Al 2019 le opere di un autore italiano morto prima del 1949 sono di pubblico dominio in Italia. PD

Compiuta Donzella

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Compiuta Donzella (... – ...), pseudonimo di una donna fiorentina vissuta nel XIII secolo della quale ci sono stati tramandati tre sonetti.

Incipit delle opere[modifica]

A la stagion che 'l mondo foglia e fiora[modifica]

A la stagion che 'l mondo foglia e fiora
acresce gioia a tut[t]i fin' amanti:
vanno insieme a li giardini alora
che gli auscelletti fanno dolzi canti;
la franca gente tutta s'inamora,
e di servir ciascun trag[g]es' inanti,
ed ogni damigella in gioia dimora;
e me, n'abondan mar[r]imenti e pianti.

Lasciar vorria lo mondo e Dio servire[modifica]

Lasciar voria lo mondo e Deo servire
e dipartirmi d'ogne vanitate,
però che vegio crescere e salire
matezza e villania e falsitate,
ed ancor senno e cortesia morire
e lo fin pregio e tutta la bontate:
ond'io marito non voria né sire,
né stare al mondo, per mia volontate.

Ornato di gran pregio e di valenza[modifica]

Ornato di gran pregio e di valenza
e risplendente di loda adornata,
forte mi pregio piú, poi v'è in plagenza
d'avermi in vostro core rimembrata
ed invitate a mia poca possenza
per acontarvi, s'eo sono insegnata,
come voi dite, c'agio gran sapienza,
ma certo non ne sono amantata.

Bibliografia[modifica]

  • Compiuta Donzella, A la stagion che 'l mondo foglia e fiora, in "Poeti del Duecento", a cura di Gianfranco Contini, Ricciardi, Milano-Napoli, 1960.
  • Compiuta Donzella, Lasciar vorria lo mondo e Dio servire e Ornato di gran pregio e di valenza, in "Antologia della poesia italiana – Vol. 1 – Duecento-Trecento", collana "La biblioteca di Repubblica", Casa editrice L'Espresso su licenza Einaudi, Roma, 2004.

Altri progetti[modifica]