, ma solo ce c'è la luna piena e la festa è di pomeriggio.
    Callen: Chi deve vestirsi da lupo mannaro è Deeks, tanto più che gli somiglia!
    Sam: Devi sono indossare una vestaglia e portare una bachetta! Per la mia bambina! Ti prego zio Callen!
    Callen: Va bene! Ma mi devi un favore, un grosso favore!
    Sam: E ringrazia che è uscita dalla fase principessa!
  • Deeks: Che stai facendo?
    Kensi: Mi depilo le gambe! Che pensi stia facendo?
    Deeks: Sembra che tu stia pulendo la tua pistola con la mia maglietta.
    Kensi: Ah, era sulla panca, sembrava uno straccio!
    Deeks: No, gli stracci non hanno le maniche!
    Kensi: È vero.
    Deeks: Ce l'ho da quando andavo alle superiori!
    Kensi: Ho dissacrato una reliquia! [ride] E dai, un pò di umorismo. Non commenti il fatto che mi depilo le gambe? Posso aiutarti, dalla vita in giù magari? Su, te ne compro un'altra.
    Deeks: Non me ne puoi comprare un'altra perché lei era l'ultima della sua specie, grazie.
    Kensi: Lei è una maglietta?
  • Callen: Puoi trovarmi delle altre informazioni su Grace?
    Eric: Certo, sì. Che vuoi sapere?
    Callen: Tutto quello che riesci a trovare prima che entrasse nell'NCIS.
    Eric: La cosa finirà per mettermi nei guai?
    Callen: Certo che no! Basta che non ti fai scoprire!

Episodio 23, Trattativa[modifica]

  • [Kensi ha iniziato a fare crossfit e gli esercizi hanno nomi di uomini]
    Kensi: Ho iniziato a fare crossfit.
    Callen: Che cos'è?
    Sam: Dovresti provarlo. Dà dipendenza!
    Callen: Come la metanfetamina?
    Kensi: Va bene, ascolta. Sei stanco, dolorante, uno straccio, hai forzato muscoli che non sapevi neanche di avere, ti ritrovi in un bagno di sudore, eppure quello che riesci a pensare è solo che vorresti rifarlo il prima possibile.
    Callen: Gli esercizi hanno nomi maschili a caso?
    Kensi: No, in realtà hanno quasi sempre nomi di vigili del fuoco, soldati, agenti di polizia caduti durante il servizio, ma la cosa divertente è che ai più duri vengono dati nomi femminili. Helen, Fren...
    Sam: Fren! Quello sì, che è duro! Davvero.
    Kensi: Ma ce ne sono tanti, scegli tu quello che vuoi!
    Callen: Il mio esercizio preferito? Una partita in tv e un paio di birre!
    Sam: Chi non si sforza non si rinforza.
    Callen: Se devo pagare qualcuno per soffrire, che almeno sia una mistress!
    Kensi: Oh, sì? Davvero?
    Callen: Stavo scherzando! Stavo scherzando!
    Sam: In effetti avevo notato certi tuoi strani lividi...
    Callen: Grazie.
    Sam: Io non ti giudico!
    Callen: Grazie!
    Sam: Quello che fai quando non sei in servizio, è affar tuo! Finché non mi chiedi di sculacciarti, va tutto bene!
    Callen: Perfetto!
    Kensi: [Dando una botta, a modo di frusta, su una gamba] È così che ti piace!
  • [Sam ha ricevuto un completo nuovo e Callen no, perché ha perso i pantaloni di un altro abito che aveva sotto copertura]
    Sam: G. hai perso i pantaloni! Neanche Deeks perde i pantaloni! Avanti!
    Callen: Deeks non li mette neanche i pantaloni!
  • Callen: Ricordi quando non lavoravamo insieme?
    Sam: Sì, perché?
    Callen: Ho nostalgia di quei giorni!

Episodio 24, Attacco al cuore[modifica]

  • [Deeks e Kensi vedono che Michelle, non avendo scelta, da un bacio appassionato a Siderov]
    Deeks: Questo dovremo nasconderlo a Sam. Intendo per sempre.
    Kensi: Non sembrava avere scelta. Sta proteggendo la copertura.
    Deeks: Ah, certo, proprio come quando io ero sotto copertura con Monica.
    Kensi: Sotto copertura? O sotto le coperte!
    Deeks: Ecco che ci risiamo, il mostro ricomincia a sputare veleno.
    Kensi: Ma che, che...che significa?
    Deeks: Niente! Non significa niente.
    Kensi: [Si alza e va verso la moto] Sei come sempre. Pessime abilità comunicative. Non ho mai, mai, mai, mai la più pallida idea di quello che intendi, perché non mi dici mai quello che vuoi dire, è così frustrante. Sembra di lavorare con un quattordicenne!
    [Arriva Deeks e la bacia]
    Deeks: Così comunichiamo?

Stagione 5[modifica]

Episodio 2, Impatto[modifica]

  • [Eric per la prima volta ha i pantaloni lunghi]
    Sam: Bene, bene, bene...ci siamo messi i pantaloni da ometto!
    Eric: Già, è Hetty che me li ha dati.
    Callen: Hai ancora gli infradito ma...è già qualcosa.
    Eric: Ultimo sprazzo di libertà!
    Hetty: Non si lamenti.

