Chiara Iezzi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Chiara Iezzi nel 2018

Chiara Teresa Iezzi (1973 – vivente), attrice e musicista italiana.

Chiara Iezzi: recitare è raccontare l'altro

Intervista di Cecilia Sanchez, pathosmagazine.it, 3 luglio 2020.

  • Quando ho iniziato a studiare, l’ho fatto perché c’era una scuola proprio dove mi ero trasferita d’appartamento ed ero curiosa di provare, ma anche per sentirmi meno timida. Poi ho scoperto che molti attori lo sono. Che sono stati anche maltrattati per la loro timidezza, cosa che è successa anche a me. Recitare ti porta in una dimensione che non sei tu: tutti i tuoi limiti scompaiono e diventi un’altra persona. Per me è davvero bello interpretare qualcuno e non essere me stessa tutto il tempo. Nella vita reale non puoi essere diverso più di tanto da come hai vissuto, ma come attore sì: puoi trasformarti totalmente.
  • Tra le varie possibilità che possono arrivare tra la commedia e il drammatico, ho una particolare attenzione per l’aspetto sociale, ma sono sempre aperta a tutto: ci sono tanti lati umani e storie da poter raccontare.
  • [Sulla preparazione del personaggio da interpretare] Per quel che mi riguarda, prima leggo le scene, poi inizio a ragionare su come potrebbe camminare, parlare, muoversi. Infondo recitare è comportamento. Una cosa che faccio è indossare le scarpe che porterebbe il personaggio qualche tempo prima di fare le riprese. Ho studiato vari metodi di recitazione all’Accademia, ma non mi considero una da metodo. Ho trovato nel tempo un mio modo di incorporare tecnica e istinto.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]