Cornelio Fabro

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Padre Cornelio Fabro (1911 – 1995), sacerdote e filosofo italiano.

Libro dell'esistenza e della libertà vagabonda[modifica]

  • La libertà, osserva il filosofo, è il potenziale lanciato all'infinito.
  • Siamo sempre esposti al rischio permanente della nostra contingenza: contingenza dell'ambiente, della società, contingenza nostra intima. Noi stessi oscilliamo, siamo in oscillazione rispetto a noi stessi.
  • Una filosofia che si consuma nel pensiero, consuma se stessa, si annienta. La filosofia deve aprire le finestre della libertà, le porte della libertà, deve fondare la libertà. Una filosofia che non fonda la libertà è un letto di Procuste, una ghigliottina.

Bibliografia[modifica]

  • Cornelio Fabro, Libro dell'esistenza e della libertà vagabonda, a cura di Morandi E., Pizzuti G. M., Goglia R., Piemme, 2000.

Altri progetti[modifica]