Cielo di piombo, ispettore Callaghan

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Cielo di piombo ispettore Callaghan

Immagine Dirty harry enforcer de.svg.
Titolo originale

The Enforcer

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 1976
Genere poliziesco
Regia James Fargo
Soggetto Gail Morgan Hickman
Sceneggiatura Dean Riesner
Produttore Robert Daley
Interpreti e personaggi

Cielo di piombo, ispettore Callaghan, film statunitense del 1976, regia di James Fargo.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Se muovi solo un dito, ti ordino un vestitino di legno. (Frank DiGiorgio)
  • Quando uno vuole fare lo spaccalegna deve imparare a maneggiare l'accetta. (Harry Callaghan)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

[Callaghan torna da un colloquio con dei rapinatori che hanno in mano degli ostaggi]

  • DiGiorgio: Allora, che vogliono?!
    Harry Callaghan: Una macchina!
    DiGiorgio: E che cosa vuoi fare?
    Harry Callaghan: Gliela porto.
  • Frank DiGiorgio: Perché uno è tanto scemo da fare il poliziotto?
    Harry Callaghan: Quando lo avrai saputo, telefonami!
  • Callaghan: Se lei mi permette io avrei da fare.
    Cap. McKay: Non in questo reparto.
    Callaghan: Come?
    Cap. McKay: È stato trasferito al personale.
    Callaghan: Al personale? Li ci mandi i deficienti.
    Cap. McKay: Ho lavorato al personale per 10 anni!
    Callaghan: Già...
  • Kate Moore: Io creo definizioni tutte mie, per esempio lei è il moderno don Chisciotte con la sua magnum 44. Tutti i poliziotti della città si accontentano di una 38 o una 357, lei perché si porta dietro quel cannone?
    Harry Callaghan: Perché voglio colpire dove miro, la 357 è una bell'arma ma con la 38 non si riesce a sgraffiarli neanche certi parabrezza.
  • Kate Moore: Alcatraz.
    Harry Callaghan: Posto poco allegro.

Altri progetti[modifica]