Alberto Camerini

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Alberto Camerini

Alberto Camerini (1951 – vivente), cantautore, chitarrista e artista di teatro italiano.

Citazioni su Alberto Camerini[modifica]

  • Un artista dovrebbe essere sempre in grado di cogliere lo spirito del tempo, ma dovrebbe anche rischiare, per così dire, una previsione sul futuro, su dove lo spirito del tempo porterà la società e gli individui. In questo senso mi hanno colpito le parole non di un poeta ma di un cantante, Alberto Camerini, che oltre dieci anni fa parlava di una società in cui i giovani della "generazione elettronica" trascorrono ore davanti a computer collegati tra loro e usati per giocare, imparare e comunicare. (Vincenzo Mai)

Citazioni tratte da canzoni[modifica]

Gelato metropolitano[modifica]

Etichetta: Cramps, 1980

  • Nessuno fece caso nessuno li notò, non era mai successo, nessuno ci pensò | arrivarono ad ondate alcuni anni fa, sembravano invisibili forse irriconoscibili. (da La ballata dell'invasione degli extraterrestri)
  • Li chiamavano marziani, animali, fuorilegge, briganti, guerriglieri, sognatori | Capitani dello spazio, viaggiatori, visionari, anarchici, trovatori. (da La ballata dell'invasione degli extraterrestri)
  • Nessuno seppe come, nessuno seppe dove,tornarono invisibili o irriconoscibili | O forse sono ancora qui e aspettano il momento, non vedono che l'ora per ritornare ancora. (da La ballata dell'invasione degli extraterrestri)

Bibliografia[modifica]

  • È arrivata la generazione elettronica, intervista a Vincenzo Mai, "Il Centro", 15 maggio 1994

Altri progetti[modifica]