Alain Robbe-Grillet

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Alain Robbe-Grillet

Alain Robbe-Grillet (1922 – 2008), scrittore e cineasta francese.

Citazioni di Alain Robbe-Grillet[modifica]

  • L'opera deve imporsi come necessaria, ma necessaria a nulla; la sua architettura non serve a niente; la sua forza è una forza inutile.[1]
  • La teoria non è più di moda. C'è una specie di rigetto contro la teoria: dunque è adesso che si deve teorizzare.[2]
  • Non sono affatto un cinefilo. Non sono neanche uno di quelli che chiamano divoratori di letteratura. Mi interesso a certa letteratura e a certi film.[3]
  • Per l'umanità prevedo l'avanzata del cretinismo. Le strutture mentali spariranno per colpa delle macchinette per compilare frasi fatte, ricordare, far di conto, giocare. Fa paura pensare a chi manovrerà l'idiozia.[4]
  • [...] Una delle espressioni favorite della critica tradizionale: «Un tale ha qualcosa da dire e la dice bene». Non si potrebbe, al contrario, fare l'ipotesi che vero scrittore sia chi non ha niente da dire? Deve creare un mondo, ma a partire dal nulla, dalla polvere...[5]
  • Una sola bottiglia, del resto, viene dal frigorifero: quella dell'acqua minerale [...]. Il cognac, invece, resta sempre sul buffet. A., che ogni giorno porta con i bicchieri il secchiello del ghiaccio, questa volta non l'ha portato.[6]

Incipit di alcune opere[modifica]

La gelosia[modifica]

Ora l'ombra della trave – la trave che sostiene l'angolo sud ovest del tetto – divide in due parti uguali l'angolo corrispondente della terrazza.[7]

Un regicidio[modifica]

Una volta ancora, in riva al mare, al declinare del giorno, è una distesa di sabbia fine interrotta da scogli e profonde pozze d'acqua che bisogna attraversare, con l'acqua che talvolta arriva sino alla vita.[7]

Note[modifica]

  1. Da Il nouveau roman; citato in Elena Spagnol, Enciclopedia delle citazioni, Garzanti, Milano, 2009. ISBN 9788811504894
  2. Citato in Focus, n. 96, p. 178.
  3. Dall'intervista presente negli speciali del DVD del film Gradiva, edizione Ripley's Home Video, 2008.
  4. Citato in Dizionario dei pensieri, delle idee e delle opinioni, De Agostini, p. 13.
  5. Da Una via per il romanzo futuro, traduzione di Renato Barilli, Rusconi e Paolazzi, Milano, 1961, p. 56.
  6. Da La gelosia; citato in AA.VV., Il libro della letteratura, traduzione di Daniele Ballarini, Gribaudo, 2019, p. 289. ISBN 9788858024416
  7. a b Citato in Giacomo Papi, Federica Presutto, Riccardo Renzi, Antonio Stella, Incipit, Skira, 2018. ISBN 9788857238937

Altri progetti[modifica]