Episodio 4, Ricerca infinita[modifica]

  • [Callen deve far finta di essere l'autista di Arkady]
    Arkady: È la macchina di mio cognato.
    Callen: Potrebbe rovinarsi.
    Arkady: Nessun problema. Tanto non mi è simpatico. [partono] Vedi di usare le frecce. Non vorrai farti fermare, no?
    Callen: Perché hai un cadavere nel baule?
    Arkady: No! ...Oggi no.

Episodio 5 Congedo anticipato[modifica]

  • [Deeks si è comprato una moto]
    Callen: Hetty lo sa?
    Deeks: Cosa? No. [Callen ride e entrano in ufficio] Devo chiedere il permesso a Hetty per comprarmi una moto? Ahahah per favore! [fischiettando appoggia il casco sopra la scrivania]
    Sam: E questo cos'è?
    Deeks: Questo gioiello, si intona con la mia nuova moto!
    Kensi: Ti sei comprato una moto? Si, si è comprato una moto?
    Callen: Ebbene, sì!
    Sam: Hetty lo sa che ti sei comprato una moto?
    Deeks: Ho capito, io sono felice per la mia moto e voi cercate di rovinarmi questo piacere, per il vostro sadico divertimento.
    Callen: Non conosce la regola.
    Deeks: Cosa?
    Sam: Non gliel'hai spiegata?
    Kensi: Non pensavo di doverlo fare!
    Callen: Lui è il tuo partner, avresti dovuto farlo!
    Deeks: Lui, è ancora qui! Ciao, come va? Qual è la regola?
    Sam: Dobbiamo essere prudenti in privato e audaci in azione...
    Callen: Non importa a quanti pericoli siamo esposti durante il lavoro, ma quando non siamo in servizio evitiamo rischi inutili.
    Deeks: State scherzando. Ieri ho preso un treno in corsa e ho fatto fuori uno psicopatico con un lanciafiamme prima di fare colazione!
    Sam: E quando il treno è arrivato, ti ho portato un muffin.
    Deeks: Un ottimo muffin!
    Kensi: Sai che ti dico? Non è un problema.
    Deeks: Ok, grazie mille.
    Kensi: Basta vendere la moto prima che Hetty la veda.
    Deeks: No... no, no, no, io non vendo niente, è nuova, ci ho fatto soltanto 20 km!
    Callen: Bè, è più facile venderla!
    Kensi: Certo!
    Deeks: Perché nessuno mi ha mai parlato di questa regola?
    Sam: Forse perché non sei un agente dell'NCIS.
    Kensi: Uuuuh, touchè!
    Deeks: Non sai ancora quando si usa la parola touchè, ma stai migliorando! [arriva Hetty] Comunque, ora sistemo questa storia una volta per tutte. Hetty, ciao! Posso, farti una domanda?
    Hetty: No.
    Deeks: No, vuol dire che non posso farti la domanda?
    Hetty: No! Al piano di sopra, abbiamo un nuovo caso.
    Deeks: Non vuoi neanche sapere di che si tratta?
    Hetty: No!
    Deeks: Ok... adoro, queste conversazioni. Sento che stiamo legando come coppia!
  • Nell: Ah, scusa se ci ho messo tanto, ho passato sei isolati dietro a un vecchietto con lo scooter.
    Callen: Avrà apprezzato la tua pazienza.
    Nell: Quando l'ho superato mi ha a mandata a quel paese.
    Callen: Forse era un saluto!
    Nell: Mi ha chiamata 'schifosa pel di carota'!
    Callen: ...e va bene, hai ragione tu!
  • [Entrano nella sala interrogatori della casa galleggiante per parlare con un sospettato, un uomo molto altro e robusto]
    Uouh! Scusa da quale esperimento navale segreto sei uscito? (Deeks)
  • Jason Clarke: Garrett è uno sporco egoista, ha avuto un'intuizione, ma in realtà siamo stati io e i miei ragazzi a metterla in pratica, eliminando i bug.
    Deeks: Perché, tu hai una laurea in ingegneria?
    Jason Clarke: Due. Due oltre al dottorato. E posso spezzare in due un elenco del telefono a mani nude.
    Deeks: Wow, immagino che sia molto utile adesso che siamo nell'era digitale. Dove lo trovi oggi un elenco telefonico, su ebay?

