Cristina Roccati

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Cristina Roccati (1732 – 1797), fisica e poetessa italiana.

Citazioni di Cristina Roccati[modifica]

  • Canzone a sua eccellenza Elisabetta Grimani proccuratessa Manino

Teti bella, vezzosetta,
Leggiadretta,
Oggi fuor esci dell'onde;
Mirerai, com'orna, e abbella,
Teti bella,
Oggi il Sol d'Adria le sponde.

Teti vaga, tu dirai;
il Sol mai,
Non raggiò più bel qui 'ntorno.
Tu farai contenta e paga,
Teti vaga,
In veggendo sì bel giorno.

Par con quella, ch'egli adduce,
Viva luce,
Onorar voglia le chiare
Del MANIN sublimi gesta.
Su via presta
Esci fuor, Teti, del mare.

[1]

Citazioni su Cristina Roccati[modifica]

  • Diede prova ancora di molta fermezza, allorché alzatasi improvvisamente una massa di vapori ed accesasi, scoppiò in un fulmine che le cadde a' piedi, ed ella trasse da ciò argomento di scrivere una bella Meteorografica Dissertazione. (Ginevra Canonici Fachini)
  • Nell'età di quindici anni scriveva versi adorni di eleganza somma, in ambe le lingue [italiana e latina], e nella imitazione di Tibulliano soavissimo stile sovra ogni altra cosa riusciva valente. (Ginevra Canonici Fachini)

Note[modifica]

  1. Da Componimenti poetici per l'ingresso solenne alla dignità di proccuratore di S. Marco per merito di sua eccellenza il signor Lodovico Manin, 1764, p. 16.

Altri progetti[modifica]