Discussione:Miguel de Cervantes

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Senza fonte[modifica]

  • Amore e desiderio sono due cose distinte: non tutto ciò che si ama si desidera, né tutto ciò che si desidera si ama.
  • Cuor debole mai vinse bella donna.
  • Diffida del bue davanti, della mula dietro, del monaco da tutte le parti.
  • Dimmi chi sono i tuoi compagni e ti dirò chi sei.
  • Due volte sciocco colui che, svelando un segreto ad un altro, gli chiede caldamente di non farne parola con nessuno.
  • Gli uomini approvano e Dio disapprova.
  • I nostri peggiori nemici, e quelli con cui dobbiamo combattere più di tutti, sono dentro.
  • L'onestà è la miglior politica.
  • La fortuna lascia spesso qualche porta aperta per far entrare qualche rimedio.
  • La diligenza è la madre della fortuna.
  • La donna è di vetro, quindi non si deve far la prova se si possa rompere o no.
  • La paura ha mille occhi e può perfino vedere sottoterra.
  • Le soddisfazioni della ricchezza non risiedono nel semplice possesso o nelle spese folli, ma nell'usarla in modo saggio.
  • Molti poco fanno un tanto.
  • Nelle sventure comuni si riconciliano gli animi e si stringono amicizie.
  • Nessun limite eccetto il cielo.
  • Non possiamo essere tutti frati, e molte sono le vie per le quali Dio conduce i suoi prescelti al paradiso.
  • Non so se vidi qualcuno il giorno della mia nascita.
  • Potremo mai avere troppo di una una cosa buona?
  • Ritirarsi non è scappare, e restare non è un'azione saggia, quando c'è più ragione di temere che di sperare.
  • Sii tardo di lingua e lesto d'occhio.
  • Un salto oltre la siepe vale più delle preghiere dei giusti.
  • Visitare terre lontane e conversare con genti diverse rende saggi gli uomini.