Ozzy Osbourne

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Ozzy Osbourne inserito nella 'Walk of Stars', Birmingham

John Michael Osbourne (1948 – vivente), più conosciuto come Ozzy Osbourne, è un cantante heavy metal britannico.

Citazioni[modifica]

  • A volte sono spaventato di essere Ozzy Osbourne. Ma mi sarebbe potuta andare anche peggio. Avrei potuto essere Sting. (The Osbournes, programma televisivo)
  • Ho sentito dire che il metal è morto, che Ozzy è morto e che le persone a cui piace Ozzy sono tutte morte. Io non ho mai avuto un palco vuoto, ho sempre fatto il tutto esaurito. Allora chi è che dice che è tutto finito? (CNN, 26 maggio 1998)
  • Ho un messaggio per chiunque verrà all'Ozzfest quest'estate [estate 2000]: se state pensando di salire sul palco durante il mio spettacolo, per piacere non datemi un abbraccio da orso, perché fanno maledettamente male. Statemi a sentire, sono terribilmente serio. Durante la prima serata del tour dell'anno scorso, questo tizio gigantesco saltò sul palco e mi diede un enorme abbraccio da orso: mi schiacciò 3 costole e dovetti completare l'intero tour in totale agonia. Non potevo crederci, la prima fottutissima serata! (citato in Guitar World Issue n. 37, 2000)
  • Il più grande colpo della mia vita fu l'avvento dei Beatles. Mi affascinarono totalmente e pensai "Questa è la mia strada, la musica". [1]
  • ...l'altro giorno, sono andato dal chiroterapeuta. È soltanto un normale chiroterapeuta. Ogni volta che incontro qualcuno che non conosco, mi sento dire: "Oh, tu sei il tipo che stacca la testa a morsi a ogni cosa". Inizio ad essere abbastanza scocciato di questo fatto, ma almeno se lo ricordano. La cosa che mi manda in bestia è che questo non è come sono io. Se tu credi che Ozzy Osbourne sia all'incirca questo, allora stai fuori strada. (citato in Launch.com, 10 ottobre 1998)
  • Io non mi considero un grande cantante, ma riesco ad avere un rapporto con il pubblico. C'è l'artista, poi il vuoto e dopo il pubblico; ma a me piace essere parte del pubblico. Mi piace essere al posto loro e mi piace che loro siano al posto mio, per un ora e mezza. (citato in Launch.com, 8 ottobre 2003)
  • La gente dice che è dura stare al vertice; però è dura anche stare in basso. (citato in E! True Hollywood Story: The Osbournes)
  • Mi ci volle una montagna d'acqua per mandare giù il sapore di quella fottuta testa di pipistrello, lasciamelo dire. Mi è rimasto nella mia fottuta gola per tutti questi anni. La gente, da tutto il mondo, mi dice: "Tu sei quello che uccide le creature?","Continui a farlo?","Lo fai tutte le notti?". Per l'amor di Dio, è accaduto solamente una fottutissima volta. (citato in Rolling Stones Online, maggio 1997)
  • Mi piace la puzza di ascelle al mattino. Sa come di vittoria. (The Osbournes, programma televisivo)
  • Mio padre non ha mai discusso con me sui fatti della vita, del sesso, dei pericoli dell'alcol, del tabacco. Io sono sopravvissuto agli abusi di alcol e droga ed è mio dovere sedermi con mio figlio e dirgli "Se vuoi fare sesso, non uscire senza impermeabile quando piove. Proteggiti. Non fare lo stupido". [2]
  • Neanche noi [Black Sabbath] all'epoca sapevamo che stavamo componendo dei futuri classici, quando facevamo War pigs o Paranoid.[3]
  • Non ho rimpianti, tranne quello di non essere stato lì quel giorno per impedire a Randy [Randy Rhoads] di salire su quell'aereo. (citato in Guitar World Issue n. 37, 2000)
  • Onestamente, posso dire che tutti i guai che mi sono capitati sono direttamente, direttamente legati all'alcool e alla droga. Voglio dire, io da sobrio non avrei mai pisciato su un pezzo di pietra di quella fottuta Alamo alle nove di sera e vestito da donna. So di essere un maledetto idiota ma continuo ad esserlo. (citato in MTV News Online, 1992)
  • Quando sei giovane, sei stupido. Fai cose insensate. Me lo sono fatto [il tatuaggio O-Z-Z-Y sulle nocchie di una mano] quando avevo 14 anni. Stavo in prigione per non ricordo cosa. Avrei potuto farmelo togliere, ma perché? È il mio segno di riconoscimento. Le persone mi fermano e mi dicono: "Lasciami guardare la tua mano". (citato in Launch.com, 30 ottobre 1998)
  • Sentivamo musica nera suonata da bianchi. La musica che abbiamo fatto coi Black Sabbath ha le radici in quel periodo, in quel tipo di musica. Se senti War Pigs, probabilmente non è che un blues. Suonato in modo un po' particolare, certo. [4]
  • Tutto ciò che ho da darti è un amore che non muore mai, il sintomo dell'universo è scritto nei tuoi occhi. (da Symptom of the Universe, 1975)
  • Veramente non me la sento di essere definito il padre del metal, più che altro il fratello maggiore. [5].
  • [...] Devo dire che odio questa fottuta espressione "heavy metal". Non ha alcuna connotazione musicale. (citato in New Zealand Herald, marzo 2008)
  • Intervistatore: Quando è stata l'ultima volta che ti sei comportato come il principe dele tenebre che fa follie?
    Ozzy: L'altra sera verso le undici, in stanza con mia moglie. (citato in Metal Shock, agosto 2007)
  • Quando stavo con i Black Sabbath gli assolo erano così lun­ghi che all'Hammersmith Odeon potevo scendere dal palco, an­dare al pub vicino, bermi tre bic­chieri di birra e tornare in tempo per la fine dell'assolo. (citato in Metal Hammer, 1989)
  • Hai visto il video di Ma­donna? Giuro su Dio che se avessi fatto qualcosa del gene­re avrei dovuto nascondermi come quel Rushdie. Ci sono croci che bruciano, crocifissi che sanguinano e ogni tipo di schifezza in quel video e se l'a vessi fatto io mi avrebbero im­piccato per le palle. Dove sta la differenza? Forse mi dovrei far trapiantare un paio di tette! (citato om Metal Hammer, 1989)
  • Devo parlare della bomba atomica? Sappiamo tutti che c'è. Devo parlare della carenza di pesci nel mare? Lo sappiamo già. Devo parlare del rischio che l'uomo distrugga il nostro pianeta? Dimmi se c'è qualcuno che non conosce questi problemi. Ci pensa Sting a ricordarlo. (citato in Metal Shock, dicembre 1997)
  • Il diventare l'attrazione di un gruppo, cioè il frontman, è ben diverso dall'essere semplicemente un cantante. Ronnie James Dio è un ottimo cantante, ma non è mai stato un frontman. Per Mick Jagger vale il discorso opposto, fottutamente grande. (citato in Metal Shock, dicembre 1997)
  • [Parlando dei Black Sabbath] Nessuno di noi pensava più alla musica. Ricordo che ogni singolo giorno ero fatto o ubriaco. [6]

