Vai al contenuto

Eusapia Palladino

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Eusapia Palladino

Eusapia Palladino, o Paladino (1854 – 1918), spiritista e medium italiana.

Citazioni su Eusapia Palladino[modifica]

  • Con Eusapia Palladino, Lombroso andava sul sicuro avendo riscontrato nella donna «anomalie cerebrali gravissime» denunciate dalle sue turbe isteriche e dalla cicatrice cranica fattale dalle bastonate della nonna. (Cecilia Gatto Trocchi)
  • La popolarità di Eusapia andò in crisi a Cambridge, dove nel corso di una seduta la medium fu sorpresa a spostare con la mano un oggetto che avrebbe dovuto levitare per forza occulta. Accusata di frode, si difese dichiarando di aver agito solo perché spinta da un impulso inconscio e irresistibile. (Cecilia Gatto Trocchi)
  • Mentre il signor Torelli[1] garantisce l'assoluta falsità di tutti i miracoli dell'Eusapia, io confesso che non oso garantire l'assoluta sincerità di tutti i fenomeni che essa produce, e specialmente devo confessare che qualche indizio mi ha fatto sospettare qualche volta di inganno, sebbene io non possa attribuirlo alla sua volontà cosciente. Ma il supporre che essa faccia tutto ciò che fa, con una mano abilmente sottratta alla nostra vigilanza, non è dire soltanto che essa è abile e che noi abbiamo osservato male, ma che essa è propriamente il diavolo dell'impostura e che noi siamo tutti completamente imbecilli. (Angelo Brofferio)
  • Vi presento la mia guida [nel mondo dei misteri spiritici]: la signora Eusapia Paladino, di professione medium.
    Essa è di fama mondiale, e la sua rinomanza è in questi giorni rinfrescata da polemiche clamorose. Fra chi nega e chi afferma il medianismo, la celebre Eusapia si mantiene di una serenità inalterabile. È indifferente a tutto quello che si scrive, anche per l'eccellente ragione che essa ha la fortuna d'ignorare l'arte del leggere e dello scrivere; e nessuno osa informarla verbalmente delle dispute di cui è oggetto per paura delle sue collere. Eusapia è collerica e capricciosa. Non ammette il dubbio intorno alle sue virtù straordinarie, e tronca ogni discussione in proposito emettendo le sue più pittoresche ed energiche contumelie del fiorito dialetto napoletano. (Luigi Barzini (1874-1947))

Note[modifica]

  1. Eugenio Torelli Viollier (1842 – 1900), giornalista italiano.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]