Filippide (politico)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Filippide (IV secolo a.C.), politico ateniese.[1]

Citazioni su Filippide[modifica]

  • Ermes, scorta degli dèi, e di Filippide | assegnatario, occhio di Notte dal nero peplo. (Alessi)
  • [Filippide] era insignificante fisicamente a causa della sua magrezza. (Iperide)
  • In tre giorni | lo farò più magro di Filippide! | In così pochi giorni fai dei cadaveri? (Aristofonte)
  • La fame che vi tormenta, rodendo questo bel ragazzo, | ne farà un cadavere più magro di Filippide. (Menandro)
  • Sei malridotto, per Zeus, sei l'ombra di uno scricciolo: | ti sei "filippidato"![2] (Alessi)

Note[modifica]

  1. Noto per la sua magrezza scheletrica (Mario Marzi, Oratori attici minori, UTET, 1995, ISBN 978-88-02-02633-6, pp. 200-201).
  2. "Filippidarsi" è un neologismo coniato da Alessi per indicare il diventare magri come Filippide.

Altri progetti[modifica]