Vai al contenuto

Antonella Viola

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Antonella Viola nel 2021

Antonella Viola (1969 – vivente), biologa e divulgatrice scientifica italiana.

Antonella Viola: «L’elisir di lunga vita è il movimento»

Intervista di Maria Grazia Ligato, iodonna.it, 10 giugno 2023.

  • [Partiamo da qui: perché è così importante il movimento?] Perché ha una grande funzione nella prevenzione dell'invecchiamento. Primo, perché aumenta il consumo calorico e migliora l'efficienza del nostro metabolismo. Di conseguenza tiene sotto controllo la glicemia e l'accumulo di tessuto adiposo, quell'aumento di peso che porta alle disfunzioni metaboliche tipiche non solo della seconda parte della nostra vita, ma purtroppo sempre più evidenti anche nei giovani, a causa, da un lato di un'alimentazione sbagliata, troppo ricca di calorie, zuccheri e grassi animali, e dall'altra una eccessiva sedentarietà.
  • [Si può dire che le donne hanno maggior necessità di fare sport a causa della predisposizione all'osteoporosi e di un metabolismo più lento rispetto a quello maschile?] Il metabolismo dipende da persona a persona, quindi non direi che in tutte le donne sia più lento rispetto agli uomini. Per noi il grosso cambiamento si deve alla menopausa, mentre non esiste un'andropausa. Negli uomini c'è un calo di testosterone, il 25 per cento ha una diminuzione significativa, in altri è più leggera e spalmata negli anni. Invece nelle donne il calo degli estrogeni è molto repentino, altera e cambia il metabolismo. A differenza degli uomini, prima della menopausa le donne non tendono ad accumulare grasso viscerale, successivamente sì, con il classico aumento del girovita. Al contrario, la perdita di forza muscolare avviene più velocemente negli uomini che nelle donne, per ragioni che ancora non conosciamo. Quindi anche loro hanno bisogno di sviluppare la forza per prevenire questa perdita.
  • [Non si scappa, tutti dobbiamo muoverci. Come agisce l'esercizio fisico sul cervello? Quali effetti può avere su depressione e demenza o sulla memoria?] Quello del cervello è un campo ancora in grande esplorazione di cui sappiamo tanto, ma ancora poco rispetto alla sua interazione con tutto il nostro corpo. Sappiamo però che, per esempio tutti quegli esercizi che prevedono un coordinamento del corpo nello spazio e la ripetizione di movimenti, come per esempio il ballo o alcuni esercizi di aerobica effettuati seguendo un ritmo prestabilito e, non ultimo, praticati in compagnia, stimolano moltissimo il cervello, lo aiutano a mantenersi attivo anche nei pazienti che soffrono di deficit cognitivi.

Altri progetti[modifica]