Autostrada

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Autostrade)
Jump to navigation Jump to search
Un'autostrada

Citazioni sull'autostrada.

  • – Chiudi mai gli occhi, – chiese ancora Lasher, – guidando in autostrada?
    – Sulla 95 Nord li ho tenuti chiusi per otto secondi pieni. Il mio record. Sono arrivato a tenerli chiusi per sei secondi su strade tortuose di campagna, ma andavo al massimo a quaranta cinquanta. Sulle autostrade a più corsie di solito prima di chiuderli mi porto a cento. Lo si fa nei rettilinei. In simili condizioni sono arrivato a tenerli chiusi cinque secondi con altre persone in macchina. Per farlo, però, bisogna aspettare che siano mezzo addormentate. (Don DeLillo)
  • Come l'autostrada collauda i motori, Parigi collauda gli uomini. Si può correre liberamente a tutto motore; ma attenti a non fondere le bronzine. (Anselmo Bucci)
  • È come convivere con le autostrade: ci saranno sempre delle vittime dettate dall'ignoranza delle leggi o dalle fatalità. (Luigi Boitani)
  • L'autostrada diventa un serpente dalle scaglie fitte, che lentamente si allunga, si stende, abbagliante di riflessi, e attende, immobile, sotto al sole, respirando piano al ritmo roco dei motori accesi. (Carlo Lucarelli)
  • L'autostrada ti ricorda sempre ciò che la maggior parte gente è. È una società competitiva. Vogliono che tu perda, così loro possono vincere. È una cosa innata e in autostrada si manifesta. I guidatori lenti vogliono bloccarti, quelli veloci vogliono superarti. Io mi tengo sui 110, quindi sorpasso e vengo sorpassato. Quelli veloci non mi danno fastidio. Mi scanso e li lascio andare. Sono quelli lenti che mi innervosiscono, quelli che vanno a 90 all'ora nella corsia veloce. E a volte puoi rimanere inscatolato. (Charles Bukowski)
  • – Occhio a dove mettete i piedi perché mi sta scappando una massima storica. Le relazioni sono come le autostrade.
    – Ma scusa, solo un mese fa mi hai detto che sono come un circo itinerante.
    – No, quella ormai è obsoleta! Le autostrade hanno le uscite e anche le relazioni. La prima, che è la mia preferita, è l'uscita a sei ore: la conosci, parli, fai sesso ed esci mentre è in doccia. (How I Met Your Mother)
  • Percorrevo le strade più buie che conoscevo, dove soltanto la luce dei nostri fanali disturbava l'oscurità. Mi rendevo conto, naturalmente, che anche altre persone usavano questo tipo di strade; quella notte, però, mi sembrò che quelle cupe scorciatoie di campagna esistessero soltanto per quelli come noi, mentre le grandi autostrade luccicanti con le enormi insegne e i bellissimi autogrill fossero destinate a tutti gli altri. (Kazuo Ishiguro)
  • Sarebbe mostruoso fare riferimento ai quarantamila e passa morti sulle autostrade nazionali che accettiamo ogni anno perché la mobilità e l'autonomia automobilistica valgono il prezzo? (David Foster Wallace)
  • Un pazzo va sull'autostrada; la moglie lo chiama al cellulare e gli dice: «Tesoro, mi hanno detto che c'è uno che va contromano!» [Rachel, e poi le figlie, ridono] E lui: «Uno?! Centomila!». (L'uomo bicentenario)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]