Citazioni tratte da canzoni[modifica]

Blizzard of Ozz[modifica]

Etichetta: Epic, 1980, prodotto da Ozzy Osbourne

  • Forse non è ancora troppo tardi per imparare come amare e scordare come odiare.
Maybe it's not too late to learn how to love, and forget how to hate. (da Crazy Train, n.º 2)

Ozzmosis[modifica]

Etichetta: Epic, 1995, prodotto da Michael Beinhorn.

  • Sono stanco di essere stanco.
I'm sick and tired of being sick and tired. (da I Just Want You, n.º 2)

Down to Earth[modifica]

Etichetta: Epic, 2001, prodotto da Tim Palmer.

  • Non sono il tipo di uomo che credete voi | Non sono l'anticristo o l'"Iron Man" | Ho una visione che proprio non posso controllare | Mi sento come se avessi perso il mio spirito e venduto la mia anima | Non ho controllo
I'm not the kind of person you think I am | I'm not the anti-christ or the iron man | I have a vision that I just can't control | I feel I've lost my spirit and sold my soul | Got no control. (da Gets Me Through, n.° 1)

Black Rain[modifica]

Etichetta: Epic, 2007, prodotto da Kevin Churko.

  • Non riesco a credere di essere ancora vivo, dovrei essere morto.
I can't believe I'm still here, I know I should be dead. (da 11 Silver, n.° 6)

Note[modifica]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]