Tito Quinzio Capitolino Barbato

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Tito Quinzio Capitolino Barbato (511 a.C. – 436 a.C. ca), politico e generale romano.

Attribuite[modifica]

  • Dà tempo all'ira. Spesso l'indugio non toglie la forza: ma alle forze aggiunge il ragionevole consiglio. (citato in Tito Livio, II, 56; 2006)
Detur irae spatium. Saepe non vim tempus adimit, sed consilium viribus addit.
  • È inevitabile che chi parla alla folla tenendo conto del suo interesse particolare risulti più gradito di colui che ha in mente solo il vantaggio pubblico. (citato in Tito Livio, III, 68; 1997)
Natura hoc ita comparatum est, ut qui apud multitudinem sua causa loquitur gratior eo sit cuius mens nihil praeter publicum commodum videt.

Bibliografia[modifica]

Altri progetti[modifica]