C'era una volta (terza stagione)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: C'era una volta.

Once Upon A Time logo.svg

C'era una volta, terza stagione.

Episodio 1, Il cuore del vero credente[modifica]

  • Uncino: Quale ironia...
    Regina: Di che parli?
    Uncino: Ho passato molto tempo tentando di lasciare questo posto e di uccidere Tremotino. Ed eccomi qui: a navigare dritto verso l'Isola con lui come ospite d'onore. Non è esattamente il lieto fine che mi aspettavo.
    Regina: Greg Mendell mi ha detto una cosa molto curiosa. Mi ha detto che io sono cattiva. E che per i cattivi non c'è mai un lieto fine. Credi che sia vero?
    Uncino: Mi auguro di no... o la nostra vita non avrebbe senso!
  • Emma: Come fate ad essere così irritantemente ottimisti?
    David: Siamo fatti così.
    Emma: Perché? Da quando avete avuto la memoria e vi siete ricordati che siete Biancaneve e il Principe Azzurro, la vostra vita è stata... è stata... beh, ha fatto schifo!
  • Mulan: Io sono in una storia?
    Neal: Hanno fatto un film su di te. Ed è anche molto carino.
    Mulan: Cos'è un film?
  • È giunto il momento di credere. Non nella magia, ma gli uni negli altri. (Emma)

Episodio 2, Ragazza sperduta[modifica]

  • Biancaneve: È la prima volta che siamo soli da quando hai chiesto la mia mano...
    Azzurro: Beh, la solitudine è una merce rara se si hanno sette fratelli grandi che ti tengono d'occhio!
  • [A Biancaneve] Quello sguardo così sconsolato e disperato... ce l'avevo anch'io, tanti anni fa, quando ero in affidamento. Ero una ragazzina sperduta, che non contava nulla, e a cui nessuno voleva bene. Una ragazzina che piangeva tutte le notti perché le mancavano da morire i suoi genitori, che si sforzava, ma non riusciva a capire perché l'avessero abbandonata. (Emma)

Episodio 3, Una fata piuttosto comune[modifica]

  • Regina: Il piano piace a te perché l'ha escogitato il tuo fidanzato!
    Emma: Il mio fidanzato? Uncino?
  • Henry: Non mi piacciono le mele.
    Peter Pan: Le mele piacciono a tutti.
    Henry: È una cosa di famiglia.
  • Regina: La scelta è tua: uccidimi oppure... comportarti come la Fata che sei.
    Trilli: Ti ricordi? Mi dicesti che ero una pessima fata.
    Regina: Allora dimostra che sbagliavo: scegli la speranza e non la rabbia. Scegli l'amore ed aiutami a trovare mio figlio.
  • Se ami qualcuno non devi tenerlo per te, ma lo devi dire. (Neal)

Episodio 4, Cattive abitudini[modifica]

  • Emma: Henry si trova qui, all'accampamento, secondo...
    Trilli: Trilli!
    Emma: Lo so! Ma è strano a dirlo.
    Trilli: Preferisci 'Campanellino'?

Episodio 5, La forma corretta[modifica]

  • David: Anch'io avevo un fratello. Gemello. È morto, non l'ho mai incontrato.
    Uncino: Avevi un doppio? Ne sopporto a malapena uno...
    David: Ti sarebbe piaciuto. Era un ladro ed un bugiardo.
    Uncino: E a te sarebbe piaciuto il mio: era sciocco e testardo.
  • Biancaneve: Non per protestare, ma che cosa... [David la bacia]
    Emma: Ok, protesto io.
    Regina: Cosa non darei per un incantesimo del sonno.

Episodio 6, Ariel[modifica]

  • Biancaneve: I segreti ci allontanano sempre dalle persone a cui vogliamo bene.
    David: Sì, ma a volte proteggono le persone a cui vogliamo bene.
  • [A Neal] Io non ho mai smesso di amarti. E prima di poter riprendere fiato, ti ho perso di nuovo e il dolore che avevo nascosto per anni è tornato subito in superficie. Io... ho pensato di non poterlo sopportare. Io ti amo, probabilmente lo farò per sempre e il mio segreto... è che speravo che tutto questo fosse un trucco. Io speravo che tu fossi morto, perché sarebbe stato più facile per me lasciarti alle spalle, che dover sopportare di nuovo tutto il dolore che ho affrontato. (Emma)
  • Anch'io ho un segreto, Emma: non smetterò mai di lottare per te. Mai. (Neal)

Episodio 7, Alla ricerca dell'Ombra[modifica]

  • Gongolo: Devo dirvi una cosa. Sapete che voglio bene a Biancaneve e al Principe, ma ad essere sincero, si sta meglio senza di loro.
    Leroy: Maddai!
    Gongolo: No, sul serio! Sono passati solo cinque giorni e sono i primi cinque giorni senza morti.
    Clark: Senza spettri...
    Dotto: Senza giganti che calpestino la mia auto...
    Walter: C'è stata calma.
  • Granny: Forse non hai visto il cartello: senza maglietta e senza scarpe non si entra.
    Leroy: C'è il dress-code all'entrata? Io ricordo alcuni vestiti di Ruby davvero niente male.
  • Quando ti conquisterò, Emma... e so che ci riuscirò... non sarà grazie all'inganno. Sarà perché tu vuoi me. (Uncino)
  • Uncino: Le lanterne si sono spente. Come accenderemo quella maledetta cosa?
    [Neal tira fuori un accendino]
    Neal: Benvenuto nel mondo moderno!

