Angra Mainyu

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Arimane)
Jump to navigation Jump to search
"Ahreman" in alfabeto pehlevico, tradizionalmente scritto capovolto

Angra Mainyu o Ahreman e Arimane o Ahriman entità spirituale malvagia nello zoroastrismo e nell'antroposofia.

Citazioni su Angra Mainyu[modifica]

  • Anrama(i)nyu non è essenzialmente un altro iddio accanto ad Ahura Mazda: è lo stesso Ahura Mazda nella inversione di tutti i suoi valori. Anrama(i)nyu è l'erede e l'esponente di tutti gli dei (daeva) del paganesimo politeistico: non è esso stesso un dio tradizionale: è una figura nuova che subentra con la Riforma, sostituendosi a tutte le figure divine della tradizione, e così riducendole ad unità, tutte le rappresenta. (Raffaele Pettazzoni)
  • Non è un dio: è l'antidio, l'antitesi dualistica del dio vero e sommo; e da questo dualismo viene all'idea monoteistica mazdea forse minor jattura di quella che talvolta parve venire al monoteismo cristiano dal dogma della Trinità. (Raffaele Pettazzoni)

Italo Pizzi[modifica]

  • Anra Mainyu cerca con ogni mezzo di distruggere, di annientare l'opera di Ahura Mazdao, e là, nel fondo del freddo e tenebroso settentrione, sta la sede dei demoni da lui procreati, mentre sotto la plaga lucente del cielo meridionale, là dove è la via percorsa dal sola, si sta la sede felice dei beati.
  • Anra Mainyu è stoltissimo, né potrebbe essere altro, perché, essendo il male per eccellenza nella sua totalità, ove avesse qualche poco di sapienza, avrebbe in sé anche alcun che di bene. Satana all'opposto, se non sempre, appare assai spesso furbo e astuto e acuto trovator d'inganni e d'arti subdole, identificato poi, per facile e fantastica illazione del pensiero, allo spirito scrutatore e indagatore dell'uomo. Un giorno, alla fine del mondo, saranno vinti ambedue; ma, laddove Satana rimarrà in eterno il signore del doloroso regno, Anra Mainyu, da che allora soltanto incomincerà il regno assoluto del bene, rimarrà annientato. Sarà così allora cassata per sempre l'esistenza del male.
  • L'opera sua [...] oltre ad essere essenzialmente malvagia, è anche una specie di voluta contaminazione del bene creato dall'avversario, appunto come per esempio [...] che, se Ahura Mazdao creò il fuoco, egli v'indusse la cenere e il fumo.

Rudolf Steiner[modifica]

  • Arimane è il compimento karmico di Lucifero.
  • L'uomo, invece di vedere il mondo nel suo vero aspetto, scorgeva delle immagini illusorie e dei fantasmi, e non era esposto soltanto all'influsso luciferico, ma anche all'influsso di questi altri esseri, ai quali abbiamo già più sopra accennato, e alla guida dei quali può essere dato il nome di Arimane, perché così fu chiamato più tardi dalla civiltà persiana: Mefistofele è la stessa entità.
  • Non si può evitare di dover vivere con Arimane. Occorre solo vivere con lui nel modo giusto e non farsi da lui dominare.

Altri progetti[modifica]