Episodio 6, Il grande fratello[modifica]

  • Callen: Chissà se i vicini sapevano di vivere accanto ad un cartello della droga.
    Sam: Perché i tuoi vicini sanno accanto a chi abitano?
    Callen: Certo che lo sanno. Sono uno scapolo d'oro!
    Sam: Un uomo tranquillo che vive solo? Classica descrizione di un serial killer!
  • [Kensi deve ritornare al liceo come supplente, ma non ci vuole andare]
    Callen: Kensi, dove stai andando?
    Sam: Kensi...
    Deeks: Che succede?
    Kensi: Scusate, non ce la faccio!
    Deeks: Perché no?
    Kensi: Ve l'ho detto! Ho provato a dirvelo...è stato terribile, non scherzo!
    Deeks: Abbiamo fatto in modo che andassi nella classe di Cindy, ti stanno aspettando.
    Kensi: Aspettano qualcuno, ma quello non sono io!
    Sam: Sei una professionista, sei già entrata in un college sotto copertura! Qual è la differenza?
    Kensi: La differenza è che al college non ci sono i 15enni!
    Sam: Puoi farcela a tornare al liceo, su!
    Kensi: È stato un brutto periodo, ragazzi!
    Callen: Non può essere stato così male. E poi sei adulta.
    Kensi: Tu non avevi le tette, Callen! Non sai quanto possa essere devastante il liceo!
    Callen: Deeks, vai tu!
    Deeks: No, scherzi? Ero la pecora nera del mio liceo e ho giurato di non tornarci mai più!
    Kensi: Forse non è il caso di lasciare Deeks con tutte quelle studentesse impressionabili!
    Deeks: Ha ragione!
    Callen: E la tua scusa invece qual è?
    Sam: Non mi servono scuse. È il tuo turno! Mi è toccata la conferenza dell'ordine degli avvocati. Le prossime tre, toccheranno a te!
    Callen: Davvero? Quindi questo sarebbe l'incarico più difficile di sempre? Ok... [Esce dalla macchina e va lui come supplente]

Episodio 9, Tranquillity villa[modifica]

  • [Callen sta guardando un sito di tatuaggi quando Sam gli arriva alle spalle]
    Sam: Ti interessi ai tatuaggi?
    Callen: Ne cerco uno
    Sam: Per chi scusa?
    Callen: Per me.
    Sam: Ahah ti vuoi tatuare.
    Callen: Veramente ho detto che...
    Sam: Guarda che non è il caso di offenderti
    Callen: E invece si
    Sam: C'è chi può farsi un tatuaggio e chi invece...beh non può.
    Callen: Io non sarei il tipo adatto?
    Sam: No
    Callen: Tu grande capo avere deciso così?
    Sam: Cerco solo di aiutarti G, è una cosa permanente non è un gioco che si fa per moda.
    Callen: Tu lo sai che Kensi e Deeks sono tatuati
    Sam[Annuisce]
    Callen: E non è un problema per te?
    Sam: No.
    Callen: Per curiosità...come è il tipo che può permettersi un tatuaggio?
    Sam: Se proprio me lo chiedi...
    [Arrivano Kensi e Deeks]
    Deeks: Cosa avete da ridere?
    Sam: Callen si vuole tatuare
    Deeks: Tu?
    Kensi: Davvero?
    Callen: Stavo guardando ma non è detto che lo farò.
    [Kensi e Deeks all unisono]: Senti non è il caso che ti offenda però hai quella pelle...un tribale ti potrebbe...
    [Eric arriva alle loro spalle fischiando e mostra il suo tatuaggio]
    Deeks: Benvenuto al raduno Eric.
    [...]
    Hetty: Ah, a proposito signor Callen quello studio di tatuatori a cui stava pensando...lasci perdere è una pessima idea
  • [Eric è in sala operativa con Nell è cerca di indovinare cosa raffigura il suo tatuaggio]
    Eric:Farfallina, fiore, no cucciolo, si un gattino! No un coniglietto.
    Nell: Perchè pensi che il mio tatuaggio sia piccolo e carino?
    Eric: Non so, perché tu lo sei.
    Nell: È una rosa.
    Eric:Ah.
    Nell: Che non vuol dire perchè anche Axl Rose ha una rosa tatuata.
    Eric: Perchè è il suo nome.
    Nell: Non è il vero nome.
  • [Deeks e Kensi sono seduti ad un ristorante francese dopo che Deeks ha proposto a Kensi di andare andare mangiare qualcosa tipo tacos]
    Deeks: Che c'è?
    Kensi: Non è esattamente un posto da tacos.
    Deeks: Ma che dici questa è nouvelle cousine messicana con un piccolo tocco francese. Non avremo esattamente dei tacos a ma una rivisitazione...
    Kensi: Sai bene che voglio dire. Qui è carino, molto carino.
    Deeks: Lo so pensavo di rubare i piatti.
    Kensi: Deeks...
    Deeks: Ok c'è un problema. Perchè?
    Kensi: Perchè ancora una volta cerchi di dire una cosa ma senza dirla veramente, è questo che mi fa impazzire.
    Deeks: Forse non mi hai capito.
    Kensi: No, invece ho capito e tu sai esattamente di cosa parlo.
    Deeks: Lo so?
    Kensi: Cavolo Deeks mi chiedi di uscire e non dici mai quali sono le tue intenzioni. Se le cose continuano così e non riusciamo a comunicare, e ci siamo già passati perchè tu non dici mai le cose fino in fondo, insomma se continua così io non so...
    Deeks: Io non vorrei essere qui con te adesso.
    Kensi: Cosa?
    Deeks: Adesso vorrei essere a casa mia...con te.
    [Si guardano negli occhi poi Kensi si alza ed esce dal ristorante, Deeks prende un lungo respiro e la segue]

Altri progetti[modifica]