Episodio 8, Fai pensieri felici[modifica]

  • Gold: [Prende la spada di Uncino] Ti dispiace... se la prendo in prestito? Avete detto niente magia e va bene, ma non combatterò armato solo del mio bel viso.
    Uncino: E io allora?
    [David gli lancia un'altra spada]
    David: Nel caso il tuo bel viso non bastasse.
  • Regina: Sarà meglio che tu non fallisca, perché non hai idea di quello che potrò farti in caso contrario. Mi sono spiegata?
    Gold: Un semplice 'buona fortuna' era sufficiente.
  • Neal: Noi crediamo in te, Henry.
    Emma: Perché ti vogliamo bene.
    Regina: Più di ogni altra cosa.
    Henry: Anche io vi voglio bene. Ma devo salvare la magia!

Episodio 9, Salviamo Henry[modifica]

  • [Nel passato, 18 anni dopo aver lanciato il sortilegio] Regina: Mi serve un figlio, signor Gold. E ho bisogno del suo aiuto.
    Gold: Mi lusinga. Ma non sono disponibile.
    Regina: Non in quel senso!
  • Regina: Mio figlio sta morendo.
    Emma: È nostro figlio. Quindi so bene cosa provi.
    Regina: Non hai la minima idea di cosa provo io. Tu hai i tuoi genitori... Tu hai questa persona e un pirata che spasimano per te. Hai tutto, eppure sostieni di sapere come mi sento: io ho solo e soltanto Henry. E non ho alcuna intenzione di perderlo, perché per me è tutto.
  • Trilli: Sembra che alla fine la Regina Cattiva sia in grado di amare qualcuno.

Episodio 10, La nuova Isola che non c'è[modifica]

  • Belle: Ci sono infinite possibilità... innumerevoli sentieri da percorrere.
    Gold: Ma di tutti quei sentieri me ne interessa solo uno.
    Belle: E quale sarebbe?
    Gold: Quello in cui noi due siamo insieme.
  • Uncino: Per il bene del ragazzo. I suoi genitori avranno una chance senza questo pirata attraente e irresistibile tra i piedi.
    Neal: Sul serio?
    Uncino: Sì. Io sono irresistibile.
  • David: La vita non è solo pensare alla prossima lotta. Devi goderti i momenti.
    Emma: I momenti?
    David: Sì. La vita è fatta di momenti, belli o brutti. Vale la pena di viverli sempre.
  • Emma: Non hai altre ragioni per portarmi da Neal?
    David: Ad esempio?
    Emma: Tenermi lontana da Uncino.
    David: Pensi che mi interessi Uncino? Io sono un uomo sposato!
  • Regina Cattiva: Qual'è il problema, Biancaneve? Sei arrabbiata perché ora il tuo Principe è una statua? A malapena riesco a cogliere la differenza...

Episodio 11, Si torna a casa[modifica]

  • Trilli: Non sei un po' cresciuto per essere un Bimbo Sperduto?
    Uncino: Non sto con Peter Pan. E te l'assicuro: sono tutt'altro che un bimbo.
  • Regina: Henry, anche io mi sbagliavo. Non è stata colpa tua, è stata mia. Ho scagliato il sortilegio solo per vendetta e io... sono quella cattiva. Hai sentito il signor Gold: per i cattivi non c'è mai un lieto fine.
    Henry: Tu non sei una cattiva. Sei mia madre.
  • Uncino: Non passerà giorno senza che io pensi a te.
    Emma: Bene.

Episodio 12, Segui il tuo istinto[modifica]

  • Walsh: Allora, poi com'è andato il vulcano di Henry?
    Emma: È stata come una nuova Pompei! Grazie per l'aiuto.
    Walsh: Io l'ho solamente convinto a non usare la vera lava.
    Emma: La sua insegnante l'ha apprezzato.
  • La Regina sarà anche cattiva, ma io sono perfida. E la perfidia vince sempre. (Perfida Strega dell'Ovest)

Episodio 13, Caccia alla strega[modifica]

  • [Rivolto a Biancaneve] Un uccello che porta un messaggio. Sembra da te! (David)
  • [Riguardo la Perfida Strega dell'Ovest] Azzurro: Regina, cosa dobbiamo aspettarci? A parte la pelle verde ed il cappello a punta. Cosa le hai fatto?
    Regina Cattiva: Stavolta sono innocente. Non la conosco.
    Azzurro: Non è una vendetta personale? Sconvolgente!
  • Tutti abbiamo una seconda possibilità. Devi solo aprire gli occhi e vederla. (Robin Hood)
  • Regina: La persona che è sfuggita alla trappola è scomparsa in una nuvola di fumo verde. E adesso abbiamo le Scimmie Volanti in città? Credo di sapere chi ha lanciato il Sortilegio.
    Emma: La Perfida Strega dell'Ovest? Sul serio? Esiste davvero?
    Uncino: Disse la figlia di Biancaneve e del Principe Azzurro.

