Alvar Aalto

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Alvar Aalto nel 1960

Hugo Alvar Henrik Aalto (1898 – 1976), architetto, designer e accademico finlandese.

Citazioni di Alvar Aalto[modifica]

  • Gli esseri umani appartengono alla natura tanto quanto i pini e le betulle. Ecco da dove viene la scala. Non posso ignorara. Non posso trasformare gli umani in giganti o nani. Devo adeguarmi alle attuali dimensioni umane.
Humans belong to nature as much as pines and birches do. That's where the scale comes from. I cannot ignore it. I cannot turn humans into giants or dwarves. I have to conform to the current human dimensions.[1]
  • L'oggetto standardizzato non deve essere un prodotto finito, al contrario deve essere prodotto in modo che l'uomo, con le sue valenze individuali, sia in grado di completarlo.[2]
  • [Il Sanatorio di Paimio fu costruito con il fine di] Proteggere quanto più possibile e servire il piccolo uomo, in questo caso persino infelice e malato [...][3]

Note[modifica]

  1. (EN) Citato in Oliver Wainwright, 'I have picked people up on the street': the secret life of architect Alvar Aalto, theguardian.com, 21 marzo 2021.
  2. Citato in Alvar Aalto, www.domusweb.it.
  3. Citato in G. Baldi, S. Giusso, M. Razetti e G. Zaccaria, Dal testo alla storia dalla storia al testo , Letteratura italiana con pagine di scrittori stranieri, Analisi dei testi e critica, vol III, tomo secondo, Dal Decadentismo ai giorni nostri, Storia del teatro e dello spettacolo a cura di Gigi Livio, Paravia, Torino, 1993. ISBN 88 395 0453 2

Altri progetti[modifica]