Distruggete Kong! La Terra è in pericolo!

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Distruggete Kong! La Terra è in pericolo!

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Mekagojira no Gyakushū

Lingua originale giapponese
Paese Giappone
Anno 1975
Genere fantascienza
Regia Ishirō Honda
Sceneggiatura Yukiko Takayama
Produttore Tomoyuki Tanaka, Henry G. Saperstein
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Distruggete Kong! La Terra è in pericolo!, film giapponese del 1975, regia di Ishirō Honda, quindicesimo sequel di Godzilla del 1954.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • L'ultimo dei nostri pianeti finirà nel buco nero entro brevissimo tempo. Il pianeta terra è di vitale importanza. (Mugal)
  • Il professor Mafune ha fatto parte di questo istituto. Già a trent'anni era un valente biologo. Ha messo a punto teorie rivoluzionarie per lo sfruttamento del fondo marino. Progettò un laboratorio sottomarino per riuscire a ottenere cibo dalle alghe. L'idea suscitò molto interesse. Poi, iniziò degli studi che avevano lo scopo di telecomandare ogni specie di animale, ma questi esperimenti non sempre ebbero successo. Un giorno annunciò di aver trovato un dinosauro marino vicino alle isole Binin e disse che era riuscito a telecomandarlo. Lo chiamò Titano Kong. (Ota)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Tsuda: Ti stavo aspettando, Comandante. Spero che tu abbia fatto buon viaggio.
    Mugal: Sono esausto. Gli aerei dei terrestri sono terribili. Un'ora di volo è peggio di un viaggio nello spazio, ma ogni sacrificio è giusto per il nostro progetto.
    Tsuda: Hai ragione Comandante, ci vuole pazienza. Bisogna aspettare il momento giusto per colpire.
    Mugal: E distruggere il mondo.
    Tsuda: Sì Comandante, il mondo deve essere distrutto. Ha raggiunto indici d'inquinamento e rumorosità impossibili. Nonostante tutti i loro tentativi, i terrestri non sanno cosa fare, sono degli incompetenti.
    Mugal: Dopo aver distrutto il mondo ricostruiremo le città a nostro modello.
  • Katsura Mafune: Papà, era uno dell'Interpol.
    Shinzô Mafune: Che cosa?
    Tsuda: Dell'Interpol?!
    Katsura Mafune: Voleva parlarti, sapere qualcosa sul dinosauro.
    Shinzô Mafune: Sono arrivati con 15 anni di ritardo a interessarsi del mio dinosauro! L'avevo detto che mi sarei vendicato! Ora che ho la prova che la mia teoria è giusta la farò pagare cara a tutti. Quegli idioti mi hanno creduto pazzo e mi hanno costretto a dimettermi.
  • Shinzô Mafune: Che cos'è quel mostro?
    Tsuda: È Mega Godzilla.
    Shinzô Mafune: Mega Godzilla?! Allora siete extraterrestri?!
    Mugal: È così. Noi siamo gli abitanti del terzo pianeta, il solo che non è stato ingoiato dal buco nero. Quello che vedete è una copia di Godzilla, è anche più potente di Godzilla!
    Tsuda: Professore, mi permetta di presentarle il nostro progettista Mugal.
    Mugal: Benvenuto alla nostra base, professore. È una macchina perfetta, il nostro Mega Godzilla.
  • Mugal: Ha fatto un ottimo lavoro, professore. Adesso, per merito della sua esperienza, Mega Godzilla è una macchina perfetta.
    Shinzô Mafune: No, non del tutto. Perche diventi perfetto, è necessario poter usare cellule viventi di un essere umano.
  • Tsuda: Il tuo cuore è freddo come il ghiaccio. Nessuno può amare una persona che non è una persona. Quindi, d'ora in poi, stai lontana dai terrestri. Sono molto diversi da te. Tu sei capace di provare un solo sentimento. Qual è questo sentimento? Rispondimi!
    Katsura Mafune: Vendetta e odio. Devo vendicarmi.
    Tsuda: Così va bene, perfetto. Adesso ordina al Titano Kong di attaccare il sommergibile!
  • Shinzô Mafune: I raggi supersonici! Se pensano di fermarlo così... Il giorno che lo lascerò libero vedranno!
    Katsura Mafune: Stai per consegnare l'intero nostro pianeta agli extraterrestri. Servirai i tuoi nemici, è inutile liberare un altro mostro. Perche ripetere i disastri causati da Gidra, o dal potente Radon, o dal terribile Manda? Non voglio che il mio Kong porti morte e distruzione come tutti gli altri.
    Shinzô Mafune: Katsura, non voglio aiutare gli extraterrestri. Non penso di eseguire i loro ordini. In fondo Mega Godzilla è soltanto una macchina. Titano Kong lo distruggerà. Titano Kong ha un cervello, è vivo, e io voglio mostrare a tutti quello che è capace di fare. L'umanità deve pagare per non aver riconosciuto il mio valore. Hanno distrutto la mia vita, ma adesso dovranno pagare! Va... Titano Kong!
  • Tsuda: Sei stato tu ad ordinare a Mafune di lasciare libero il Titano Kong?!
    Mugal: L'ha deciso da solo.
    Tsuda: Allora digli di richiamarlo, può distruggere le navi spaziali!
    Mugal: Non c'è fretta.
    Tsuda: Cosa?
    Mugal: Da un'occhiata qui.
    Tsuda: È un potentissimo Geygeroscopio.
    Mugal: Chi è il più potente nemico di Mega Godzilla?
    Tsuda: Godzilla!
    Mugal: Si sta avvicinando! È quella pallina bianca. Godzilla vuole sfidare il Titano Kong del professor Mafune. Bene, Godzilla ucciderà Titano Kong, ma resterà malridotto. E Mega Godzilla lo finirà facilmente. Allora noi telecomanderemo il mostro sul mondo e lo distruggeremo completamente!
  • Mugal: Doveva aspettare a liberare il mostro. E va bene, almeno sappiamo che si batteranno fra loro. Ma stia attento. D'ora in poi, lei dovrà solo eseguire i miei ordini. È chiaro?
    Shinzô Mafune: Sì, certo. Certo. Avete salvato due volte la vita di mia figlia. Vi devo molto. Farò qualunque cosa per voi.
  • Akira Ichinose: Katsura!
    Katsura Mafune: Non ti avvicinare a me!
    Akira Ichinose: Non puoi sparare!
    Katsura Mafune: Fermo dove sei!
    Akira Ichinose: No, non puoi spararmi. Tu non lo farai mai.
    Katsura Mafune: Invece lo farò. Io non sono viva. Sembro una ragazza come le altre, ma sono una macchina!
  • Akira Ichinose: Stai tranquilla, Katsura. Tu sei un essere umano e io ti voglio bene. La colpa non è tua, ti hanno costretto a fare questo. Ma tu piangi! Lo vedi che non sei diversa! Hai un cuore, un cuore come tutte le altre.
    Katsura Mafune: Devi uccidermi. Io non posso più vivere.
    Akira Ichinose: Perche?
    Katsura Mafune: Il telecomando è nel mio corpo. Il telecomando di Mega Godzilla è nel mio stomaco. Devi uccidermi per fermarlo!

Altri progetti[modifica]