Episodio 14, La torre[modifica]

  • [Parlando delle frecce dorate dategli da Regina] La ricompensa per aver aiutato Regina a rientrare nel castello. Se entro di nascosto di solito non mi premiano. (Robin Hood)

Episodio 15, Menti silenziose[modifica]

  • Una buona strega copre le sue tracce. Ma una ancora migliore... sa come scoprirle. (Regina)
  • Ti ringrazio, papà, perché mi hai dimostrato cosa vuol dire compiere un vero sacrificio. Sacrificarsi vuol dire salvare le persone che ami. (Neal)

Episodio 16, Essere verdi non è facile[modifica]

  • Zelena: Hai cercato per tanto tempo un modo per arrivare in questa terra, hai addestrato Regina per lanciare il sortilegio e hai aspettato 28 anni che venisse spezzato. Tutto per stare con tuo figlio. E ora lui è morto. Dimmi, Tremotino, valeva la pena di scomodarsi così tanto?
    Gold: Fino all'ultimo istante. Era la mia famiglia. Tu non sai neanche cos'è una famiglia.
  • Zelena: Vediamoci stasera a Main Street. Diciamo... al tramonto.
    Regina: E che succederà?
    Zelena: Ti distruggerò.
    Regina: Questo non è il selvaggio West.
    Zelena: No, mia cara. È il perfido West.
  • Zelena: Togliti di mezzo, mastichino.
    Clark: Io sono un nano.
    Zelena: Ancora peggio.
  • Regina: Si può sapere che accidenti ti ho fatto?
    Zelena: Non è ovvio? Sei venuta al mondo.
  • [A Zelena] Cora mi ha insegnato una cosa importante; mai portare il cuore ad un duello tra streghe. Una cosa che sapresti anche tu, se mammina non ti avesse abbandonata! (Regina )

Episodio 17, La Jolly Roger[modifica]

  • [Parlando delle istruzioni della culla] Ho visto piani di battaglia più facili da decifrare. (David)
  • Il numero di incantesimi che richiedono parti di bambino ti stupirebbe. (Regina)
  • [Parlando di Uncino] Emma: È bravo con Henry, e a Henry lui piace.
    Regina: Ha tendenze violente, è impulsivo e ha un uncino al posto della mano. È naturale che un dodicenne lo adori.
  • Puoi decidere di fermarmi. O morire. (Regina)

Episodio 18, Passato e presente[modifica]

  • David: Emma, per favore, potresti dire a tua madre che non chiameremo tuo fratello Leopold?
    Biancaneve: Ma, perché no? Era il nome di mio padre!
    David: Perché tutti lo prenderebbe in giro.
    Biancaneve: Mio padre era un grande Re!
    David: Ecco perché nessuno lo prendeva in giro.
  • Che senso ha avere tutto questo potere, se non si può scegliere chi sposare? (Cora)

Episodio 19, Una cosa curiosa[modifica]

  • Biancaneve: Sta succedendo di nuovo. Sto per avere un bambino e una fattucchiera perfida e pericolosa minaccia il futuro di mio figlio.
    Regina Cattiva: A essere onesti, la prima volta io minacciavo te. Il resto è stato solo una conseguenza.
    Brontolo: Ricordatemi perché l'abbiamo perdonata.
  • Biancaneve: Regina! Se non ti conoscessi direi che sei innamorata!
    Regina: Be', se non ti conoscessi direi che il tuo stomaco si è innamorato del gelato.
  • Regina: Possiamo iniziare?
    Emma: Stiamo aspettando Uncino.
    Regina: Io non ho tempo di aspettare l'incredibile uomo senza mano.
  • David: Perché le donne conservano le scatole delle scarpe?
    Biancaneve: Perché dopo il Vero Amore, le scarpe sono la magia più potente che esista. Devono essere protette.
  • Siamo qui, al limitare della Foresta Oscura, cercando l'unica persona che possa fermare la nostra apocalisse e salvare il vostro futuro figlio, e voi due vi fermate ad annusare le rose? (Regina Cattiva)
  • Biancaneve: Nostro figlio non conoscerà mai suo padre.
    Azzurro: Certo che lo conoscerà! Attraverso te. Abbiamo sempre condiviso un unico cuore, e diventerà più forte quando guarderai il viso di questo bambino... e vedrai l'amore che provo per te attraverso i suoi occhi.

Episodio 20, Kansas[modifica]

  • [A Regina] C'era una volta in cui tu eri cattiva. Ma sei cambiata, adesso sei un'eroina. E sconfiggere i cattivi è compito degli eroi. Io credo in te. E ora devi crederci anche tu. (Henry)
  • Cattivi non si nasce, si diventa. E vale anche per i buoni. (Regina)
  • Uncino: Non pensavo che ne avrei visto uno.
    Emma: Si chiama bambino
    Uncino: No, intendevo un [tuo] sorriso.

Altri progetti[modifica]