Arduino Colasanti

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Arduino Colasanti (1877 – 1935), storico dell'arte italiano.

Citazioni di Arduino Colasanti[modifica]

  • Mentre Ludovico Seitz[1] conduceva a termine le pitture della cappella del coro [del santuario della Santa Casa di Loreto], Cesare Maccari andava svolgendo sotto la cupola quella sua grandiosa e solenne concezione delle litanie lauretane che resterà fra le opere maggiori dell'arte dei nostri giorni.[2]
  • Con stupenda novità d'invenzione Melozzo immaginò [nella sagrestia di San Marco della Santa Casa] una cupola marmorea, di cui egli dipinse le modanature, le cornici, i fascioni e i meandri in modo da dare l'illusione perfetta della pietra e del rilievo. Attorno allo stemma cardinalizio di Giuliano Basso della Rovere una corona di quercia forma il centro al quale convergono tutte le linee di quell'architettura mirabile e fantastica. Segue un rosone di fregi elegantissimi eseguiti a monocromato. Una ghirlanda di teste di serafini rinserra questo primo nucleo, su cui poggia l'effetto di tutta la grandiosa decorazione.
    Otto finestre sembrano aprirsi al di sotto, negli otto spicchi della volta, e da esse otto angeli irrompono volando entro la solitaria cappella.[3]

Note[modifica]

  1. Ludovico Seitz (1844–1908), pittore italiano.
  2. da Loreto, Istituto italiano d'arti grafiche - Editore, Bergamo, 1910, pp. 88-92.
  3. da Loreto, pp. 105-106.

Altri progetti[modifica]