André François-Poncet

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

André François-Poncet (1887 – 1978), diplomatico e politico francese.

Citazioni di André François-Poncet[modifica]

Attribuite[modifica]

  • [Convocato da Ciano per la consegna della dichiarazione di guerra alla Francia] Questa è una pugnalata ad un uomo che è a terra. Vi ringrazio comunque di averla inferta con un guanto di velluto. (dal Diario di Galeazzo Ciano, nota di diario del 10 Giugno 1940[1])
L'esatta espressione con cui l'ambasciatore francese manifestò il proprio pensiero rispetto a quanto riportato da Ciano è oggetto di controversia. François-Poncet, infatti, racconta di aver esclamato: «E così, avete aspettato di vederci in ginocchio, per accoltellarci alle spalle.»[2]
  • [Rivolgendosi a Ciano nella stessa circostanza] I Tedeschi sono duri. Presto ve ne accorgerete anche voi. (dal Diario di Galeazzo Ciano, nota di diario del 10 Giugno 1940[1])

Citazioni su André François-Poncet[modifica]

  • Non riusciva a considerare né me né soprattutto alcun italiano come un nemico. Ma dato che in futuro si sarebbe pur dovuto trovare un nuovo modus vivendi in Europa, egli augurò che non dovesse mai sorgere alcuna barriera insormontabile fra l'Italia e la Francia. (Galeazzo Ciano)

Note[modifica]

  1. a b Citato in 1939/40 Le "Guerre lampo", a cura di Hans-Adolf Jacobsen e Hans Dollinger, Edizione italiana a cura di Riccardo Posani, Sansoni Editore, p. 170.
  2. Cfr. Francesco Perfetti, 1940: non ci fu la “pugnalata alla schiena” alla Francia, StoriainRete.com, 10 giugno 2009.

Altri progetti[modifica]