Thomas Alva Edison

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Thomas Edison

Thomas Alva Edison (1847 – 1931), inventore e imprenditore statunitense.

  • Chiunque controlli il cinema, controlla il mezzo più potente di penetrazione delle masse! (citato in Bruno Amatucci, Cinema – Il sogno continua, Agiscuola, Perugia, 1989)
  • Il genio è per l'1% ispirazione e per il 99% sudore. (dall'intervista all'Harpers Monthly, 1932)
  • Il valore di un'idea sta nel metterla in pratica. (citato in Focus, n. 117, p. 183)
  • Tra 15 anni. [Nel 1925] si usera l'elettricità più per le auto che per la luce [Ultime parole famose] (citato in Focus, n. 109, p. 196)
  • Un giorno scaturirà dalla mente della scienza una macchina o una forza talmente spaventosa nella sua potenzialità, così assolutamente terribile, che perfino l'uomo, il combattente, colui che è disposto a sfidare la tortura e la morte per infliggere la tortura e la morte, sarà atterrito e allora abbandonerà per sempre la guerra. (citato in Call of Duty 2)
  • Inquietudine è scontento – e il malcontento è la prima necessità del progresso. Mostratemi un uomo completamente soddisfatto: vi mostrerò un fallimento.[1]
  • È assurdo dire che il nostro paese può emettere $ 30.000.000 in titoli ma non $ 30.000.000 in moneta. Entrambe sono promesse di pagamento; ma una promessa ingrassa l'usuraio, l'altra invece aiuta la collettività.
It is absurd to say our country can issue $30,000,000 in bonds and not $30,000,000 in currency. Both are promises to pay; but one promise fattens the user, and the other helps people.[2]

Citazioni su Thomas Alva Edison[modifica]

  • Se Edison deve cercare un ago in un pagliaio procede con la diligenza dell'ape nell'esaminare paglia per paglia fino a quando trova l'oggetto della sua ricerca. Ero testimone dispiaciuto di tale comportamento, sapendo che un po' di teoria e di calcoli avrebbero evitato il novanta per cento del suo lavoro. (Nikola Tesla)

Note[modifica]

  1. Da Thomas A. Edison e Dagobert D. Runes, The Diary and Sundry Observations of Thomas Alva Edison, 1948, p. 110.
  2. Da un commento alla politica monetaria di Henry Ford citato nell'articolo "Ford sees wealth in Muscle Shoals", New York Times, 6 dicembre 1921, p. 6.

Altri progetti[modifica]