Beniamino (patriarca)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Beniamino

Beniamino, personaggio biblico, dodicesimo figlio di Giacobbe.

Citazioni su Beniamino[modifica]

Genesi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Mancava ancora un tratto di cammino per arrivare ad Efrata, quando Rachele partorì ed ebbe un parto difficile. Mentre penava a partorire, la levatrice le disse: "Non temere: anche questo è un figlio!". Mentre esalava l'ultimo respiro, perché stava morendo, essa lo chiamò Ben-Oni, ma suo padre lo chiamò Beniamino.
  • E il padre loro Giacobbe disse: "Voi mi avete privato dei figli! Giuseppe non c'è più, Simeone non c'è più e Beniamino me lo volete prendere. [...] Il mio figlio non verrà laggiù con voi, perché suo fratello è morto ed egli è rimasto solo. Se gli capitasse una disgrazia durante il viaggio che volete fare, voi fareste scendere con dolore la mia canizie negli inferi".
  • Egli [Giuseppe] alzò gli occhi e guardò Beniamino, suo fratello, il figlio di sua madre, e disse: "È questo il vostro fratello più giovane, di cui mi avete parlato?" e aggiunse: "Dio ti conceda grazia, figlio mio!". Giuseppe uscì in fretta, perché si era commosso nell'intimo alla presenza di suo fratello e sentiva il bisogno di piangere; entrò nella sua camera e pianse. [...] Egli fece portare loro porzioni prese dalla propria mensa, ma la porzione di Beniamino era cinque volte più abbondante di quella di tutti gli altri.
  • Beniamino è un lupo che sbrana: | al mattino divora la preda | e alla sera spartisce il bottino.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]