The Mask - Da zero a mito

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

The Mask – Da zero a mito

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale The Mask
Lingua originale inglese
Paese Usa
Anno 1994
Genere commedia, fantastico
Regia Chuck Russell
Soggetto John Arcudi (fumetto), Michael Fallon, Mark Verheiden
Sceneggiatura Mike Werb
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

The Mask – Da zero a mito, film statunitense del 1994 con Jim Carrey e Cameron Diaz, regia di Chuck Russell.

Frasi[modifica]

  • Un pochino più a sinistra... così oooh! (The Mask)
  • Ora come Napoleone voglio... dividere e conquistare! (The Mask)
  • Ssssspumeggiante! È il momento di fare casino... C, a, s, i... no? Mi dispiace lo faccio! (The Mask)
  • Credo che voglia comunicare. [Suona una trombetta] (The Mask)
  • Tieniti forte zuccherino, paparino è goloso di dolci stasera! (The Mask)
  • Guarda mamma sono dimagrito! Ah ah ah! (The Mask)
  • Per te figliolo una giraffa! Per te invece... [Tira fuori un preservativo usato] ooops ho sbagliato tasca!!! (The Mask)
  • Aggrappatevi forte alle vostre chiavi inglesi! Parte la rimessa a nuovo! (The Mask)
  • In scena non ci vai se la grana non ce l'hai! (The Mask)
  • Spiacente, ragazzi. Non c'è trippa per gatti! (The Mask)
  • Abbracciami forte Red, si sta facendo buio [Tossisce], di' a zia Emma di lasciare fuori Zanna Gialla [Tossisce], di' a cenerentola che non passerò a provare la scarpetta [Tossisce], e di' a Rossella che francamente me ne infischio! (The Mask)
  • [Con accento francese] Il nostro amore è come una rosa rossa rossissima e io ho una spina un poco lunghissima! Cherie je t'aime, cherie je t'adore come la salsa col pomidor! (The Mask) [Rivolto a Tina]
  • [Con accento francese] Salve, cherie. Ci rivediamo? È il fato? È previsto così? È scritto nelle stelle che siamo destinati a fraternizzare? Vorrei tanto che lo fosse! Ah Ah Ah! (The Mask) [Rivolto a Tina]
  • [Con accento francese] Baciami mia cara, e io ti farò vedere il mio croissant, e spalmerò il tuo patè, intingerò il mio mestolone nella tua vichyssoise! (The Mask) [Rivolto a Tina]
  • [Dopo aver ingoiato la bomba] Questa era una... [Con accento napoletano] ...polpetta piccante! (The Mask)
  • Eri forte ragazzo, molto forte, ma finché ci sarò io tu sarai sempre il secondo, sì? (The Mask)

Dialoghi[modifica]

  • Poliziotto: Ehi tu! cosa stai facendo nell'acqua?
    Ipkiss: Eh... Stavo solo... cercando... la mia maschera... l'ho trovata!
  • Teppista: Ehi tu, sai che ora è bello?
    The Mask: A dirti la verità lo so caprone... [Tira fuori un grosso orologio dal nulla] Guarda guarda, mancano due secondi prima che ti strombazzi il naso e ti rimbocchi le mutande sulla testa.
  • Kellaway: Fermo o ti freddo! [Mask, che stava saltando via, si congela a mezz'aria] Metti in alto le mani! ...Ma perché ti sei congelato?
    The Mask: ...Mi sono freddato da solo..!
    Kellaway: E va bene, va bene! Sfreddati! [Mask si libera dal ghiaccio e cade a terra] Bravo! E adesso sei in arresto!
    The Mask: [Con voce stridula] "Nooo..! Non sono stato io! È stato Hulk il verdastro!" [Si alza in piedi] D'accordo, confesso! Sono stato io, chiaro?! E NE SONO FIERO, FIERO LE DICO!!! [si getta in ginocchio] Che cosa mi faranno sergente? CHE COSA MI FARANNO?!?
  • Doyle:[Mentre perquisisce Mask, trova una cornice nella tasca] La foto della moglie di Kellaway...
    Kellaway: Cosa?! [guardando la foto della moglie in posa provocatoria] "Telefonami maschione"? Margaret! ...Brutto figlio di puttana!
    The Mask: Accidenti, credevo avesse il senso dell'umorismo, dopotutto.. Se L'È SPOSATA LEI!!! [Kellaway grida istericamente e Mask lo prende a schiaffi] Starà soffrendo..! Eye-Eye-Eye [Schizza via]
    Kellaway: Prendetelo! [Si rende conto che Mask lo ha amanettato con Doyle]

Altri progetti[modifica]