BioShock

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

BioShock, videogioco sviluppato da 2K Games per Microsoft Windows, Xbox 360 e Playstation 3.

Frasi[modifica]

  • Quando mamma e papà mi misero su un aereo, per andare a trovare mio cugino in Inghilterra, mi dissero: "figliolo, tu sei speciale, sei nato per fare grandi cose". Sapete una cosa? Avevano ragione. (Protagonista)
  • Quando Picasso si stancò di dipingere persone, iniziò a raffigurarle come... cubi e altre forme astratte. Il mondo l'ha chiamato "genio". Io ho passato la mia intera carriera chirurgica facendo e rifacendo le stesse cose: il naso all'insù, la fossetta nel mento, il seno maggiorato... Non sarebbe magnifico se potessi fare con un bisturi ciò che il vecchio spagnolo faceva col pennello? (Dr. Steinman)
  • Con le modifiche genetiche, la bellezza non è più un fine, nemmeno una virtù... è un obbligo morale! Obblighiamo forse il sano a convivere con il contagiato? Mischiamo i criminali con le persone per bene? Allora PERCHÉ permettiamo ai brutti di mischiarsi ai belli? (Dr. Steinman)
  • Perché abbiamo due occhi? C'è qualche legge che ci obbliga? Due braccia, due gambe, due orecchie, due seni... (Dr. Steinman)
  • Cosa posso fare con lei, Afrodite? Non – vuole – stare – ferma! Voglio renderle bellissime, ma poi qualcosa va storto! [Si accende in sequenza una luce su dei corpi appesi] Quella, troppo grassa! Questa, troppo alta! Questa, troppo... simmetrica! E ora... [Vede il protagonista] Chi è questo, dea? Un intruso?! È brutto! Brutto! Brutto! BRUTTOOOOO! (Dr. Steinman)
  • Ho conosciuto Ryan il giorno in cui io e i ragazzi stavamo installando l'impianto dei sanitari nella sua lussuosa abitazione di Park Avenue. "Ohi!" mi dice, "Che cos'è tutto quell'ottone? L'impresario mi aveva convinto a usare lo stagno". Beh, gli faccio, "Immagino allora che sarà l'impresario che verrà a sgorgarle il water ogni due settimane, giusto? Se è il prezzo che la preoccupa, pago io la differenza per l'ottone, quindi stia sereno". "E perché dovrebbe farlo?" mi dice, "Beh, Mr. Ryan, profitto o no, nessuno spala merda dai gabinetti costruiti da Bill McDonagh". Il giorno dopo, ero il nuovo impresario di Ryan. (Bill McDonagh)
  • Rapture sta andando in malora e perché? Per colpa loro... sempre dietro le quinte. All'accademia, alle gallerie di SoHo, persino quaggiù, in questa cosiddetta "utopia". Gli scettici. Ma Ryan capisce. Ci stiamo simpatici. Sì, c'è sangue per le strade. Sì, a volte la gente... sparisce. E quelle disgustose ragazzine... Beh, forse gli scettici pensano che si possa dipingere un quadro senza sporcarsi il camice... (Sander Cohen)
  • C'è una corsa agli armamenti quaggiù a Rapture, ma non la vince chi costruisce le armi migliori o le bombe più grosse. Vince chi rinuncia di più alla propria umanità per diventare un mostro... (Bill McDonagh)
  • Mai dare a qualcuno una fregatura rapida quando puoi rifilargliene una lunga. (Frank Fontaine)
  • Devo riconoscerlo a Frank: la piccola ebrea è il classico diamante grezzo. Nessuno studio formale, nessuna esperienza... ma basta metterla davanti a una sequenza genetica e diventa Mozart al clavicembalo. (Dr. Suchong)
  • Il parassita odia tre cose: i liberi mercati, la libera volontà e il libero intelletto. (Altoparlante a Rapture)

Andrew Ryan[modifica]

  • Sono Andrew Ryan e sono qui per porvi una domanda: un uomo non ha diritti sul sudore della sua fronte?
    No, dice l'uomo di Washington. Appartiene ai poveri.
    No, dice l'uomo in Vaticano. Appartiene a Dio.
    No, dice l'uomo di Mosca. Appartiene a tutti.
    Io rifiuto queste risposte. Piuttosto scelgo qualcosa di diverso. Scelgo l'impossibile. Scelgo... RAPTURE.
  • Ogni uomo può scegliere. Io scelgo l'impossibile. Ho costruito una città in cui un artista non debba temere la censura; dove il grande non venga confinato dal piccolo; dove lo scienziato non sia limitato da ridicoli moralismi. Scelgo di costruire... RAPTURE.
    Ma la mia città... è stata tradita dai deboli. Perciò ti chiedo, amico, se fosse in gioco la tua vita... uccideresti degli innocenti? Sacrificheresti la tua umanità?
    Noi tutti facciamo delle scelte, ma in fondo sono le nostre scelte a fare noi...
  • Qual è la più grande menzogna mai inventata?
    Qual è la più grande punizione inflitta al genere umano?
    La schiavitu? L'olocausto? La dittatura?
    No. È lo strumento attorno al quale sorge tutta questa malvagità: l'altruismo!
  • Non credo in nessun dio, in nessun uomo invisibile nei cieli. Ma c'è qualcosa più potente di ognuno di noi, una combinazione dei nostri sforzi, una Grande Catena dell'industria che ci unisce. Ma è solo quando lottiamo per i nostri interessi che la catena trascina la società nella direzione giusta. La catena è troppo potente e misteriosa perché la guidi un governo. Chiunque vi dica il contrario, vi tiene una mano in tasca o una pistola puntata sul collo.
  • Che differenza c'è tra un uomo e un parassita? Un uomo costruisce. Un parassita dice "Dov'è la mia parte?". Un uomo crea. Un parassita dice "Cosa penseranno i vicini?". Un uomo inventa. Un parassita dice "Attento, potresti pestare i piedi a Dio..."
  • Sulla superficie, il parassita si aspetta che il dottore lo curi gratis. Si aspetta che il contadino lo sfami per pura carità. C'è ben poca differenza con il depravato che si aggira per le strade in cerca di una vittima da violentare per il proprio grottesco spasso.
  • Costruire una città in fondo al mare! Follia! Ma dove altro potevamo vivere liberi dalla morsa dei parassiti? Dove altro potevamo costruire un'economia che loro non avrebbero cercato di controllare, una società che non avrebbero cercato di distruggere? Non era impossibile costruire Rapture in fondo al mare. Era impossibile costruirla altrove.
  • Alla fine cosa distingue uno schiavo da un uomo? Denaro? Potere? No. Un uomo sceglie, uno schiavo obbedisce.
  • Un uomo...sceglie! Uno schiavo...obbedisce! Obbedisci! [Ultime parole di Andrew Ryan]

