Al 2019 le opere di un autore italiano morto prima del 1949 sono di pubblico dominio in Italia. PD

Antonio Bresciani

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Antonio Bresciani (1798 – 1862), gesuita e letterato italiano.

Citazioni di Antonio Bresciani[modifica]

  • [A Georges de Pimodan] In quali storie trovate voi un condottiero, che innalzi il suo magnanimo petto a tanta altezza? Noi leggiamo di molti che, feriti nel combattimento, gridavano a chi li circondava: Vendicatemi; ma in quest'atroce lotta dell'empietà contra la religione, dell'ingiustizia contra il diritto, della fellonia contro la lealtà, della bestemmia contro Dio, il duce cristiano non ha altra parola a dire, che: Dio è con noi! e, vinca o perda, egli è sicuro della vittoria, e viva o muoia, egli è sicuro del suo trionfo [...]. (da Olderico ovvero il zuavo pontificio, racconto del 1860, in Opere, pp. 212-213)
  • Chi chiama la Sardegna terra malvagia, o non la vide mai, o non vide oltre agli aridi sassi delle costiere della Nurra, di Figari, o di Tavolara. (da Dei costumi dell'isola di Sardegna, p. 16)

Bibliografia[modifica]

Altri progetti[modifica]