City Hunter

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
City Hunter anime logo.png

City Hunter, manga di Tsukasa Hōjō, poi divenuto anche un anime.

Seconda serie[modifica]

Episodio 29 – Cuore ingenuo[modifica]

  • Creta: Continuando a pescare i pesci arriveranno all'estinzione... non pensi che potrebbe essere un'idea iniziare ad allevarli!.

Episodi 31-32 – Un vecchio compagno[modifica]

  • Hunter: Ci sono due cose che un uomo deve fare nella vita: una è amare la propria donna e l'altra è rendere i favori agli amici.

Episodi 33-34 – Un contratto d'amore[modifica]

  • Sonia: Senti... senti... non vuoi che saldi io il debito di mia cognata?
    Hunter: Ma certo Sonia, se ti fa piacere... ma forse è meglio aspettare un po', devi ancora crescere.
    Sonia: Crescerò presto! (Dopo averlo baciato)

Episodio 35 – Lezioni di autodifesa[modifica]

  • Emi: Mio zio si è fatto prendere la mano dal successo e così quell'orribile mostro che è l'ambizione ha incrinato la sua amicizia con mio padre.
    Creta: Gli deve volere molto bene per perdonargli un'azione così... spero solo che quell'uomo apprezzi il suo gesto e si penta di quello che ha fatto a suo fratello.
  • Hunter: Per vincere occorre avere fiducia in sé stessi, sfruttare ogni situazione e colpire con qualsiasi arma si abbia
  • Hunter: Bene per la parte tecnica è tutto, il tuo addestramento ormai si è concluso.
    Emi: Bene.
    Hunter: Ma c'è una cosa che non ti ho ancora detto e cioè che ogni donna ha due armi naturali molto efficaci. (Indicando il seno di Emi) Queste armi sono particolarmente potenti quando una donna vuol sferrare un attacco a sorpresa... sull'uomo l'effetto è sicuro... se le utilizzi contro un nemico di sesso maschile quelle attaccano direttamente i suoi centri nervosi paralizzando tutte le funzioni vitali del corpo, tutte tranne una

Episodio 36 – Buon gusto Hunter[modifica]

  • Hunter: Devi promettermi una cosa: di non farti più vedere da queste parti (Puntandogli contro la pistola)
    Capo mafioso: Sì, sì lo prometto, certo, lasciami andare.
    Hunter: Così mi piace e tieni bene a mente una cosa: la seconda volta sarà anche l'ultima.

Episodi 37-38 – Il più bel regalo di Natale[modifica]

  • Creta: Il più bel regalo che potevi farmi sono le tue parole. (Rivolto ad Hunter)

Episodi 39-40 – Una richiesta di matrimonio[modifica]

  • Hunter: È una mia specialità: quando c'è odore di pericolo nell'aria lo percepisco immediatamente.
  • Falcon: E allora capii di avere trasformato una piccola bimba innocente in un killer professionista e questo non me lo perdonerò mai.

Episodi 43-44 – Mai rubare la fidanzata di un altro[modifica]

  • Hunter: Sei diventata più donna! E che donna!

Episodi 45-46 – La giovane vedova[modifica]

  • Adele: Sei grande Hunter!
  • Hunter: Bene, bene la primavera è alle porte... sta per aprirsi la stagione della caccia alle ragazze.
    Creta: Ma se per te la caccia è aperta tutto l'anno!
    Hunter: Vuol dire che per me è sempre primavera.

Episodi 49-50 – L'attacco dell'armata nera[modifica]

  • Hunter: Creta non mi riconosci? Sono io Hunter! Fermati, non voglio spararti Creta.
    Creta gli spara ad una gamba
    Hunter: È colpa mia quella notte ero ubriaco e Creta ha scoperto Susy nel mio letto lo shock deve essere stato così forte da farla cadere nelle mani di quell'assassino! Svegliati ti prego tu non sei Sara sei Creta.
  • Hunter: Creta che cosa ti hanno fatto? Se tu non tornassi più quella di prima sarei pronto a togliermi la vita! Io che ti ho fatto piangere tante volte solo ora scopro che ti amo.
    Creta: Hunter anche io! (piangendo)
    Hunter bacia Creta

Episodi 52-53 – Vent'anni dopo[modifica]

  • Sabrina: Lo so che non potresti mai lasciare questo lavoro. E poi so anche che non potresti mai abbandonare il tuo grande amore.
    Creta: Guarda che io non sono assolutamente innamorata di Hunter.
    Sabrina: Non sono stata io a dire che si chiama Hunter... sei stata tu.

Altri progetti[modifica]