Emmerson Mnangagwa

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Mnangagwa nel 2019

Emmerson Dambudzo Mnangagwa (1942 – vivente), politico zimbabwese.

Citazioni di Emmerson Mnangagwa[modifica]

  • Salutiamo e applaudiamo il coraggio del nostro esercito che in maniera decisiva ha respinto il piano di creare una dinastia familiare [...] Una fase di transizione guidata dall'esercito spianerà ora la strada a un'elezione libera, corretta e democratica.[1]
  • Stiamo assistendo all'inizio di una nuova democrazia. Tutto il paese deve lavorare insieme, tutti i patrioti devono riunirsi per il bene del Paese.[2]
  • Mi sento profondamente onorato dalla decisione del mio partito Zanu-Pf di designarmi alla guida del paese. Ammetto di non avere tutte le qualifiche per questo ruolo, ma prometto di servire tutti i cittadini indipendentemente dal credo e dal colore.[3]
  • Permettetemi a questo punto di rendere omaggio a uno dei, l'unico ancora in vita, padri fondatori della nostra nazione, il compagno Robert Gabriel Mugabe. Accettiamo e riconosciamo tutti il suo immenso contributo alla costruzione della nostra nazione.[4]
  • [Su Robert Mugabe] Un'icona della liberazione, un panafricanista che aveva dedicato la sua vita all'emancipazione del suo popolo: il suo contributo alla storia della nostra nazione e del nostro continente non sarà mai dimenticato.[5]
  • [Ironicamente] Finché in America non ci sarà una transizione pacifica del potere [lo Zimbabwe] continuerà a monitorare gli eventi decidendo se imporre o meno sanzioni. (Tweet sull'assalto al Campidoglio degli Stati Uniti del 2021, 6 gennaio 2021)[6]

Note[modifica]

  1. Citato in Golpe in Zimbabwe: l'inizio di una nuova era, Repubblica.it, 15 novembre 2017.
  2. Citato in Zimbabwe: "Una nuova era", RSI.ch, 22 novembre 2017.
  3. Citato in Zimbabwe: Emmerson Mnangagwa giura come nuovo presidente, inizia ufficialmente l’era del post-Mugabe, Agenzia Nova, 24 novembre 2017.
  4. Citato in Zimbabwe: Zimbabwe, Mnangagwa rende omaggio a Mugabe: "Padre della nazione", Yahoo Notizie, 24 novembre 2017.
  5. Citato in È morto Robert Mugabe. Per 37 anni ha guidato lo Zimbabwe: eroe e despota, Rainews.it, 6 settembre 2019
  6. Citato in "Shithole countries", mandate i peacekeeper, Dire.it, 9 gennaio 2021.

Altri progetti[modifica]