Atlas/Frank Fontaine[modifica]

  • [Jack ha appena disattivato l'autodistruzione di Rapture] Ahhh...bel colpo, ragazzo. [Lunga risata] È il momento di mettere fine a questa mascherata. Non esiste nessun Atlas, bello mio. Non è mai esistito. Nel mio lavoro si deve cambiare identità molto spesso. Diavolo, per sei mesi sono stato addirittura un cinese. Ma tu sei un amico, e ti meriti un pò di onestà: il mio nome è Frank Fontaine. Devo dire che ho avuto un sacco di soci in affari, ma tu...Certo, il fatto che tu sei stato geneticamente condizionato per scodinzolare come un cocker non appena dico "Per cortesia" centra qualcosa, però...Ora, appena quella macchina terminerà di processare quella chiave genetica che hai appena sottratto a Ryan, io governerò Rapture. Sei stato un vero amico, ma sai come si dice? Mai mischiare l'amicizia con gli affari. Grazie di tutto, ragazzo, e non dimenticarti di salutare Ryan da parte mia.
  • Ricordo quando io e la tedesca ti abbiamo messo in quel sottomarino. Non avevi più di due anni. Già. Già, eri la mia carta vincente. Ma eri anche la cosa più vicina ad un figlio che io abbia mai avuto. Ed è per questo che fa male. Il tradimento, ragazzo. La vita non è solamente business.
  • Ti ho creato io, ti ho mandato io di sopra, ti ho fatto tornare, mostrato che cos'eri, di che cosa eri capace. Persino quella vita che pensavi di avere era una cosa che IO avevo sognato e ti ho tatuato nella mente. Ora se questa non la chiami famiglia, non so cosa sia! [Ultime parole di Frank Fontaine]

Sorelline (Bioshock 2)[modifica]

  • La Sorellona non vuole che io giochi con te.
  • Mmm! Marshmallows!
  • Guarda Daddy! Balla! Balla!
  • Anche i giocattoli di Daddy hanno i giocattoli!
  • Più veloce, Mr. B. Devo portarti in braccio io?
  • Ti prometto non soffrirai. Vedi?
  • Chi veglia sugli angeli dormienti? Io, io!

Dialoghi (Bioshock e Bioshock 2)[modifica]

  • Kyle Fitzpatrick: Mr. Cohen... la prego!
    Sander Cohen: [con il citofono] Silenzio ! Allegro, allegro! Da, da, da, da, da, da, presto! Presto! No! No!
    Kyle Fitzpatrick: [piangendo] Ci sto provando! La prego...!
    Sander Cohen: Di nuovo, giovane Fitzpatrick. [Fitzpatrick continua a suonare il componimento di Cohen]
    Sander Cohen: Da, da, da, da, da, da! No, No!
    Kyle Fitzpatrick: Cohen, brutto depravato! Fammi uscire da qui! [esplode il piano]
  • [Un Robot della Sicurezza e un ricombinante osservano un cadavere fumante] Alex il Grande: Sta rubando scorte dell'ufficio, quella piccola canaglia. ADAM dalle scorte della compagnia. L'ho visto infilarselo nel braccio. Perquisiscilo!
    Ricombinante: Ma, Mister A, l'ha già usato tutto. Non è rimasto niente.
    Alex il Grande: "Mister A"? Sono il tuo datore di lavoro, ragazzo. Come mi chiamo io?
    Ricombinante: Alex il Grande!
    Alex il Grande: Ah, ora si ricorda. Troppo tardi, amico. Troppo tardi. [Fulmina il ricombinante] Licenziato! Cacciato! Eliminato! Spero sia stato istruttivo per tutti. [Vede il protagonista] Oh-ho, sei tornato per riempirti di nuovo le tasche con l'ingegno di Fontaine? Sia chiaro: IO sono la compagnia personificata! Sia chiaro: IO sono Alex il Grande. Una compagnia è un organismo, amico mio, e io posso espellerti nell'oceano come un microbo durante uno starnuto!

Annuncio Radio[modifica]

  • Aforisma di Rapture: tutti noi facciamo delle scelte, ma in fondo sono le nostre scelte a fare noi.

Ricombinanti[modifica]

  • Questo piccolo pesciolino sembra letteralmente esploso. Chissà se c'è ancora dell'ADAM nel suo corpo.
  • Ti mostrerò come ci si sente ad essere differenti!
  • Anche a chilometri sott'acqua vede tutto... vede tutto!
  • Gesù mi ama! Lo so perché lo dice la Bibbia. Le piccole vanno da lui, loro sono deboli, ma lui è forte.
  • Ti avvolgero' in una copertina...

Altri progetti[modifica]