Utente:Spinoziano/Sandbox

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
  • Sei tu, e non i tuoi geni, a decidere del tuo destino. Su una remota isola artica, duri ammonimenti contro un futuro di ingegneria genetica impazzita e di proliferazione nucleare risuonano nel periodo successivo alla Guerra fredda.
You, not your genes, decide your destiny. On a remote Arctic island, stark warnings against a future of genetic engineering gone mad and nuclear proliferation resound in the aftermath of the Cold war.[1]

1200 pagine di testi e dialoghi[2]

Diritti animali e rovesci umani[modifica]

  • Pensare i diritti degli animali significa far apparire un paesaggio di biologie meravigliose che è anche un terribile continente sommerso di dolore.
    Migliorare la sorte degli animali resi schiavi e vittime dall'animale-uomo è uno dei compiti storici più importanti scritti sull'agenda dell'etica, della politica e del diritto. (p. 52)
  • La terminologia non incide necessariamente sull'intensità della tutela: la Gioconda, certo non titolare di diritti, è meglio tutelata di quasi tutti gli esseri umani. (p. 53)
  • Dobbiamo riconoscere agli animali i diritti competenti alla loro soggettività messa nelle condizioni etologicamente migliori [...]. La brutale reificazione che i procedimenti industriali di allevamento, macellazione, lavorazione, perpetrano sugli animali-massa, sugli animali-macchina, falsifica violentemente la realtà. La soggettività del cavallo cui riferirsi per calcolare i suoi diritti non è la soggettività del cavallo da competizione o da macello murato vivo a vita in un box, ma quella dello stallone che galoppa fiero in mezzo alle cavalle nella prateria sconfinata. (p. 53)
  • [Gli animali] ispirano profondamente, in tutte le culture, l'autocomprensione dell'uomo. (p. 53)
  • Segnatamente i vertebrati sono esseri senzienti, comunicanti, in grado di soffrire, godere, apprendere, provare affetti, emozioni, sviluppare capacità: doti che in condizioni favorevoli si manifestano pienamente ma che subiscono una mortificazione quasi totale nella dismisura della violenza cui le vittime sono sottoposte dentro gli allevamenti intensivi, gli impianti di macellazione, i laboratori di sperimentazione/vivisezione. (pp. 53-54)
  • Se sei l'ultimo tartarugo della tua specie sei più protetto di quasi tutti gli uomini, se sei un cinghiale o una nutria puoi essere sterminato. Eppure l'agonia di un cinghiale non è diversa da quella di una tigre siberiana o di un rinoceronte nero, entrambi a rischio di estinzione. (p. 54)
  • Sperimentazione/vivisezione animale. Anche qualora la sua utilità scientifica per la medicina umana fosse certa (ma è tutta da dimostrare) rimarrebbe il problema del rispetto degli esseri senzienti coinvolti: problema simile a quello degli esperimenti umani, il cui valore scientifico è incomparabilmente maggiore ma che il diritto vieta in nome del rispetto, non comprimibile da fini collettivi, dovuto ai singoli portatori di soggettività. (p. 55)
  • Ne va non solo della bellezza del mondo (animalismo ambientalista) e della vivibilità della condizione umana (animalismo animalista) ma anche dell'onore dell'uomo (animalismo umanista): il modo in cui vengono trattati gli animali disonora l'umanità. (p. 55)

Bibliografia[modifica]

  • Da Metal Gear Solid: The Legacy Book (libretto accluso a Metal Gear Solid: The Legacy Collection), Konami, 2013.
  • Super Console 100% Playstation, n. 54, anno 5, dicembre 1998, p. 16