Discussione:Terry Goodkind

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Senza fonte[modifica]

  • Tutto è valutabile con le giuste condizioni. L'acqua per un uomo assetato è la salvezza, l'acqua per un uomo che sta affogando è la morte. (Adie)
  • [Annalina Aldurren a Nathan Rahl] Nathan ha comprato una spada per sé oggi, ora sta combattendo mostri invisibili, è un bambino vecchio di millenni.
  • Non sprecare le lacrime per quelli già morti, ci sarà tempo quando avrai avuto la tua vendetta su quelli che li hanno uccisi. (Kahlan Amnell)
  • [Berdine su Richard Rahl] Il campione della gente libera ed il compagno della Madre Depositaria.
  • [Cara a Kahlan Amnell] Lord Rahl ci ha ordinato di proteggerti come facciamo con lui ma se, Madre Depositaria, lo metti in pericolo stupidamente ritirerò l'ordine di Richard.
  • [Cara a Richard Rahl] Se ti fai uccidere cercando di governare il mondo ti spezzerò personalmente ogni osso del tuo corpo.
  • Conoscere Richard è conoscere Kahlan. (Denna)
  • L'amore è una passione per la vita da dividere con un altro. (Nicci)
  • Solo quelli di cui ti fidi ti possono tradire. (Nathan Rahl)
  • Quando sei svantaggiato numericamente e la situazione è senza speranza, non hai altre opzioni, devi attaccare. (Richard Rahl)
When you are out numbered, and the situation is hopeless, you have no option-you must attack!
  • La conoscenza è un arma, io voglio essere formidabilmente armato. (Richard Rahl)
  • Per un amico la prima responsabilità è di provvedere a dare una spalla su cui piangere. (Richard Rahl)
It is the first responsibility of a friend to provide a shoulder to cry on.
  • Se sei pessimo nel pensare, allora sei un ottimo bevitore. (Zeddicus Zu'l Zorander)
  • Qualche volta la vita è solo un atto disperato dopo l'altro. (Zeddicus Zu'l Zorander)
  • A queste persone piace pensare e far credere alla gente che la propria virtù o la propria malvagità dipendano dal fatto di essere nati all'interno di un gruppo preciso: così finisce che la libertà di scelta non esiste più, è qualcosa d'inutile. Sarebbe come dire che le persone sono solo elementi intercambiabili all'interno di un gruppo dalle caratteristiche preordinate, predestinate a vivere all'interno di un'identità collettiva. Quando qualcuno odia un'altra persona solo perché è nata con una certa caratteristica, pensa che io sia colpevole come gli altri. Oppure ammirare qualcuno solo perché appartiene ad un gruppo che pensi sia meritevole, stai abbracciando lo stesso tipo di etica corrotta. La cosa giusta invece è ritenere che la vita di ogni individuo sia importante e che ognuno abbia il diritto di godersi il frutto del proprio lavoro. Solo in questo modo si può ottenere il rispetto per se stessi. Ogni gruppo che te lo offre o te lo chiede viene portando con sé le catene della schiavitù. Se volete essere orgogliosi per quello che avete ottenuto allora non permettete a voi stessi di essere imprigionati in un gruppo e non incatenate gli altri. Guadagnatevi il giudizio positivo degli altri. Ognuno ha il diritto di vivere la propria vita perché appartiene solo a noi. (Annalina Aldurren a Nicci)