Dean Acheson

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Dean Acheson nel ritratto Statesman di Gardner Cox

Dean Gooderham Acheson (1893 – 1971), politico statunitense.

  • Il governo nazionalista non ha forza militare necessaria per mantenere il controllo della Cina meridionale nel caso di una risoluta avanzato i comunisti (...). Non vi sono ragioni per pensare che l'invio di ulteriori aiuti posso modificare le prospettive di sviluppo degli eventi cinesi. Vi sono al contrario molti elementi che dimostrano quanto la popolazione della Cina sia stanca della guerra e dominata da un prepotente desiderio di ottenere la pace A qualsiasi prezzo. Inviare solo aiuti militari e consigli avrebbe come unico risultato quello di provocare il prolungamento dell'ostilità e le sofferenze che popolo cinese dovrebbe ancora sopportare, dando origine nel suo seno è un profondo risentimento contro gli Stati Uniti.[1]

Senza fonte[modifica]

  • Cerco di essere filosofo come quella vecchia signora la quale diceva che la cosa migliore dell'avvenire è che esso viene un giorno per volta.
  • Il primo requisito di un capo di stato è la lentezza cerebrale.
  • Un memorandum viene scritto non per informare chi lo legge, ma per proteggere chi lo scrive.

Altri progetti[modifica]

  • Citato in Ennio Di Nolfo, ''Storia delle relazioni internazionali. Dal 1918 ai giorni nostri'', Editori Laterza, Roma, 2008, ISBN 978-88-420-8734-2, pag. 752